Poesia n. 687 - Temporale

Solo lettura

Moderatore: Staff

Bloccato
Ospite

Poesia n. 687 - Temporale

Messaggio da Ospite » ven lug 08, 2005 3:09 am

Poesia di forum n. 687 - titolo di Beldanubioblu
con: Beldanubioblu, Giammarco, Alexnovo, Anna Teresa, Tonyaldebaran, Sruggeri


TEMPORALE



SI E' VESTITO IL CIELO ALL'IMPROVVISO
DI NUVOLE OVATTATE COLOR LATTE
COME UNA COPERTA CAPOVOLTA
ARIDO, SECCO, AFOSO E' IL MIO GIARDINO
IL VENTO MI SUSSURRA
TRA POCO AVRAI RESPIRO

LE RONDINI CORRONO
VOLTEGGIANDO IN CIELO,
L'ARIA SI FA GRIGIA
LA DONNA RACCOGLIE I PANNI
E CHIUDE LE FINESTRE.

E' ATTESA...
VEDO OLTRE L'ORIZZONTE
IL NAUFRAGAR DEL CIELO
OLTRE QUEL MONTE...
MI CHIEDO SE CAMBIERA' LA SORTE,
SCENDERA' L' ACQUA DAL CIELO
A DAR RESPIRO AL SEME OFFESO
CHE NELLA TERRA SECCA
TEME LA SUA MORTE?

IMPROVVISAMENTE NELL'INCANTO DEL CIELO BLU'
COMPAIONO NUVOLE CARICHE DI PIOGGIA,
DENSE DI ACQUA PRONTA A DISSETARE L'ARSURA
DI TANTA GENTE STREMATA DALLA POVERTA'
E LA CUI ACQUA, CHE NOI SPRECHIAMO
DIVENTA PER OGNI UOMO DELLA TERRA UN BENE PREZIOSO

HO SAPUTO ASPETTARE
HO CREDUTO IN TE
ED ALLA FINE SEI ARRIVATO
ED ERI QUELLO CHE CERCAVO
ERI QUELLO CHE SPERAVO
TRA LE NUVOLE BIANCHE MI HAI SORRISO
TRA LA PIOGGIA FINE
IL MIO CUORE HAI LAVATO

E MENTRE LE PRIME GOCCE DI PIOGGIA
BAGNANO LE NOSTRE PELLI RIARSE DI SOLE
ASCOLTA IL FRUSCIO DEL BOSCO
NELL'INCANTO DI QUESTA NATURA
CHE ODORA DI ETERNITA'

E' SERA E TUTTO ODORA DI PULITO
L'ACERO PIANGE ANCORA
GOCCE DI CIELO
FRESCA E' L'ARIA
L'ANIMA MIA LEGGERA
VOLGE A DIO
L'ULTIMA PREGHIERA


POETIXCASO

Bloccato

Torna a “Archivio delle Poesie di chat e di forum”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite