Madonna di Ardesio, Apparizione ad Ardesio Bergamo

Luoghi di devozione alla Madonna

Moderatore: Staff

Rispondi
Avatar utente
Redazione
Redazione del Forum
Messaggi: 2205
Iscritto il: mar apr 19, 2005 5:17 pm
Località: Siamo online in ogni parte del mondo

Madonna di Ardesio, Apparizione ad Ardesio Bergamo

Messaggio da Redazione » ven mag 20, 2005 1:17 pm

Immagine


Santuario Madonna delle Grazie


Apparizione di Ardesio - Bergamo


Il santuario è raggiungibile in autobus o mezzo privato ed è aperto tutto l'anno (ore 7,30-18 invernale, 7,30-20 estivo).
È inserito nella parrocchia di Ardesio, nell'alta valle Seriana Superiore, in aperto pianoro, proprio dove la valle, superando il fiume Serio, si restringe e prende il nome locale di Valbondione.
Trae la sua origine da una apparizione della Vergine, avvenuta il 23 giugno 1607, in una casa nella quale c'era una stanza ricca di affreschi raffiguranti il Cristo, la Vergine e molti Santi, tanto da essere chiamata la "Stanza dei Santi". Nel giorno citato, un minaccioso temporale si addensava sul paese. Le due figlie di Marco e Maddalena Salera, Maria e Caterina di 11 e 7 anni, erano state mandate dalla madre a pregare nella stanza delle sacre immagini per scongiurare la tempesta imminente. Mentre le due ragazze genuflesse stavano pregando, videro l'immagine del Crocifisso e di sua Madre, affrescati sulla parete della stanza, illuminarsi di una luce vivissima, che promanava dalla piaga attorno al chiodo che trafiggeva i piedi di Cristo. Subito dopo apparve Maria, seduta su una seggiola color oro, con Gesù Cristo tra le braccia.Si calmò il temporale e ritornò il sereno.
A tale spettacolo le due fanciulle corsero gridando dai familiari. Essi, accompagnati anche da alcuni vicini, si recarono nella stanza e videro, chi il tutto e chi solo in parte, la miracolosa apparizione. Per molti giorni sull'affresco si notarono fenomeni inspiegabili: punti e raggi luminosi che si irradiavano nella stanza. Maddalena ebbe una seconda visione tre giorni dopo, mentre una ghirlanda di stelle irraggiava la fronte di Cristo.

l'inchiesta ecclesiale si concluse nel 1608 con l'autorizzazione ad edificare il santuario sul luogo dell'apparizione.

Il santuario, che ha ricevuto migliorie varie durante i secoli, è annunciato da un maestoso campanile alto 68 m, costruito nella prima metà del 1600.

All'interno si trovano pregevoli tele, stucchi e affreschi; in particolare, opere lignee del celebre scultore Fantoni. La devozione continua oggi per riscoprire il ruolo di Maria nel mistero della nostra redenzione e perché Ella interceda presso il Figlio.

La festa del santuario si celebra il 23 giugno; è preceduta da preghiere e da una solenne processione con la statua della Madonna. Si festeggia anche il giorno 24, poiché ricorre l'anniversario dell'incoronazione. Il tutto è accompagnato da divertimenti e bancarelle.


fonte:www.mariadinazareth.it


Quella stessa neve che in più occasioni (tra le altre nel 1746 nel 1810 e nel 1951), provocò vittime e devastazioni alla frazione Ludrigno.

Nel 1916, il 13 marzo, una valanga si staccò dal Monte Secco e distrusse 14 delle 30 case, uccidendo otto persone.

Era notte e gli abitanti furono sorpresi nel sonno. Il 30 marzo 1606 un’altra valanga aveva seppellito completamente la frazione, ma in quell’occasione tutti gli abitanti, grandi e piccoli, erano riusciti a salvarsi. Si gridò al miracolo e fu fatto un voto che ancora oggi si scioglie recandosi in pellegrinaggio al Santuario della Madonna delle Grazie.

Il Santuario fu costruito nel 1607: ricorda l’apparizione della Vergine nella casa di Marco Salera la sera di venerdì 23 giugno 1607, mentre nel paese si scatenava un furioso temporale. Improvvisamente – racconta la leggenda – il vento cessò e tornò a splendere il sole. Il prodigio si ripetè per tutto luglio e anche in agosto: fu allora che la parrocchiale acquistò la casa del Salera, la fece abbattere (conservando però intatta la camera dove la Madonna era apparsa) e costruì il Santuario.

Fu costruito in un’atmosfera di grande entusiasmo popolare e finalmente il 54 agosto 1608 potè essere celebrata la prima messa.

Nel 1617 il nuovo Santuario ebbe l’approvazione pontificia con la Bolla di Papa Paolo V.


fonte:http://www.comune.ardesio.bg.it

calimero
Messaggi: 120
Iscritto il: ven mag 23, 2008 7:51 pm
Località: vicino milano, lecco teramo

Messaggio da calimero » mer mag 28, 2008 8:10 pm

uuuuuuuuuuuuu questo santuario è molto conosciuto dalla gente alpina del posto e meta di famosissimo pellegrinaggio...ci vanno a piedi sia dal lato bergamasco che dal lato valtellinese...
andrea
Pace e Bene
Mi ricorderò di Tutti , Pregherò per Tutti

Rispondi

Torna a “Altri Santuari Mariani nel mondo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti