Il Santuario di Montenero dedicato alla Madonna delle Grazie

Luoghi di devozione alla Madonna

Moderatore: Staff

Rispondi
Avatar utente
Giammarco De Vincentis
Fondatore del Forum
Fondatore del Forum
Messaggi: 3701
Iscritto il: ven mag 06, 2005 4:11 pm
Località: San Benedetto dei Marsi (AQ)
Contatta:

Il Santuario di Montenero dedicato alla Madonna delle Grazie

Messaggio da Giammarco De Vincentis » ven nov 25, 2005 8:02 am

Il Santuario di Montenero

Montenero, collocato su una collina che domina il mare e il porto di Livorno, è tra i luoghi della Toscana di maggior fama dovuta particolarmente al suo celebre Santuario dedicato alla Madonna delle Grazie. Si racconta che un pastore storpio, intorno al 1345, trovò una immagine miracolosa che gli chiese di essere trasportata sul colle di Montenero. Udita la voce il pastore fece come gli era stato chiesto e arrivato in cima al colle si trovò guarito. Da allora quell'immagine della Madonna non ha mai smesso di essere fonte di devozione e di grazia per tutti coloro che vi si rivolgono e il Santuario che vi è nato costituisce meta di pellegrinaggi e di visite da parte di un grande numero di persone.

I Monaci Vallombrosani custodi del Santuario della Madonna delle Grazie di Montenero, vi danno il benvenuto e vi invitano a visitare il loro sito per conoscere meglio la storia del Santuario e anche la loro storia....


Immagine

Sono appena terminati i lavori di restauro del Santuario che sono durati per tutto il 1999. Come nei secoli passati, anche la nostra generazione vuol lasciare un segno della sua sensibilità artistica e religiosa conservando e migliorando quanto ci è stato lasciato in eredità dai nostri padri, perciò in prossimità del Giubileo, per dare una testimonianza di amore al nostro Santuario, a quanti verranno a visitarlo, i Monaci Benedettini Vallombrosani hanno eseguito i lavori di restauro e consolidamento, a partire dal cassettonato del soffitto ormai pericolante, per continuare con l'abside, dove, finalmente è stato costruito il nuovo altare verso il popolo. Naturalmente l'opera è stata molto onerosa e tutta a carico dei Monaci del Santuario. Chiedendovi un aiuto, invochiamo su di Voi la confortante benedizione della Madonna.


ImmagineImmagine

Le origini

Le origini del Santuario risalgono al 15 maggio 1345, festa di Pentecoste, quando, secondo la tradizione, un povero pastore storpio trovò l'immagine miracolosa della Vergine Maria e seguendo un'intuizione interiore la portò sul colle di Montenero, luogo già conosciuto come rifugio di briganti e per questo considerato oscuro, tenebroso... il "monte del diavolo".
Al di là delle molte leggende che circondano la storia del ritrovamento dell'immagine della Madonna, che la critica attribuisce invece ad un certo Iacopo di Michele detto Gera, sembra che tale immagine sia comparsa a Montenero in seguito a una rinascita di fervore religioso, intorno al 1341. Proprio in questo anno gli abitanti di Livorno, allora poco più di un villaggio di pescatori, avrebbero organizzato un culto autonomo di immagini sacre, dipinte di recente, osteggiato però dalle autorità ecclesiastiche che intimarono la cessazione del culto e la sparizione delle relative immagini. Non è da escludere che davanti a questa ostilità, l'immagine sia stata occultata e poi ritrovata vicino al greto del fiume ''Ardenzo'', da quel pastore che solerte la portò in cima al monte per affidarla quasi sicuramente alla custodia di qualche eremita.

Immagine


La storia

La fama dell'immagine miracolosa si diffuse presto, a motivo delle tante grazie operate dalla Beata Vergine; cominciano i pellegrinaggi e con essi crescono le offerte per il piccolo oratorio che ospita la Madonna. Già nel 1380 furono iniziati i lavori per ampliare la Cappella e i locali che servivano al riparo dei pellegrini. Ai primi custodi del santuario, quasi sicuramente i frati terziari, seguirono le custodie dei Gesuati (dal 1442 al 1668) e dei Teatini (dal 1668 al 1792 ) indicati allora come i più qualificati ad espletare il servizio presso il Santuario. Infatti nel 1720, i Teatini iniziarono i lavori di ampliamento del Santuario che terminarono nel 1774. In questo lasso di tempo la Madonna di Montenero operò alcuni miracoli a favore di tutta la città tra i quali quello del 1742 quandò la città fu sconvolta da un violento terremoto e ancora una volta soccorsa dalla sua protettrice e dalla sua immagine che fu trasportata in città e posta davanti alla Collegiata. A Livorno quel miracolo non fu mai dimenticato tanto che ogni anno si rinnova il voto che i livornesi fecero alla Madonna "...di digiunare in perpetuo il 27 gennaio, di non fa balli, né maschere, di assistere nella Collegiata stessa all'annua funzione di ringraziamento...''. Nel 1792 il Santuario fu affidato ai Monaci benedettini Vallombrosani che ne sono attualmente i custodi.


Come si arriva al Santuario


Immagine


Si può arrivare a Montenero:

- dalla Stazione Ferroviaria Centrale di Livorno, servendosi degli autobus di linea fino a Piazza delle Carrozze e poi della funicolare.

- dalla superstrada Livorno-Quercianella uscendo a Montenero in direzione del Castellaccio e seguendo le indicazioni per il Santuario.

- dalla strada statale Aurelia (n. 1) appena in vista della Cappella dell'Apparizione si sale fino al Castellaccio oppure ci si può fermare in Piazza delle Carrozze (con un ampio parcheggio) per prendere la funicolare (itinerario particolarmente indicato nei giorni festivi).

- per i Pullmans poco dopo la Cappella dell'Apparizione, andando verso Antignano, si può prendere il viale del Tirreno e fare la strada panoramica che conduce al Piazzale-parcheggio Giovanni XXIII.

Notizie importanti per i pellegrini


Orario invernale di apertura del Santuario

Ore 7.00 - 12.30 (festivo 12.45)
Ore 14.30 - 18.00 (festivo 18.30)

Orario estivo di apertura del Santuario

Ore 7.00 - 12.30 (festivo 12.45)
Ore 14.30 - 19.00 (festivo 19.00)


Orario SS. Messe

Orario estivo: (ultima domenica di marzo - ultima domenica di ottobre)

Feriale: ore 7.00 (Conventuale) - 9.00 - 10.00 - 11.00 - 17.00
Festivo: ore 7.30 - 9.00 - 10.00 - 11.00 - 12.00 - 17.00 - 18.30

Orario invernale: (ultima domenica di ottobre - ultima domenica di marzo)

Feriale: ore 7.00 (Conventuale) - 9.00 - 10.00 - 11.00 - 16.00
Festivo: ore 7.30 - 9.00 - 10.00 - 11.00 - 12.00 - 16.00 - 17.30

Canto del vespro:

Estivo: ore 18.00
Invernale: ore 17.30 (festivo ore 17.00)

Feste Principali

15 Maggio - Festa Liturgica della Madonna di Montenero Patrona della Toscana; si celebra con un pellegrinaggio diocesano.

8 Settembre - Festa popolare in occasione della natività della Madonna.

12 Settembre - Festa Liturgica del nome di Maria, titolare della Basilica.

Rivendita e Farmacia

Nel Santuario è possibile trovare una rivendita di cartoline, libri, oggetti religiosi, candele e il celebre liquore "Montenero" dei monaci Benedettini Vallombrosani. Orario di apertura e chiusura: 9.00 - 12.00 / 15.30 - 17.30.

Grotte

Orario estivo: 9.00 - 12.00 / 15.00 - 18.00.

Orario invernale: solo domenica e giorni festivi, ore 9.30 - 12.00 / 15.30 - 17.30.

Importante

Se non potete mandare niente, chiedete, cercheremo di aiutarvi; se invece potete mandare la vostra offerta, anche minima, mandatela servendovi del Conto Corrente Postale n.213579.




LaFonte
C'è piu' gioia nel dare :-) che nel ricevere
CLICCA QUI Per leggere le mie poesie. il mio tel è 348-3825993

Rispondi

Torna a “Altri Santuari Mariani nel mondo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite