Una MEDAGLIETTA Miracolosa

Luoghi di devozione alla Madonna

Moderatore: Staff

Rispondi
Tonyaldebaran
Messaggi: 252
Iscritto il: mer mag 18, 2005 8:43 am
Località: Abito a Marta VT , sono nato a Messina
Contatta:

Una MEDAGLIETTA Miracolosa

Messaggio da Tonyaldebaran » dom ott 30, 2005 5:28 pm

Quando Piu' di due anni fa un'amica carissima mi regalo' questa medaglietta, non mi resi conto che da quel momento la mia vita cambio', d'un tratto senza accorgemi mi sono ritrvato in braccio a Gesu', coccolato da Maria.....voglio di seguito , raccontare la sua storia. Tony

.........................Una storia meravigliosa
--------------------------------------------------------------------------------



..................................Immagine


--------------------------------------------------------------------------------
Ma dove e come ha avuto origine la Medaglia miracolosa?

Essa risale al 1830. La sua origine è veramente meravigliosa. Si può dire che questa medaglietta è "miracolosa " già nel suo nascere.

Siamo a Parigi. Ci troviamo nella Casa Madre delle Suore di San Vincenzo de' Paoli e Santa Luisa de Marillac, le Figlie della Carità. Nella Casa Madre c'è il Noviziato. Tra le novizie c'è un'umile suora che si chiama Suor Caterina Labouré, oggi Santa.

A quest'umile novizia, nascosta e sconosciuta, avverranno alcuni dei fatti più straordinari che possono capitare a una creatura sulla terra: le apparizioni della Vergine Immacolata. Perché a Suor Caterina? ... Perché proprio a lei? ...

Perché era una Suora tanto umile, tanto semplice, tanto angelica...

Questa risposta corrisponde alle divine parole di Gesù: "Ti ringrazio, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai tenuto nascoste queste cose agli intelligenti e ai sapienti e le hai rivelate ai piccoli" (Lc 10,21).

La conferma più splendida della lode di Gesù agli umili la troviamo nel comportamento di S. Caterina dopo i fatti straordinari: ella seppe tenere nascosto il segreto delle apparizioni della Madonna per ben 46 anni, ossia fino alla morte, rivelandolo soltanto al suo confessore.

A questi "piccoli" Dio dona le cose più grandi.

"Ecco un'altra Mamma!"



..................................Immagine


Fin da piccina, S. Caterina Labouré ebbe nel Cuore una devozione così tenera e filiale verso la Madonna che quando le morì la mamma, ella riunì i fratellini ai piedi di una statuina di Maria e disse loro "Non abbiamo più la mamma: ecco un'altra Mamma!"



Era così che un tempo i genitori cristiani educavano i figli e dalle famiglie cristiane fiorivano i Santi.

La pia fanciulla era nata a Fain-les-Moutiers, villaggio della Borgogna, il 2 maggio 1806. La famiglia era molto buona: c'erano dieci figli; si viveva tutti in una grande fattoria. Quando Caterina aveva ancora dodici anni, e la mamma era già morta, dovette assumere la direzione della casa perché la sorella maggiore entrava in convento a Parigi tra le Figlie della Carità.

Giudiziosa e sollecita, la brava fanciulla non fece rimpiangere la sorella più grande. Attenta e generosa, Caterina arrivava a tutto: sbrigava i lavori di casa, serviva il papà e i fratelli, coltivava con fervore la sua pietà eucaristica e la sua devozione alla Madonna.

Visse così, laboriosa e pura, fino alla sua giovinezza. E si capiva che qualcosa di speciale maturava in lei, per il fascino che esercitava con il suo candore e la sua umiltà. Ciò apparve evidente quando le furono fatte diverse proposte di matrimonio, e la sua risposta fu sempre una sola

"Ho già trovato il mio sposo fin dal giorno della prima Comunione, a Lui ho dato tutta me stessa". Anch'ella voleva diventare la Sposa di Gesù tra le Figlie della Carità al servizio dei poveri e dei sofferenti.




La Sposa di Gesù.



....................................Immagine

S. Vincenzo invita in sogno S. Caterina a
seguirlo perl'assistenza degli infermi


Finalmente, superati ostacoli amarissimi, la pia giovane poté entrare nel noviziato delle Figlie della Carità, a Parigi, in Rue du Bac. Era il 21 aprile 1830.

Non trovò nessuna difficoltà a vivere una vita di sacrificio nella preghiera e nella mortificazione. Era così bene allenata! E tutto ella era pronta a soffrire pur di diventare la Sposa sempre vergine di Gesù: era il suo ideale di amore sublime e infinito.

L'intuizione luminosa che ebbe -e che hanno solo i semplici e i puri di cuore- fu quella di diventare degna Sposa di Gesù affidandosi alla Madonna e ricopiando fedelmente le virtù della Celeste Vergine.

Ecco il proposito fondamentale scritto da lei stessa con semplicità "Prenderò Maria per modello al principio delle mie azioni, e penserò come Ella avrebbe fatto il dovere che sto per compiere"

Via via, intensificherà talmente la sua filiale devozione alla Madonna, e ne scoprirà così in profondità il valore, soprattutto per la gioventù, che la Madonna stessa, in una delle apparizioni, la incaricò di organizzare un'associazione mariana per aiutare tutti a possedere la "perla preziosa" (Mt 13,46) della devozione mariana.

Per questo, senza risparmio di prove e di sofferenze, ella si impegnò e arrivò a fondare le "Figlie di Maria' esclamando felice, con lo sguardo profetico rivolto al futuro "Come sarà bello vedere Maria onorata da tutta la gioventù!"

"La gioia più dolce"

Il fatto centrale di tutta la vita di S. Caterina, però, fu e rimane sempre quello delle cinque apparizioni della Madonna che le affidò la "Medaglia miracolosa" da diffondere nel mondo intero.

Nel luglio e nel novembre del 1830 avvennero le due principali apparizioni della Vergine Santissima nella Cappella del Noviziato. La prima delle due avvenne di notte. Avvertita dall'Angelo Custode, S. Caterina si recò trepidante nella Cappella e andò a inginocchiarsi ai piedi della Madonna che stava seduta al lato destro dell'altare. La Santa poté poggiare le sue mani sulle ginocchia della Madonna e contemplare il Suo celestiale volto. "In quel momento -scriverà poi- provai la gioia più dolce della mia vita ".

Il colloquio durò più di due ore!

La seconda volta, S. Caterina ricevette dalla Vergine la missione di far coniare la celebre "medaglia" che sarà giustamente definita "miracolosa". La Madonna stessa le fece vedere il modello completo, così come lo vediamo riprodotto sulle medagline.

Le difficoltà e i travagli furono grandi prima di ottenere che venisse coniata questa medaglina. Un'umile Suora, ignorata da tutti, ricca soltanto della povertà evangelica, come avrebbe mai potuto far coniare una medaglia da produrre poi in quantità sempre maggiori, e da diffonderla nel mondo intero?

La potenza di Dio risplende tanto più gloriosa, quanto più impotenti sono le creature. E due anni dopo, il 30 giugno 1832, venivano coniati i primi 1500 esemplari della medaglina.

S. Caterina, così umile, così povera, potette avere fra le mani la bella medaglina. Quanti baci e lacrime d'amore! E con quale entusiasmo si applicò a diffonderla ovunque e a chiunque, certissima delle parole della Madonna "Tutte le persone che porteranno la medaglia riceveranno grandi grazie ".

Tra gli operai e gli ammalati, fra i soldati e i poveri, per oltre 40 anni, S. Caterina, la dolce Figlia della Carità, fu apostola della Medaglia miracolosa fino alla sua beata morte, che avvenne il 31 dicembre 1876.

Il suo corpo verginale riposa sotto l'altare, nella cappella delle apparizioni, ai piedi della sua Regina Immacolata. Nella ricognizione del corpo, le mani di S. Caterina che avevano toccato la Madonna e i suoi occhi che l'avevano contemplata apparvero conservati straordinariamente bene.

...........................................Immagine

tratto da web...www.totustuus.org

Avatar utente
Andrea
Moderatore
Messaggi: 276
Iscritto il: mer ott 12, 2005 9:41 pm
Località: Santarcangelo di Romagna (RN)

Che meraviglia!

Messaggio da Andrea » lun ott 31, 2005 1:14 pm

Conosco molto bene questa medaglietta!
E come Tony posso testimoniare che da quando l'anno scorso l'ho indossata x la prima volta, la Madonnina mi ha ricoperto di grazie e di gioie immense.
Grazie Madonnina cara x quello che fai x noi, grazie oh Madre nostra x il bene che ci vuoi.
Mi accosterò all'altare di Dio, al Dio che rallegra la mia giovinezza
Sia lodato e ringraziato ogni momento il Santissimo e Divinissimo Sacramento.
S.Pio da Pietrelcina * * * * * * * * * * * *
www.radiomaria.it

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

replay

Messaggio da miriam bolfissimo » mer nov 02, 2005 10:35 pm

Miei carissimi tutti, qs stessa medaglietta è nella scatoletta delle intenzioni, qlla che contiene i nomi delle xsone che si affidano alle preghiere della ns famiglia.

Nessuno me ne ha fatto dono. Un giorno, facendo un lavoro di volontariato, l'ho vista dietro ad un mobile, x terra, in un nuvolo di polvere grosso tanto che la nascondeva. Era solo un grosso nuvolo di polvere, ma mi sono sentita di chinarmi a raccoglierlo e tenedolo in mano ho sentito che dentro alla polvere c'era qlcosa... era qs medaglietta, piccina piccina, con un fiocchetto azzurro e un piccolo biglietto che diceva + o - così: Chi mi terrà con sè, sarà sempre da Me protetto

E' così che ora sta vicino a chi invoca protezione e aiuto, nella scatoletta delle intenzioni, e molti ne hanno ricevuto... e noi, con loro...

Un abbraccissimo, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

.silvi

Re:

Messaggio da .silvi » lun nov 07, 2005 12:35 am

:) Vi voglio bene

Silvi

Avatar utente
Giammarco De Vincentis
Fondatore del Forum
Fondatore del Forum
Messaggi: 3696
Iscritto il: ven mag 06, 2005 4:11 pm
Località: San Benedetto dei Marsi (AQ)
Contatta:

.

Messaggio da Giammarco De Vincentis » lun nov 07, 2005 5:05 pm

Me la ha regalato un amica speciale, vi dico solo che si chiama Silvi e che gli voglio molto bene :)
C'è piu' gioia nel dare :-) che nel ricevere
CLICCA QUI Per leggere le mie poesie. il mio tel è 348-3825993

Avatar utente
sonietta2006
Messaggi: 87
Iscritto il: sab nov 12, 2005 2:41 pm
Località: PADOVA

per tony da sonietta

Messaggio da sonietta2006 » lun nov 14, 2005 9:39 am

cARO Tony,
anch'io quando l'ho inossato al polso ho sentito un calore immenso e una protezione, molti diranno che è suggestione ma non ci credo proprio.Io l'ho messa nella stanza di rianimazione di mio suocero e quando lo penso e lo penso tanto vedo la medaglia e mi pare di vedere dei raggi gialli e della luce da quella medaglia, poi penso a voi che pregate questaq novena con fede poi penso alle novene che oggi distribuirò tra i parenti con la rispettiva medaglietta benedetta e il mio cuore trabocca di gioia.Mia mamma ieri mi ha telefonando dicendomi che aveva fatto benedire quelle medagliette e una sua amica me ne aveva comperato per me con la spillina, non vedo l'ora di appuntarmela così da averla vicino al cuore.sonietta

simonetta
Messaggi: 104
Iscritto il: ven nov 11, 2005 8:19 pm

Messaggio da simonetta » mar nov 22, 2005 4:39 pm

Ciao Tony,
volevo ricordare a tutti di recitare insieme il 27 di novembre la preghiera della "Medaglietta miracolosa".
Provo ad inviarla.

gluca
Messaggi: 164
Iscritto il: sab feb 25, 2006 1:02 pm

Messaggio da gluca » gio feb 07, 2008 12:09 pm

Qualcuno mi sa dire dove posso acquistare la Medaglietta Miracolosa?

Ho guardato nelle Chiese, ma non l'ho mai trovata, anche nei negozi dove vendono Santini e Statue non l'ho mai vista....

sissa
Messaggi: 536
Iscritto il: ven gen 18, 2008 5:35 pm
Località: ROMAGNA

Messaggio da sissa » gio feb 07, 2008 5:41 pm

gluca ha scritto:Qualcuno mi sa dire dove posso acquistare la Medaglietta Miracolosa?

Ho guardato nelle Chiese, ma non l'ho mai trovata, anche nei negozi dove vendono Santini e Statue non l'ho mai vista....
io la porto sempre,e sempre la tocco durante la giornata ripetendo la giaculatoria "Oh Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a te".Ieri ne ho regalata una ad una mia amica che non riesce ad avere bambini....esortandola a portarla con tanta tanta Fede
gluca se mi mandi un mp te la invio volentieri :wink:

Cross
Messaggi: 510
Iscritto il: mar giu 10, 2008 10:41 am
Località: dove non avrei mai voluto...

x GLuca

Messaggio da Cross » gio giu 19, 2008 3:35 pm

Ciao GLuca,
se non hai ancora trovato una medaglietta,
io sarei contenta di mandartene una per posta.
Fammi sapere x mail (vedi scheda)

Un abbraccio, Cross


PS: io devo essere l'unica per cui la medaglietta non "funziona" :-(
devo avere qualcosa che non va :-(
la porto addosso da 3 anni... e piango tutte le notti da 4! :-(
Circa un anno fa... ho anche passato 4 ore pregando a Parigi nella chiesa delle apparizioni...
e... non è successo niente.

Sarò... la solita eccezione negativa :-(

franck71
Messaggi: 174
Iscritto il: lun mar 03, 2008 2:01 pm

Messaggio da franck71 » lun lug 07, 2008 1:41 pm

Per favore, ne vorrei acquistare tre per me e le mie bambine.
Credo di averne tanto bisogno. Chi mi può aiutare?

liagiu_innamoratadigesù
Messaggi: 169
Iscritto il: gio mar 18, 2010 8:41 pm

Medaglia Miracolosa

Messaggio da liagiu_innamoratadigesù » sab mag 22, 2010 1:00 pm

Amici cari, ho letto solo ora questo topic. Volevo mettermi a disposizione per coloro che hanno bisogno di una medaglietta. Frequento da molto tempo, le Suore Francescane dell'immacolata; In estate passo molto tempo con loro in convento a pregare. Una carissima amica suora, me ne ha date un centinaio di queste medagliette, accompagnate dalla Novena per chiedere una grazia. Se qualcuno ne ha bisogno, sarò felicissima di inviarvele. Per qualsiasi cosa, basta un MP
un forte abbraccio :wink:
Che bella che sei MAMMA...Ti voglio tanto bene

Rispondi

Torna a “Altri Santuari Mariani nel mondo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite