CHIUDIAMO LE SCUOLE PERCHE LA VITA VALE MOLTO DI PIU'

Annunci e commenti

Moderatori: Giammarco De Vincentis, Staff

Rispondi
Avatar utente
Giammarco De Vincentis
Fondatore del Forum
Fondatore del Forum
Messaggi: 3680
Iscritto il: ven mag 06, 2005 4:11 pm
Località: San Benedetto dei Marsi (AQ)
Contatta:

CHIUDIAMO LE SCUOLE PERCHE LA VITA VALE MOLTO DI PIU'

Messaggio da Giammarco De Vincentis » sab apr 18, 2009 11:49 am

Oltre alle chiese ci sono diverse abitazioni inagibili, il comune sfrattato le scuole chiuse, altri edifici sono lesionati, qualcuno preferisce stare zitto per non perdere l'affitto.
Notizia di stamattina è che, sia le scuole materne che le scuole elementari e le scuole medie dovranno svolgere le loro lezioni a turno, nei locali delle scuole elementari di via Valeria, in quanto le medie e le materne sono state chiuse per danni alla struttura .
Io dico che è un errore, perchè non siamo nello stato di animo giusto e nelle condizioni di essere tutelati dalle istituzioni locali, in quanto non avendo un Sindaco e un consiglio comunale, non potremo intervenire prontamente nel caso in cui continuino altre scosse.
Il commissario non sarà presente tutti i giorni nel nostro paese, il terremoto non ha regole particolari e colpisce in ogni momento.
Un paio di giorni prima della scossa devastatrice, decisi di portare a casa mia figli dall'Aquila dove studiava all'università ed oggi devo dire che ho usato la parte piu razioale di me, senza lasciarmi convincere da chi mi diceva che tutto era finito,sentivo che volevano rassicurarci, ma in questi casi bisogna guardare la cruda realtà.
Oggi grazie a Do mia figlia è a casa con me .
Le mamme di questo paese, sono ancora scosse, non sarebbero tranquille con i loro bambini in una scuola, che è stata costruita allo stesso modo di come è stata costruito il palazzo del municipio e la chiesa di San Cipriano pericolanti e credo che gli insegnanti non possono garantire la serenità dei nostri figlia, perchè tutti hanno perso qualcosa con questo terremoto, la scuole è un dovere, la vita è un diritto e viene prima di ogni cosa.
I locali che si voglio usare non hanno un piano di evacuazione , non hanno uscite di sicurezza adatte.
Sento anche dire che sono stati aboliti i ponti festivi per recuperare i giorni persi a scuola.
Mancano poco piu di 40 giorni di lezioni alla fine dell'anno che si è fermato con il terremoto, non andiamo a cercarci altri guai, chiudiamo le scuole, lasciamo che il commissario possa continuare con piu serenità il suo lavoro, ne vale il futuro del nostro San Benedetto, cosi avrebbe anche piu tempo per rappresentarci come terremotati di Abruzzo.
Chi ce lo dice che non ci saranno altre forte scosse nei prossimi giorni, questa notte verso le due il mio letto ha tremato ancora.
Provate solo ad immaginare se in un momento di lezioni possa esserci una scossa, sarebbe un caos.
Chiudiamo con anticipo le scuole, se poi il terremoto si fermerà per davvero, potremo riaprirle anche dopo il 15 di Agosto e fare una specie di riassunto per un mesetto di quello che è stato l’anno precedente.
Non so cosa pensano i genitori degli studenti sambenedettesi, credo che saranno in pochi a mandare i figli a scuola.
Un caro saluto a tutti.
Giammarco De Vincentis
Ultima modifica di Giammarco De Vincentis il dom nov 29, 2009 12:53 pm, modificato 3 volte in totale.
C'è piu' gioia nel dare :-) che nel ricevere
CLICCA QUI Per leggere le mie poesie. il mio tel è 348-3825993

Avatar utente
Giammarco De Vincentis
Fondatore del Forum
Fondatore del Forum
Messaggi: 3680
Iscritto il: ven mag 06, 2005 4:11 pm
Località: San Benedetto dei Marsi (AQ)
Contatta:

Messaggio da Giammarco De Vincentis » sab apr 18, 2009 5:28 pm

In seguito ad un sopralluogo richiesto dalla PREFETTURA DELL'AQUILA, con il commissario prefettizio Dottor Natalino BENEDETTI nel pomeriggio di sabato 18 Apile 2009 ha emesso l'ordinanza N° 13 che ORDINA
La chiusura, fino a data da destinarsi, dei tre plessi scolastici di seguito indicati:

1- Scuola statale pr l'infanzia in via delle scuole.
2- Scuola primaria ( elementare ) in via Valeria.
3- Scuola secondaria di primo grado ( scuole medie ) di via San Cipriano.

__________________________________________________

In serata ho appuntamento con il Senatore Filippo Piccone, che si è reso disponibile per qualsiasi cosa di cui abbiamo bisogno.
E' necessario al momentio che San Benedetto rientri nella fascia dei comuni colpiti, altrimenti, visto la nostra precaria situazione economica, resteremo senza aule scolasticheo per molto tempo.
Un caro saluto a tutti.
C'è piu' gioia nel dare :-) che nel ricevere
CLICCA QUI Per leggere le mie poesie. il mio tel è 348-3825993

Avatar utente
Giammarco De Vincentis
Fondatore del Forum
Fondatore del Forum
Messaggi: 3680
Iscritto il: ven mag 06, 2005 4:11 pm
Località: San Benedetto dei Marsi (AQ)
Contatta:

Messaggio da Giammarco De Vincentis » sab apr 18, 2009 7:25 pm

In merito alla chiusura delle scuole posso aggiungere che presto ci sarano dei lavori alle scuole Elementari in via Valeria per metterle in regola e adeguare la struttura ad accogliere tutte le scuole.
Ci saranno dei turni, intanto le mamme possono stare tranquille, si perderanno delle lezioni ma non è questo che ci preoccupa.
Mi sono appena visto con il Senatore Piccone il quale mi ha detto che se San Benedetto non fa domanda di entrar a far parte dei comuni che hanno subito danni dal terremoto, non potrà mai far parte dell'elenco dei paesi che hanno subito danni.
Ho ricevuto dei dati importanti in merito a come impostare la domanda e a chi indirizzarla, con numeri telefonici di responsabili e ho girato il tutto al nostro Architetto Tony Colantoni responsabile dell'ufficio tecnico del nostro comune, che si metterà subito in movimento.
Ci aggiorneremo .
Giammarco
C'è piu' gioia nel dare :-) che nel ricevere
CLICCA QUI Per leggere le mie poesie. il mio tel è 348-3825993

Rispondi

Torna a “San Benedetto dei Marsi. Succede a San Benedetto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite