Richiesta preghiere per me e la mia famiglia

Solo lettura: dal maggio 2005 al maggio 2010

Moderatore: Staff

Bloccato
franck71
Messaggi: 174
Iscritto il: lun mar 03, 2008 2:01 pm

Richiesta preghiere per me e la mia famiglia

Messaggio da franck71 » ven set 18, 2009 10:32 am

Sono tornato dopo un pò di tempo.
Molte cose son cambiate nella mia vita in quest'ultimo periodo. Ci sono state delle novità positive.
Con la mia ex moglie è ripreso il dialogo. E' stata una mia iniziativa, spero di continuare. Per ora i toni si sono un pò placati. Io ringrazio il Signore di tutto ciò che ha fatto per me finora. Forse è merito anche delle vostre preghiere.
Vi chiedo però di aiutarmi a pregare ancora per la mia ex e per tutte quelle persone che non si rendono conto del male fatto, affinchè il Signore le guidi nella giusta direzione e faccia loro intraprendere un cammino di fede.
Affido alla Madonna la protezione di queste persone sotto il suo manto e prego ancora per me e le mie bambine e per tutti voi affinchè il Signore ci benedica tutti.

Padre Nostro che sei nei cieli
sia santificato il Tuo Nome
venga il Tuo Regno
sia fatta la Tua Volontà
come in Cielo così in Terra
dacci oggi il nostro pane quotidiano
e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori
e non ci indurre in tentazione ma liberaci dal male.
Amen

Ave o Maria piena di grazia
il Signore è con Te
Tu sei benedetta fra le donne
e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù
Santa Maria, Madre di Dio
prega per noi peccatori
adesso e nell'ora della nostra morte.
Amen.

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

replay

Messaggio da miriam bolfissimo » ven set 18, 2009 11:08 am

Mio carissimo frank, pace e bene! sempre uniti, in Cristo e nella preghiera, con te, x tutti voi, ad una voce...
  • Padre nostro, che sei nei cieli,
    sia santificato il Tuo nome,
    venga il Tuo regno,
    sia fatta la Tua volontà
    come in cielo così in terra.

    Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
    e rimetti a noi i nostri debiti
    come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
    e non ci indurre in tentazione,
    ma liberaci dal male. Amen
  • Ave, o Maria,
    piena di grazia:
    il Signore è con Te!

    Tu sei benedetta fra le donne
    e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù.

    Santa Maria, Madre di Dio,
    prega per noi peccatori:
    adesso e nell’ora della nostra morte. Amen
Un abbraccissimo, miriam bolfissimo&C
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
Stefania De Rienzo
Messaggi: 26281
Iscritto il: gio mar 06, 2008 6:30 pm
Località: Ancona

Messaggio da Stefania De Rienzo » ven set 18, 2009 12:43 pm

Padre nostro, che sei nei cieli,
sia santificato il Tuo nome,
venga il Tuo regno,
sia fatta la Tua volontà
come in cielo così in terra.

Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non ci indurre in tentazione,
ma liberaci dal male. Amen
Ed anche in verità vi dico: Se due di voi sulla terra s’accordano a domandare una cosa qualsiasi, quella sarà loro concessa dal Padre mio che è nei cieli. Poiché dovunque due o tre son radunati nel nome mio, quivi son io in mezzo a loro. - Matteo 18:19,20

Ospite

Messaggio da Ospite » ven set 18, 2009 7:01 pm

Padre nostro, che sei nei cieli,
sia santificato il Tuo nome,
venga il Tuo regno,
sia fatta la Tua volontà
come in cielo così in terra.

Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non ci indurre in tentazione,
ma liberaci dal male. Amen

Ospite

PORGI L ORECCHIO,SIGNORE,ALLE MIE PAROLE:

Messaggio da Ospite » ven set 18, 2009 9:02 pm

PORGI L ORECCHIO,SIGNORE,ALLE MIE PAROLE:
INTENDI IL MIO LAMENTTO.
ASCOLTA LA VOCE DEL MIO GRIDO,
O MIO RE E MIO DIO,
PERCHè TI PREGO,SIGNORE.

AL MATTINO ASCOLTA LA MIA VOCE;
FIN DAL MATTINO T INVOCO E STO IN ATTESA.
TU NON SEI UN DIO CHE SI COMPIACE DEL MALE;PRESSO DI TE IL MALVAGIO NON TROVA DIMORA;
GLI STOLTI NON SOSTENGONO IL SUO SGUARDO.

TU DETESTI CHI FA IL MALE,
FAI PERIRE I BUGIARDI.
IL SIGNORE DETESTA I BUGIARDI.
IL SIGNORE DETESTA
SANGUINARI E INGANNATORI.

MA IO PER LA TUA GRANDE MISERICORDIA
ENTRERò NELLA TUA CASA:
MI PROSTRERò CON TIMORE
NEL TUO SANTO TEMPIO.

SIGNORE,GUIDAMI CON GIUSTIZIA
DI FRONTE AI MIEI NEMICI;
SPIANAMI DAVANTI IL TUO CAMMINO.


NON C è SINCERITà SULLA LORO BOCCA,
è PIENO DI PERFIDIA IL LORO CUORE;
LA LORO GOLA è UN SEPOLCRO APERTO,
LA LORO LINGUA è TUTTA ADULAZIONE.

CONDANNALI,O DIO
SOCCOMBANO ALLE LORO TRAME
PER TANNTI LORO DELITTI DISPERDILI
PERCHè A TE SI SONO RIBELLATI.

GIOISCANO QUANTI IN TE SI RIFUGIANO,
ESULTINO SENZA FINE.
TU LI PROTEGGI E INTE SI ALLIETERANNO
QUANTI AMANO IL TUO NOME


SIGNORE,TU BENEDICI IL GIUSTO,
COME SCUDO LO COPRE LA TUA BENEVOLENZA.

Giacomo
Messaggi: 750
Iscritto il: dom mar 26, 2006 8:17 pm
Località: SICILIA

Messaggio da Giacomo » sab set 19, 2009 4:06 pm

Ave, o Maria,
piena di grazia:
il Signore è con Te!

Tu sei benedetta fra le donne
e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù.

Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori:
adesso e nell’ora della nostra morte. Amen
Per mezzo della santissima Vergine Maria, Gesù Cristo venne nel mondo, ancora per mezzo di lei deve regnare nel mondo. (San Luigi Maria Da Monfort)

Ospite

Messaggio da Ospite » dom set 20, 2009 8:06 am

Ave o Maria piena di grazia
il Signore è con Te
Tu sei benedetta fra le donne
e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù
Santa Maria, Madre di Dio
prega per noi peccatori
adesso e nell'ora della nostra morte.
Amen.

Avatar utente
Lori
Messaggi: 135
Iscritto il: dom ago 23, 2009 11:21 am

Messaggio da Lori » dom set 20, 2009 11:08 am

Angeli di Dio, custodi di questa coppia,
quando questi due giovani sono stanchi sosteneteli,
sorreggeteli quando stanno per cadere,
alzateli quando sono caduti,
indicategli la via quando sono smarriti,
rincuorateli quando si perdono d'animo,
illuminateli quando non vedono,
difendeteli quando sono combattuti.
Innamorata di Gesù. "Signore da chi andremo? Solo Tu hai parole di vita eterna."

leonardo
Messaggi: 1670
Iscritto il: mer mar 28, 2007 12:57 pm
Località: sicilia

Messaggio da leonardo » dom set 20, 2009 2:31 pm

Ave, o Maria,
piena di grazia:
il Signore è con Te!

Tu sei benedetta fra le donne
e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù.

Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori:
adesso e nell’ora della nostra morte. Amen

Ospite

Messaggio da Ospite » dom set 20, 2009 11:12 pm

prego per voi ..

Padre nostro, che sei nei cieli,
sia santificato il Tuo nome,
venga il Tuo regno,
sia fatta la Tua volontà
come in cielo così in terra.

Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non ci indurre in tentazione,
ma liberaci dal male. Amen

Avatar utente
Stefania De Rienzo
Messaggi: 26281
Iscritto il: gio mar 06, 2008 6:30 pm
Località: Ancona

Messaggio da Stefania De Rienzo » mer set 23, 2009 2:04 am

Immagine

PER INTERCESSIONE DI PADRE PIO (NEL GIORNO DELLA SUA RICORRENZA)

Ave, o Maria,
piena di grazia:
il Signore è con Te!

Tu sei benedetta fra le donne
e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù.

Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori:
adesso e nell’ora della nostra morte. Amen
Ed anche in verità vi dico: Se due di voi sulla terra s’accordano a domandare una cosa qualsiasi, quella sarà loro concessa dal Padre mio che è nei cieli. Poiché dovunque due o tre son radunati nel nome mio, quivi son io in mezzo a loro. - Matteo 18:19,20

Ospite

HO SPERATO:HO SPERATO NEL SIGNORE

Messaggio da Ospite » mer set 23, 2009 4:53 pm

HO SPERATO:HO SPERATO NEL SIGNORE
ED EGLI SU DI ME SI è CHINATO,
HA DATO ASCOLTO AL MIO GRIDO.

MI HA TRATTO DALLA FOSSA DELLA MORTE
DAL FANGO DELLA PALUDE;
I MIEI PIEDI HA STABILITO SULLA ROCCIA
HA RESO SICURO I MIEI PASSI.

MI HA MESSO SULLA BOCCA UN CANTO NUOVO,
LODE AL NOSTRO DIO.
MOLTI VEDRANNO E AVRANNO TIMORE

E CONFIDERANNO NEL SIGNORE.

BEATO L UOMO CHE SPERA NEL SIGNORE
E NON SI METTE DALLA PARTE DEI SUPERBI,
Nè SI VOLGE A CHI SEGUE LA MENZOGNA.


QUANTI PRODIGI HAI FATTO,SIGNORE DIO MIO,
QUAALI DISEGNI IN NOSTRO FAVORE:
NESSUNO A TE SI PUò PARAGONARE....


SACRIFICIO E OFFERTA NON GRADISCI,
GLI ORECCHI MI HAI APERTO.
NON HAI CHIESTO OLOCAUSTO E VITTIMA X LA COLPA
ALLORA HO DETTO "IO VENGO".

SUL ROTOLO DEL DEL LIBRO DI ME è SCRITTO

DI COMPIERE IL TUO VOLERE.
MIO DIO ,QUESTO IO DESIDERO,
LA TUA LEGGE è NEL PROFONDO DEL MIO CUORE....

.....NON RIFIUTARMI,SIGNORE,LA TUA MISERICORDIA
LA TUA FEDELTà E LA TUA GRAZIA
MI PROTEGGANO PER SEMPRE,
POICHè MI CIRCONDANO MALI SENZA NUMERO,
LE MIE COLPE MI OPPRIMONO
E NON POSSO PIù VEDERE


SONO PIù DEI CAPELLI DEL MIO CAPO,
IL MIO CUORE VIENE MENO.
DEGNATI,SIGNORE DII LIBERARMI;
ACCORRI,SIGNORE,IN MIO AIUTO.

VERGOGNA E CONFUSIONE
PER QUANTI CERCANO DI TOGLIERMI LA VITA.
RETROCEDANO COPERTI D INFAMIA
QUELLI CHE GODONO DELLA MIA SVENTURA.
SIANO PRESI DA TREMORE E DA VERGOGNA
QUELLI CHE MI SCHERNISCONO

ESULTINO E GIOISCANO IN TE QUANNTI TI CERCANO,
DICANO SEMPRE"IL SIGNORE è GRANDE"
QUELLI CHE BRAMANO LA TUA SALVEZZA.

IO SONO POVERO E INFELICE;
DI ME HA CURA IL SIGNORE.
TU MIO AIUTO E MIA LIBERAZIONE,
MIO DIO NON TARDARE

Ospite

Messaggio da Ospite » mer set 23, 2009 8:42 pm

Ave, o Maria,
piena di grazia,
il Signore è con Te.
Tu sei benedetta fra le donne
e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù.
Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori,
adesso e nell'ora della nostra morte.
ma liberaci dal male
Amen.

Ospite

" NON VOI AVETE SCELTO ME,MA IO HO SCELTO VOI E VI HO C

Messaggio da Ospite » gio set 24, 2009 2:34 pm

" NON VOI AVETE SCELTO ME,MA IO HO SCELTO VOI E VI HO COSTITUITI PERCHè ANDIATE
E PORTIATE FRUTTO E IL VOSTRO FRUTTO RIMANGA;PERCHè TUTTO QUELLO CHE CHIEDERETE
AL PADRE MIO NEL MIO NOME VE LO CONCEDA"


GIOVANNI(15,16) :D

Ospite

Messaggio da Ospite » dom set 27, 2009 2:31 pm

Salmo 27 (26) Con Dio, nessun timore.



Il Signore è mia luce e mia salvezza,

di chi avrò paura?

Il Signore è difesa della mia vita,

di chi avrò timore?

Quando mi assalgono i malvagi

per straziarmi la carne,

sono essi, avversari e nemici,

a inciampare e cadere.



Se contro di me si accampa un esercito,

il mio cuore non teme;

se contro di me divampa la battaglia,

anche allora ho fiducia.



Una cosa ho chiesto al Signore,

questa sola io cerco:

abitare nella casa del Signore

tutti i giorni della mia vita,

per gustare la dolcezza del Signore

ed ammirare il suo santuario.



Egli mi offre un luogo di rifugio

nel giorno della sventura.

Mi nasconde nel segreto della sua dimora,

mi solleva sulla rupe.

E ora rialzo la testa

sui nemici che mi circondano;

immolerò nella sua casa sacrifici d’esultanza,

inni di gioia canterò al Signore.



Ascolta, Signore, la mia voce.

Io grido: abbi pietà di me! Rispondimi.

Di te ha detto il mio cuore: «Cercate il suo volto»;

il tuo volto, Signore, io cerco.



Non nascondermi il tuo volto,

non respingere con ira il tuo servo.

Sei tu il mio aiuto, non lasciarmi,

non abbandonarmi, Dio della mia salvezza.

Mio padre e mia madre mi hanno abbandonato,

ma il Signore mi ha raccolto.



Mostrami, Signore, la tua via,

guidami sul retto cammino, a causa dei miei nemici.



Non espormi alla brama dei miei avversari;

contro di me sono insorti falsi testimoni che spirano violenza.

Sono certo di contemplare la bontà del Signore

nella terra dei viventi.

Spera nel Signore, sii forte,

si rinfranchi il tuo cuore e spera nel Signore.







Il Sal 27 (26) è un salmo di fiducia.

Con esso il fedele esprime, prima con il ringraziamento (1° parte del salmo: vv.1-6), poi con una supplica (2° parte del salmo: vv.7-13), quell’esperienza di confidenza in Dio che viene ripresa nell’oracolo finale (v.14).



In Dio si sconfiggono tutte le paure, perché Egli è il sicuro rifugio (v.1). Il suo modo di accoglierci è più radicale e fedele di quello che potrebbero avere un papà e una mamma (v.10).



Il luogo nel quale il salmista dà questa testimonianza è il Tempio. In esso, infatti, “si vede il Volto di Dio”, nel senso che lì, più che altrove, si percepisce la Shekinah, la Presenza di Jhwh.





La liturgia monastica utilizza questo salmo, come 4°, ai vespri del venerdì, quasi volesse metterlo in relazione con la Passione secondo Giovanni.



Ci sono, infatti, molti punti di contatto tra il Sal 27 e la teologia del quarto Evangelista, che identifica la Croce con la Gloria.



È significativo, a tal proposito, il confronto che possiamo fare tra il salmo e la confessione ad alta voce che Gesù fa in Gv 12,27-33. Egli, come uomo, viene preso dal turbamento di fronte all’imminente morte violenta, ma supera quest’emozione affidandosi a Dio, Padre suo.



Così pure, il modo con cui Giovanni descrive quanto è avvenuto nel Getsemani, al momento della cattura di Gesù (Gv 18,6), richiama, quasi letteralmente, Sal 27,2: “Sono essi, avversari e nemici, a inciampare e cadere”.







Prima parte del salmo:



Il Salmista sperimenta Dio come : “mia luce”, “mia salvezza”, “mio baluardo”.

Da parte sua il Signore risponde a questo sentimento di filiale abbandono mettendogli in cuore il desiderio d’un incontro pieno con Lui.



È l’anelito, divenuto lancinante, di chi vorrebbe restare nel Tempio (= nell’intimità con Dio), per “contemplare la bellezza di Jhwh” (v. 4c). Seguendo le orme di Mosè che, sul Monte Sinai, chiese a Dio: “Mostrami la tua gloria!” (Es 33,18).



L’orante del Salmo, come Maria di Betania (Lc 10,42), potrebbe dire: “Una sola cosa ho chiesto: il Signore stesso!” (GIROLAMO) [v. 4a].





Seconda parte del salmo:



La confidenza in Dio permette di dirigere a Lui una supplica accorata, affinché l’esperienza del suo amore sia più forte della paura che incutono gli agguerriti nemici.



L’orante, adesso, parla di se stesso, e si presenta a Dio come “il tuo servo” (v. 9). Un servo che gode dell’amicizia di Dio, come Abramo, Mosè e Davide. Proprio perché ormai gode di quest’intimità divina, sa accettare la solitudine estrema, l’esclusione dalla propria famiglia: “Mio padre e mia madre mi hanno abbandonato, ma il Signore mi ha raccolto” (v. 10).



Chi, malgrado tutto, è rimasto fedele a Dio, sente attuato per sé il commovente oracolo del Profeta:

“Una madre può scordare la sua creatura, cessar di amare il figlio delle sue viscere? Anche se lei lo scordasse, Io non ti scorderò” (Is 49,15).



È sempre il Cristo giovanneo a rivelarci l’attuazione piena di questo versetto salmico, quando dice agli Apostoli, dopo l’ultima cena: “Mi lascerete solo. Ma io non sono solo perché il Padre è con me” (Gv 16,32).



Dall’esperienza mistica all’impegno ascetico:

“Mostrami, Signore, la tua via, guidami sul retto cammino” (v. 11). La via, il cammino, sono sinonimi di morale, di modo di vivere secondo la Legge. Chi ha conosciuto Dio, fa la sua volontà (Cf. Es 33,13 -> Es 33,18-20).





Per concludere:



Dopo aver gustato il Signore come bellezza [Dio in se stesso] (v. 4), adesso lo si può contemplare come bontà [Dio in relazione a me] (v. 13).



“Non voglio altra ricompensa che vedere il tuo volto. Voglio amarti gratuitamente, perché non trovo niente di più prezioso. Non voglio incontrare altro che te, perché tutto è delusione, per chi ama” (AGOSTINO).

Cross
Messaggi: 510
Iscritto il: mar giu 10, 2008 10:41 am
Località: dove non avrei mai voluto...

