Per i defunti

Raccolta di preghiere e testi religiosi d’Autore, a cura di miriam bolfissimo

Moderatore: Staff

Rispondi
Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Per i defunti

Messaggio da miriam bolfissimo » ven mag 27, 2005 2:06 pm

Immagine

L’Eterno Riposo

L’eterno riposo dono loro Signore,
e splenda ad essi la luce perpetua.
Riposino in pace. Amen.

Requiem aeternam dona eis, Domine,
et lux perpetua luceat eis.
Requiescant in pace. Amen.


Immagine
Ultima modifica di miriam bolfissimo il sab nov 04, 2006 11:18 am, modificato 2 volte in totale.
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Per i defunti.

Messaggio da miriam bolfissimo » ven mag 27, 2005 2:07 pm

Immagine

Splenda ad Essi

Splenda ad essi la luce perpetua,
insieme ai tuoi santi, in eterno, Signore, perché tu sei buono.
L’eterno riposo dona loro, Signore,
e splenda ad essi la luce perpetua,
insieme ai tuoi santi, in eterno, Signore, perché tu sei buono.

Lux aeterna luceat eis, Domine,
in sanctis tuis in aeternum, quia pius es.
Requiem aeternam dona eis, Domine,
et lux perpetua luceat eis.
Cum sanctis tuis in aeternum, quia pius es.


Immagine
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Per i defunti.

Messaggio da miriam bolfissimo » ven mag 27, 2005 2:09 pm

Immagine

Per un defunto

Preghiamo.
O Dio, alla cui natura appartengono la misericordia e il perdono,
ti preghiamo umilmente per l’anima del tuo servo N. [della tua serva N.]
che oggi hai chiamato a te da questo mondo.
Non consegnarla nelle mani del nemico,
e non dimenticarla mai,
ma fa’ che venga accolta dagli angeli santi
e introdotta nella patria del Paradiso.
E poiché in te ha sperato e creduto,
fa’ che non soffra le pene dell’inferno,
ma goda della gioia eterna.
Per Cristo nostro Signore. Amen.

Oremus.
Deus, cui proprium est miserere semper et parcere:
te supplices exoramus, pro anima famuli tui N. [famulae tuae N.],
quam hodie de hoc saeculo migrare jussisti,
ut non tradas eam in manibus inimici,
neque obliviscaris in finem,
sed jubeas eam a sanctis angelis suscipi et ad patriam paradisi perduci;
ut quia in te speravit et credidit,
non poenas inferni sustineat, sed gaudia aeterna possideat.
Per Christum Dominum nostrum.


Immagine
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Per i defunti.

Messaggio da miriam bolfissimo » ven mag 27, 2005 2:09 pm

Immagine

Per un defunto

Preghiamo.
Signore, ti raccomandiamo umilmente il nostro fratello N. [la nostra sorella N.)];
tu che in questa vita mortale
l’hai sempre circondato [circondata] del tuo immenso amore,
fa’ che, libero [libera] da ogni male,
entri nel riposo eterno del tuo regno.
Ora che per lui [lei]sono passate le cose di questo mondo,
portalo [portala] nel tuo Paradiso,
dove non è più lutto, né dolore, né pianto,
ma pace e gioia con il Figlio tuo e con lo Spirito Santo
nei secoli dei secoli. Amen.

Immagine
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Per i defunti.

Messaggio da miriam bolfissimo » ven mag 27, 2005 2:12 pm

Immagine

In Paradisum

In Paradiso ti accompagnino gli angeli,
al tuo arrivo ti accolgano i martiri,
e ti conducano nella santa Gerusalemme.
Ti accolga il coro degli angeli,
e con Lazzaro povero in terra
tu possa godere il riposo eterno nel cielo.

In Paradisum deducant te Angeli:
in tuo adventu suscipiant te Martyres,
et perducant te in civitatem sanctam Jerusalem.
Chorus Angelorum te suscipiat,
et cum Lazaro quondam paupere
aeternam habeas requiem.


Immagine
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Per i defunti.

Messaggio da miriam bolfissimo » ven mag 27, 2005 2:14 pm

Immagine

Dies Irae
(sequenza)


Giorno d’ira sarà quel giorno,
che dissolverà in fiamme l’universo,
come attestarono Davide con la Sibilla.
Quanto grande sarà il tremore,
quando verrà il giudice
ad esaminare con giustizia ogni cosa!
Una tromba spanderà un suono mirabile
nei sepolcri di ogni regione
e raccoglierà tutti davanti al trono.
La morte e la natura rimarranno nello stupore,
quando risorgerà ogni creatura
per dare risposta al Giudice.
Verrà aperto il libro scritto,
nel quale tutto è contenuto
per il giudizio del mondo.
Quando il Giudice si sarà assiso,
tutto ciò che è nascosto apparirà:
nulla resterà di impunito.
Che dirò allora, io miserabile?
A chi potrò raccomandarmi,
se a mala pena il giusto si sentirà sicuro?
O Re di tremenda maestà,
che salvi gratuitamente i peccatori,
salva anche me, o fonte di perdono.
Ricordati, a buon Gesù,
che io sono la ragione della tua venuta;
fa’ che non mi perda in quel giorno.
Andando in cerca di me hai sofferto fino all’estremo;
mi hai salvato subendo il supplizio della croce:
tanto travaglio non sia vano!
Giusto Giudice di espiazione,
fammi grazia del perdono,
prima del giorno del giudizio.
Io piango come un reo;
il mio volto arrossisce per la colpa:
perdona, o Dio, a me che ti supplico.
Tu che hai assolto Maria (la peccatrice),
e hai esaudito il ladrone,
anche a me hai dato ragioni di speranza.
Le mie preghiere non sono degne;
ma tu, che sei buono, agisci benigno,
affinché io non arda nel fuoco eterno.
Trovami posto nel tuo gregge,
separami dai capri,
collocami alla tua destra.
Condannati i maledetti
alle fiamme ardenti,
chiamami tra coloro che sono benedetti.
Supplice e prostrato io ti prego,
col cuore affranto fin quasi a diventar cenere:
prenditi cura del mio destino.
Giorno di pianto sarà quel giorno,
nel quale dalla cenere sorgerà
per il giudizio l’uomo gravato di colpa.
Sii per lui misericordia, o Dio.
Signore, buon Gesù,
dona loro il riposo eterno! Amen.

Dies irae, dies illa,
Solvet saeculum in favilla;
Teste David cum Sybilla.
Quantus tremor est futurus,
Quando Judex est venturus,
Cuncta stricte discussurus!
Tuba mirum spargens sonum,
Per sepulcra regionum,
Coget omnes ante thronum.
Mors stupebit et natura,
Cum resurget creatura,
Judicanti responsura.
Liber scriptus proferetur,
In quo totom continetur,
Unde mundus iudicetur.
Judex ergo cum sedebit,
Quidquid latet, apparebit,
Nil inultum remanebit.
Quid sum miser tunc dicturus?
Quem patronum rogaturus,
Cum vix justus sit securus?
Rex tremendae majestatis,
qui salvandos salva gratis,
Salva me, fons pietatis.
Recordare, Jesu pie,
Quod sum causa tuae viae,
Ne me perdas illa die.
Quaerens me, sedisti lassus;
Redemisti crucem passus:
Tantus labor non sit cassus!
Juste Iudex ultionis,
Donum fac remissionis,
Ante diem rationis.
Ingemisco tamquam reus;
Culpa rubet vultus meus:
Supplicanti parce Deus.
Qui Mariam absolvisti,
Et latronem exaudisti,
Mihi quoque spem dedisti.
Preces meae non sunt dignae,
Sed tu bonus fac benigne,
Ne perenni cremer igne.
Inter oves locum praesta,
Et ab haedis me sequestra,
Statuens in parte dextra.
Confutatis maledictis,
Flammis acribus addictis,
Voca me cum benedictis.
Oro supplex et acclinis:
Cor contritum quasi cinis:
Gere curam mei finis.
Lacrymosa dies illa,
Qua resurget ex favilla
Judicandus homo reus.
Huic ergo parce, Deus.
Pie Jesu Domine,
Dona eis requiem. Amen.


Immagine
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Ospite

Orazioni per i defunti di Santa Geltrude

Messaggio da Ospite » dom ott 31, 2010 8:37 am

Immagine

Il Signore rivelò alla Santa il pensiero che segue , riguardo ala preghiera delle orazioni:
  • "La gradisco tanto ed è come se liberassero me stesso dalla prigionia ogni volta che con queste preghiere si libera un'Anima dalle sue pene. Ricambierò al momento opportuno queste opere di carità, secondo l'onnipotenza della mia generosità"
.

De profundis:
Dal profondo a Te grido, o Signore; Signore, ascolta la mia voce. Siano i tuoi orecchi attenti alla voce della mia preghiera. Se consideri le colpe, Signore, Signore, chi potrà sussistere? Ma presso di te è il perdono: perciò avremo il tuo timore. Io spero nel Signore, l’anima mia spera nella tua parola. L’anima mia attende il Signore più che le sentinelle l’aurora. Israele attenda il Signore, perché presso il Signore è la misericordia e grande presso di lui la redenzione. Egli redimerà Israele da tutte le sue colpe.


PRIMA ORAZIONE Ti saluto e benedico, dolcissimo Gesù, Ti adoro con tutto il mio cuore e Ti ringrazio per l’amore che ci hai manifestato con la tua incarnazione, la nascita nella povertà e per averci lasciato Te stesso nel Santissimo Sacramento. Ti prego di unire questa mia preghiera, che Ti offro per la cara Anima del defunto (nome) ai meriti della tua santissima vita. Con l’abbondante grazia di tale preghiera desidero supplire e compensare perfettamente ciò che questa Anima ha trascurato nelle tue lodi, nelle preghiere, virtù e buone opere che avrebbe dovuto compiere per tuo amore, avrebbe potuto con la tua grazia e non ha fatto con pura intenzione e perfettamente. Amen. L’eterno riposo. De profundis.

SECONDA ORAZIONE Ti saluto e benedico, dolcissimo Gesù, Ti adoro e Ti ringrazio per l’amore infinito che ci hai manifestato quando Tu, Creatore dell’universo, per Redimerci Ti sei reso Vittima inerme nelle mani degli uomini che Ti hanno legato, trascinato, battuto, insultato, flagellato, coronato di spine e condannato a morte, spogliato, crocifisso, fino a morire d’una morte terribile sulla croce, con il cuore trafitto da una lancia. Mi unisco al tuo immenso amore offrendoti queste mie orazioni e Ti prego, per i meriti della tua santissima Passione e Morte, di cancellare ciò che l’Anima per la quale Ti prego ha fatto contro la tua volontà ha fatto con pensieri, parole ed opere. Ti prego pure di offrire a Dio Padre i tuoi meriti, ogni pena e dolore del tuo Corpo piagato e della tua Anima addolorata per riparare alle mancanze commesse da quest’Anima e soddisfare così la tua giustizia. Amen. L’eterno riposo. De profundis.

TERZA ORAZIONE
Ti saluto e benedico, dolcissimo Gesù, Ti adoro e Ti ringrazio per l’amore e la bontà con cui Tu, risorgendo ed ascendendo al Cielo, glorificasti la nostra umanità già vinta dalla morte, e la collocasti alla destra del Padre. Ora ti prego che l’Anima per la quale Ti supplico possa presto partecipare alla tua gloria e al tuo trionfo. Amen. L’eterno riposo. De profundis.

QUARTA ORAZIONE Ti saluto e benedico, dolcissimo Gesù, Ti adoro e Ti ringrazio per tutti i benefici di cui hai colmato la tua gloriosa Madre e tutti i tuoi eletti. Desidero unirmi ora all’amore dei tuoi Santi che Ti glorificano e Ti ringraziano per la salvezza ottenuta per mezzo della tua Incarnazione, Passione e Resurrezione e Ti prego di supplire con i meriti e con le preghiere della tua e nostra Madre Immacolata e dei Santi a quanto manca a quell’anima per giungere nella Patria beata e poter godere per sempre della tua presenza. Amen. L’eterno riposo. De profundis.


Immagine

Rispondi

Torna a “PICCOLA BIBLIOTECA RELIGIOSA... per riflettere insieme”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti