Santa Maria Goretti le Festività

Ieri e oggi

Moderatore: Giammarco De Vincentis

Rispondi
Avatar utente
Redazione
Redazione del Forum
Messaggi: 2205
Iscritto il: mar apr 19, 2005 5:17 pm
Località: Siamo online in ogni parte del mondo

Santa Maria Goretti le Festività

Messaggio da Redazione » dom set 04, 2005 12:23 pm

Giovanni Di Genova ( Ciuffelitto )

Nei primi anni del 1950 il nostro concittadino, umile contadino dopo alcune apparizioni della Santa, e della chiesetta dedicata a Santa Maria Goretti


Immagine


Feste patronali SANTA MARIA GORETTI E' nata a Corinaldo il 16 ottobre 1890 alle ore 13.00, terzogenita di Luigi Goretti e Assunta, contadini mezzadri, è stata definita la Santa Agnese del XX secolo, fu battezzata 1117 ottobre 1890 il giorno dopo la sua nascita. La sua famiglia fu costretta, per motivi di sussistenza ad emigrare nelle paludi laziali non lontano da Nettuno. All'età di 10 anni fu privata dell'affetto paterno. Morto il padre, la mamma Assunta si addossò tutto il peso dei lavori nei campi, affidando alla figlia Maria le cure della casa. Iniziava così la sua passione che la portava all'eroico martirio. Nel pomeriggio deI 5 luglio 1902 alla tenera età di 12 anni fu colpita mortalmente da un violento diciannovenne che abitava nella sua stessa cascina, cercando di piegare al peccato la sua volontà. Fu colpita mortalmente con 14 pugnalate per difendere la sua purezza; al giovane accecato di passione disse "E' peccato. Dio non vuole. No! Alessandro, tu vai all'inferno". Trasferita all'ospedale di Nettuno, si fece il possibile per salvarla. Ma ogni tentativo risultò vano. Sul letto di morte, ricevette i conforti religiosi, e al parroco di Nettuno che le chiedeva se perdonasse Alessandro disse "Si che lo perdono, anzi lo voglio vicino a me in Paradiso." Dopo 24 ore di inaudita sofferenza si spense alle ore 15 del 6 Luglio 1902. Nel 1935 la Chiesa defte inizio alla procedura canonica, Papa Pio XII la proclamò beata il 27 aprile 1947, ed il 24 Giugno 1950 fu proclamata SANTA in Piazza San Pietro alla presenza di oltre 500.000 fedeli.Nei primi anni del 1950 il concittadino Giovanni Di Genova ( Ciuffelitto ) umile contadino dopo alcune apparizioni della Santa, con perseveranza divenne amico di famiglia dei Goretti , tanto che grazie al suo impegno e alla collaborazione della cittadinanza fece erigere la chiesetta dedicata alla Santa.Su invito di Giovanni la famiglia Goretti partecipò ai primi festeggiamenti in onore della Goretti, i quali continuano nel tempo con tradizione e partecipazione dei due paesi, sempre più vicini.I cittadini si augurano che presto avvenga ufficialmente il tanto atteso gemellaggio. San Benedetto dei Marsi, è una città della Marsica, in Abruzzo, particolarmente legata a Santa Maria Goretti. Ogni anno, da quasi cinquant'anni, l'ultima domenica di Agosto, la cittadina si mobilita per la festa della Santa a cui partecipa una folla immensa, soprattutto giovani provenienti anche da altri paesi della Marsica. Il Rettore del Santuario di Corinaldo, cittadina dove nacque e fu battezzata, porta una reliquia insigne, del braccio destro della santa, che viene accolta dal vescovo diocesano di Avezzano, e scortata verso la chiesa parrocchiale da circa 900 motociclisti. MARIA SS. ASSUNTA Tradizionale è anche la festa dell'Assunta in quanto nel passato si venerava una sua immagine. Questo spiega perché la nuova chiesa parrocchiale, costruita nel 1950, è dedicata a Maria SS. Assunta. I festeggiamenti si svolgono il giorno prima della festa di 5. Maria Goretti. La solenne processione dell'Assunta si prolunga sulla provinciale in direzione di Pescina per accogliere l'insigne reliquia, I riti religiosi terminano con la celebrazione solenne dell'Eucarestia sul sagrato della chiesa, presieduta dal Vescovo diocesano. SAN ROCCO La festa di San Rocco apre i festeggiamenti religiosi di Agosto. Anche la devozione al pellegrino taumaturgo è molto sentita. Alcuni anni orsono, e sono molti a ricordarlo, il Santo si sarebbe fatto "notare" con una improvvisa e devastante grandinata localizzata sull'abitato del paese perché, a dire di molti, non c'erano persone disponibili per portare a "spalla" la statua in processione. Da quell'evento i sanbenedettesi si sono fatti più devoti.

Avatar utente
Redazione
Redazione del Forum
Messaggi: 2205
Iscritto il: mar apr 19, 2005 5:17 pm
Località: Siamo online in ogni parte del mondo

la chiesa

Messaggio da Redazione » dom set 04, 2005 12:25 pm

La Chesetta a San Benedetto

ImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
Redazione
Redazione del Forum
Messaggi: 2205
Iscritto il: mar apr 19, 2005 5:17 pm
Località: Siamo online in ogni parte del mondo

La Processione di Santa Maria Goretti

Messaggio da Redazione » dom set 04, 2005 12:26 pm

Immagine

Immagine

Immagine

Avatar utente
Redazione
Redazione del Forum
Messaggi: 2205
Iscritto il: mar apr 19, 2005 5:17 pm
Località: Siamo online in ogni parte del mondo

I motociclisti

Messaggio da Redazione » dom set 04, 2005 12:28 pm

Immagine

Immagine

Rispondi

Torna a “San Benedetto dei Marsi. Storia e tradizioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite