Festa del Corpus Domini: Ave verum Corpus natum de Maria

Bacheca, condivisione, solidarietà...

Moderatori: Giammarco De Vincentis, Don Armando Maria, Staff

Rispondi
Avatar utente
Don Armando Maria
Sacerdote
Sacerdote
Messaggi: 1795
Iscritto il: gio ott 13, 2005 7:15 pm
Contatta:

Festa del Corpus Domini: Ave verum Corpus natum de Maria

Messaggio da Don Armando Maria » sab giu 21, 2014 8:29 am

Ave verum Corpus natum de Maria Virgine! Ave, o vero Corpo, nato da Maria Vergine!
Il nostro Dio è un Dio misericordioso. Egli ha sfamato il suo popolo per quarant’anni nel deserto con la manna, piovuta dal Cielo. Così oggi Egli, nel suo Amore, sfama ognuno di noi con la nuova Manna celeste: con la santa Eucaristia, che è il Corpo e Sangue del Signore. Dio ci nutre con la sua stessa Vita divina e, in questo modo davvero provvidenziale, Egli ci assimila sempre più al suo Cuore amante e ci rende sempre più a sua immagine e somiglianza, pieni sempre più d’amore e di pace, pieni di gioia sincera, come veri figli suoi in Gesù Vivente nell’Eucaristia. E ricordiamoci una cosa: quando usciamo di chiesa, dopo la Santa Comunione, ricordiamoci che portiamo entro di noi Gesù Vivo nel Santissimo Sacramento…lo portiamo a casa nostra, nella nostra famiglia, nelle nostra vita, ai parenti, agli amici, ai vicini, nell’ambiente del lavoro e nel mondo intero… E così sarà che presto Gesù Cristo regnerà e sarà la pace finalmente, ma dipende molto da te, da me, e da ognuno di noi, che portiamo Gesù dentro al cuore… E Lo vogliamo portare a tutti, a tutti!...
Il Pane che Gesù ci dona nella Santa Messa è davvero un Pane Vivo, è un Pane pieno della Vita di Dio!..., ed è proprio la Carne Immacolata, nata da Maria Vergine: è Carne e Sangue di Gesù Cristo! Perciò chi mangia l’Eucaristia con la Santa Comunione partecipa realmente al Corpo e Sangue del Signore, che è morto e risorto per noi, e diventa, sempre più, una cosa sola con Lui. La Santa Comunione, se ricevuta in grazia di Dio e con fede sincera, ci cristifica, ci rende cioè uniti a Gesù e, in un crescendo meraviglioso, sempre più incarnati nel suo Cuore divino, e fino al punto da fare corpo con Lui; e se lo siamo con Lui lo saremo anche con il Padre e con lo Spirito Santo, e con i fratelli tutti che partecipano con noi alla Mensa del Signore.
E solo chi vive in Grazia di Dio e si nutre del Corpo e Sangue del Signore può dire e sente di essere una persona viva, una persona libera, giovane dentro: una persona realizzata in pienezza e pienamente soddisfatta nella sua vita; e questo perché la vita ci può venire solo da Dio, che è l’unica Fonte della vita. La vita infatti viene e può venire solo da Dio, da Gesù Cristo! E solo chi va a Lui, chi crede in Lui e si nutre di Lui, può dire di vivere davvero. Ave, verum Corpus natum de Maria Virgine! Ave, o vero Corpo, nato da Maria Vergine! Pace e gioia!

Ave Maria! Carissimo/a, la Mamma Celeste vuol salvare tutti i suoi figli e figlie, e anche te e me. E allora abbandoniamoci con fiducia di figlio/a al suo amore di Mamma e rinnoviamo, anche ogni giorno, la consacrazione personale al suo Cuore Immacolato e Addolorato, ed Ella ci consacra al Cuore di Gesù e ci fa innamorare sempre più di Lui. Diciamo con il cuore:
“O Maria, io mi consacro per sempre al tuo Cuore Immacolato e Addolorato. Coprimi con il tuo santo Manto. Sii la Regina della mia casa e della mia vita. Stammi sempre vicino! Prega Gesù per me e per tutti i miei cari, sia vivi che defunti. Amen”.

E ti devo dire anche una cosa importante: tra i messaggi meravigliosi della Regina della pace ce n’è uno che prediligo, ed è quello del giorno di Natale del 1997, eccolo:
“Cari figli, anche oggi gioisco con voi e vi invito al bene. Desidero che ognuno di voi mediti e porti la pace nel cuore e dica: “Io desidero mettere Dio al primo posto nella mia vita”. Cari figlioli, ognuno di voi diventerà Santo.
Dite, figlioli, ad ognuno: “Ti voglio bene!”. E questi vi ricambierà con il bene. Ed il bene, figlioli, dimorerà nel cuore di ogni uomo.
Stasera, figlioli, vi porto il bene di mio Figlio, che ha dato la sua vita per salvarvi. Perciò, figlioli, gioite e tendete le mani a Gesù , che è solo Bene.
Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”.

Sappi infine che Gesù e la Mamma del Cielo ti amano assai, ti proteggono e ti benedicono sempre… e anche io ti voglio bene e ti benedico nel loro Santissimo Amore. Tvb!

Ti voglio bene, fratello mio, sorella mia cara, prego per te e ti benedico in nome di Gesù e di Maria, e invoco sopra di te, ogni giorno, lo Spirito Santo: “Vieni, Spirito Santo, vieni per mezzo del Cuore Immacolato di Maria, tua Sposa amatissima!”. Pace e gioia sempre!


-Ed ecco ora finalmente la Santa Parola di Dio di oggi con il bel commento sapienziale del caro don Carlo De Ambrogio, fondatore del Gam (gioventù ardente mariana), che è stato un vero uomo di Dio e sacerdote santo. Ho avuto la grazia di conoscerlo e di seguirlo, per ben 4 anni, assieme ai miei ragazzi della scuola negli anni ’70 a Roma nei bei Cenacoli Gam:


Prima Lettura
Dal libro del Deuteronomio (8,2-3.14-16)
Mosè parlò al popolo dicendo: «Ricordati di tutto il cammino che il Signore tuo Dio ti ha fatto percorrere in questi quarant'anni nel deserto, per umiliarti e metterti alla prova, per sapere quello che avevi nel cuore e se tu avresti osservato o no i suoi comandi.
Egli dunque ti ha umiliato, ti ha fatto provare la fame, poi ti ha nutrito di manna, che tu non conoscevi e che i tuoi padri non avevano mai conosciuto, per farti capire che l'uomo non vive soltanto di pane, ma che l'uomo vive di quanto esce dalla bocca del Signore.
Non dimenticare il Signore tuo Dio che ti ha fatto uscire dal paese d'Egitto, dalla condizione servile; che ti ha condotto per questo deserto grande e spaventoso, luogo di serpenti velenosi e di scorpioni, terra assetata, senz'acqua; che ha fatto sgorgare per te l'acqua dalla roccia durissima; che nel deserto ti ha nutrito di manna sconosciuta ai tuoi padri».

* Il Deuteronomio vuol convincere della necessaria fedeltà ai comandamenti. L'argomento principale è quello del ricordo: nel deserto, è stato possibile agli Ebrei constatare che Dio li ha mantenuti in vita nonostante la prova, l'umiliazione e la fame. La Parola creatrice delle origini era sempre attivamente presente nella storia del popolo e creava incessantemente le condizioni richieste dalla sua sussistenza.

Salmo Responsoriale (dal Salmo 147)
Benedetto il Signore, gloria del suo popolo. 6
Glorifica il Signore, Gerusalemme,
loda il tuo Dio, Sion.
Perché ha rinforzato le sbarre delle tue porte,
in mezzo a te ha benedetto i tuoi figli.
Egli ha messo pace nei tuoi confini
e ti sazia con fior di frumento.
Manda sulla terra la sua parola,
il suo messaggio corre veloce.
Annunzia a Giacobbe la sua parola,
le sue leggi e i suoi decreti a Israele.
Così non ha fatto con nessun altro popolo,
non ha manifestato ad altri i suoi precetti.

Dalla prima lettera di San Paolo Apostolo ai Corinzi (10,16-17)
Fratelli, il calice della benedizione che noi benediciamo, non è forse comunione con il sangue di Cristo?
E il pane che noi spezziamo, non è forse comunione con il corpo di Cristo?
Poiché c'è un solo pane, noi, pur essendo molti, siamo un corpo solo: tutti infatti partecipiamo dell'unico pane.

* L'unità di ciascuno con il Cristo nell'Eucaristia attua la comunione di ciascuno con tutti. Questa comunione non è una semplice sovrapposizione di individualità; è invece unità organica: è un «corpo»; è la Chiesa. L'Eucaristia è il sacramento che costituisce la Chiesa, attraverso la benedizione pronunciata sul pane e sul vino.
Sequenza (facoltativa)

[Sion, loda il Salvatore,
la tua guida, il tuo pastore
con inni e cantici.
Impegna tutto il tuo fervore:
egli supera ogni lode,
non vi è canto che sia degno.
Pane vivo, che da vita:
questo è tema del tuo canto,
oggetto della lode.
Veramente fu donato
agli apostoli riuniti
in fraterna e sacra cena.
Lode piena e risonante,
gioia nobile e serena
sgorghi oggi dallo spinto.
Questa è la festa solenne
nella quale celebriamo
la prima sacra cena.
È il banchetto del nuovo Re,
nuova Pasqua, nuova legge;
e l'antico è giunto a termine.
Cede al nuovo il rito antico,
la realtà disperde l'ombra:
luce, non più tenebra.
Cristo lascia in sua memoria
ciò che ha fatto nella cena:
noi lo rinnoviamo.
Obbedienti al suo comando,
consacriamo il pane e il vino,
ostia di salvezza.
È certezza a noi cristiani:
si trasforma il pane in carne,
si fa sangue il vino.
Tu non vedi, non comprendi,
ma la fede ti conferma,
oltre la natura.
È un segno ciò che appare:
nasconde nel mistero
realtà sublimi.
Mangi carne, bevi sangue;
ma rimane Cristo intero
in ciascuna specie.
Chi ne mangia non lo spezza,
né separa, né divide:
intatto lo riceve.
Siano uno, siano mille,
ugualmente lo ricevono:
mai è consumato.
Vanno i buoni, vanno gli empi;
ma diversa ne è la sorte:
vita o morte provoca.
Vita ai buoni, morte agli empi:
nella stessa comunione
ben diverso è l'esito!
Quando spezzi il sacramento,
non temere, ma ricorda:
Cristo è tanto in ogni pane,
quanto nell'intero.
È diviso solo il segno,
non si tocca la sostanza;
nulla è diminuito
della sua persona.]
Ecco il pane degli angeli,
pane dei pellegrini,
vero pane dei figli:
non dev'essere gettato.
Con i simboli è annunziato,
in Isacco dato a morte,
nell'agnello della Pasqua,
nella manna data ai padri.
Buon pastore, vero pane,
o Gesù, pietà di noi:
nutrici e difendici,
portaci ai beni eterni
nella terra dei viventi.
Tu che tutto sai e puoi,
che ci nutri sulla terra,
conduci i tuoi fratelli
alla tavola del cielo
nella gioia dei tuoi santi.

Canto al Vangelo
Alleluia, alleluia, alleluia.
Io sono il pane vivo disceso dal cielo, dice il Signore;
chi mangia di questo pane vivrà in eterno.
Alleluia.

Vangelo
† Dal vangelo secondo Giovanni (6,51-59 [gr. 6,51-58])
In quel tempo, Gesù disse alle folle dei Giudei: «Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo».
Allora i Giudei si misero a discutere tra di loro: «Come può costui darci la sua carne da mangiare?». Gesù disse: «In verità, in verità vi dico: se non mangiate la carne del Figlio dell'uomo e non bevete il suo sangue, non avrete in voi la vita. Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha la vita eterna e io lo risusciterò nell'ultimo giorno. Perché la mia carne è vero cibo e il mio sangue vera bevanda. Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue dimora in me e io in lui.
Come il Padre, che ha la vita, ha mandato me e io vivo per il Padre, così anche colui che mangia di me vivrà per me.
Questo è il pane disceso dal cielo, non come quello che mangiarono i padri vostri e morirono. Chi mangia questo pane vivrà in eterno».

* Colpisce il contrasto posto da Gesù fra le due specie di cibo. Nonostante le circostanze straordinarie in cui venne dispensata agli Ebrei, la prima era soltanto terrestre e non poteva che procurare una vita peritura: «I vostri padri hanno mangiato la manna nel deserto e sono morti». A motivo della sua origine celeste il pane che Gesù offre al mondo e che è lui stesso, è trascendente: chi ne mangia non morrà ma vivrà.

SPUNTI DI RIFLESSIONE
Un pane solo, un corpo solo
«Poiché c'è un solo pane, noi, pur essendo molti, siamo un corpo solo: tutti infatti partecipiamo dell'unico pane». Noi parliamo sovente di partecipazione: il termine è già in San Paolo e precisamente in senso eucaristico (1 Cor 10,17 e 21). Le Costituzioni Apostoliche del 400 dopo Cristo chiamano l'Eucaristia «la santa partecipazione». Non ci può essere comunione al Corpo e Sangue di Cristo senza comunione con i fratelli. Gesù ha istituito l'Eucaristia durante una cena e l'ha istituita sotto forma di cena: «Prendete e mangiate... bevetene tutti». Ora, il pasto, la cena, è uno dei segni più naturali e più universali della fraternità che unisce fra loro quelli che partecipano alla stessa mensa. L'Eucaristia fa la Chiesa, fa la comunità cristiana.
«Io sono il pane vivo disceso dal cielo». Disceso dal cielo: ecco il tema dell'Incarnazione. «Il Verbo si è fatto carne»: è la prima kènosi (= abbassamento) di Dio. «La mia carne per la vita del mondo»: è il tema della seconda kènosi, la passione e morte di Gesù in croce. Con la frase «pane vivo disceso dal cielo» è la terza kènosi, la più profonda, quella eucaristica: è l'oscurità del Tabernacolo.
«Chi mangia questo pane vivrà in eterno». La vita di cui parla tanto spesso Gesù è una vita divina, perché è comunione con la stessa vita di Dio e ci inserisce nella Trinità; è una vita-dono, perché ci viene direttamente da Dio. È una vita che ci mette in comunione con il Padre; ci introduce nelle profondità della vita di Dio. L'Eucaristia è già quaggiù il momento privilegiato e la prima realizzazione di questa comunione.
«Una sola cosa può salvare e lievitare il mondo: l'Eucaristia. Occorre riscoprire il Dio misterioso che vive nei nostri Tabernacoli».