Messaggio da Cross » dom set 27, 2009 11:49 pm

Ave Maria, piena di grazia,
il Signore è con Te.
Tu sei benedetta fra le donne
e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù.

Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori,
adesso e nell'ora della nostra morte.
Amen.

Ospite

SALMO 102

Messaggio da Ospite » lun set 28, 2009 3:34 pm

SALMO 102

BENEDICI IL SIGNORE ANIMA MIA,
QUANTO è IN ME BENEDICA IL SUO SANTO NOME.
BENEDICI IL SIGNORE,ANIMA MIA,
NON DIMENTICARE TANTI SUOI BENEFICI.
EGLI PERDONA TUTTE LE COLPE,
GUARISCE TUTTE LE MALATTIE....
NON CI TRATTA SECONDO I NOSTRI PECCATI,
NON CI RIPAGA SECONDO LE NOSTRE COLPE.
COME IL CIELO è ALTO SULLA TERRA,
COSI è GRANDE LA SUA MISERICORDIA
SU QUANTI LO TEMONO.
COME DISTA L ORIENTE DALL OCCIDENTE,
COSI ALLONTANA DA NOI LE NOSTRE COLPE.
COME UN PADRE HA PIETà DEI SUOI FIGLI,
COSI IL SIGNORE HA PIETà DI QUANTI LO TEMONO,
PERCHè EGLI SA DI CHE SIAMO PLASMATI,
RICORDA CHE NOI SIAMO POLVERE....
LA GRAZIA DEL SIGNORE è DA SEMPRE,
DURA IN ETERNO SU QUANTI LO TEMONO...
ùBENEDICI IL SIGNORE ANIMA MIA....

Cross
Messaggi: 510
Iscritto il: mar giu 10, 2008 10:41 am
Località: dove non avrei mai voluto...

Messaggio da Cross » gio ott 15, 2009 9:43 pm

Ave Maria, piena di Grazia,
il Signore è con Te,
Tu sei benedetta fra le donne
e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù

Santa Maria, madre di Dio,
prega per noi peccatori
adesso e nell’ora della nostra morte.
Amen

Avatar utente
Lori
Messaggi: 135
Iscritto il: dom ago 23, 2009 11:21 am

Messaggio da Lori » ven ott 16, 2009 9:40 am

Ave Maria, piena di grazia
il Signore è con te
Tu sei benedetta fra le donne
è benedetto il frutto del tuo seno, Gesù.
Santa Maria, Madre di Dio
prega per noi peccatori
adesso e nell'ora della nostra morte.
Amen.

Immagine
Innamorata di Gesù. "Signore da chi andremo? Solo Tu hai parole di vita eterna."

saretta87
Messaggi: 1351
Iscritto il: ven giu 01, 2007 9:00 pm
Località: Roma

Messaggio da saretta87 » ven ott 16, 2009 3:19 pm

Ave, o Maria,
piena di grazia:
il Signore è con Te!

Tu sei benedetta fra le donne
e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù.

Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori:
adesso e nell’ora della nostra morte. Amen

Ospite

Messaggio da Ospite » ven ott 16, 2009 9:07 pm

Ave, o Maria, piena di grazia,
il Signore è con te.
Tu sei benedetta fra le donne
e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù.
Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori,
adesso e nell'ora della nostra morte.
Amen.

Ospite

QUALE PADRE TRA VOI SE IL FIGLIO GLI CHIEDE UN

Messaggio da Ospite » ven ott 16, 2009 10:40 pm

QUALE PADRE TRA VOI SE IL FIGLIO GLI CHIEDE UN
PANE GLI DARà UNA PIETRA?O SE GLI CHIEDE UN PESCE GLI DARà UNA SERPE?
O SE GLI CHIEDE UN UOVO GLI DARà UNO SCORPIONE?

LC 11,11

Bloccato

Torna a “ARCHIVIO DELLE RICHIESTE DI PREGHIERE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 11 ospiti