LA PAROLA PER ME OGGI
Poiché non viviamo di solo pane, Dio stesso viene incontro alla nostra fame “saziandoci” del Suo stesso Figlio.
Accogliamo con stupore e gioia l'immenso dono che è l'Eucaristia, preparando in maniera speciale la “Comunione” di oggi: perché non arrivare un po' prima alla Santa Messa per prepararci in preghiera e, dopo, restarci più tempo per adorare?

LA PAROLA SI FA PREGHIERA
Tu sei il Pane vivo disceso per noi dal cielo,
tu il vero cibo e la vera bevanda
che sostiene il nostro cammino.
Noi mangiamo di te per
dimorare in te come tu in noi,
noi mangiamo di te per
vivere per te.
Noi ti adoriamo, Gesù.


Gam (gioventù ardente mariana) http://www.cenacologam.it/chi-siamo/con ... tmCenacolo Gam | Chi Siamo | La "Comunità Consacrati del Gam" www.cenacologam.it Sito ufficiale del Cenacolo GAM

-GOCCE di LUCE – Gesù parla ad un’anima: Presentazione -
Ave Maria! Questi insegnamenti spirituali li ricopio, mese per mese, letteralmente, così come sono stati scritti nel quaderno di una mamma di famiglia, che è casalinga. Ella vive in povertà e nel totale nascondimento. Si tratta di locuzioni interiori, di cui ella viene privilegiata, da anni. Gesù le parla al cuore durante il ringraziamento alla Santa Comunione Eucaristica, e la chiama:”mia piccola Maria”. Le parole di Gesù le giungono come Gocce di luce, e in una grande pace, nel cuore. Poi ella scrive tutto sul suo quaderno, e in fretta, perché a casa deve preparare la cena per la sua famiglia.
Questo dono non è soltanto per suo beneficio spirituale, ma è per la Chiesa, è per tutti, e specialmente per noi sacerdoti. E’ per questo che mi sono deciso, dopo aver pregato, riflettuto e dopo essermi consigliato, a farlo conoscere.
Quest’anima la seguo spiritualmente da più di 10 anni, e posso garantire, davanti a Dio e alla mia coscienza, sulla sua sincerità, sulla sua vita cristiana. Le Gocce di luce, volta per volta, vengono sempre consegnate regolarmente all'autorità della Santa Madre Chiesa.
don Armando Maria o. s. b. Silv.
”Gocce di luce - Gesù parla ad un’anima” Presentazione: http://www.goccediluce.org/forum/viewto ... 99d4c661ad

GOCCE di LUCE e il CUORE IMMACOLATO di MARIA http://www.goccediluce.org/gocce_cuoreimmacolato.php

Ave Maria! Carissimi/e, sappiamo che la Santa Chiesa, dopo le grandi prove, è destinata a trionfare e ciò avverrà tramite il Cuore Immacolato di Maria. Lo ha detto la Madonna a Fatima: “Finalmente il mio Cuore Immacolato trionferà e ci sarà la pace!”. E le Gocce di luce che dicono al riguardo?... Ecco qui una bella raccolta di Gocce di luce mariane che ci illuminano sul mistero di Maria e del suo Cuore di Mamma al quale vi affido e vi consacro per sempre. E vi benedico nel Cuore Eucaristico di Gesù e nel Cuore Immacolato di Maria. Pace e gioia sempre! don Armando Maria.
http://www.goccediluce.org/gocce2013_maggio.php
31 maggio 2009 http://www.goccediluce.org/gocce_cuoreimmacolato.php
"Cosa è il trionfo del Cuore Immacolato di Maria
se non la vita nuova che si vivrà sulla terra nello Spirito Santo?”…


FATIMA: i canti bellissimi del Santuario http://www.servizioapostolatofatimasabina.it/


Ave Maria! GOCCE di LUCE e il Rosario
http://innamoratidellamadonna.it/forum/ ... hp?t=11940


- Sito internet di "Gocce di luce – Gesù parla ad un'anima": http://www.goccediluce.org/

• Gocce di luce su Facebook: http://www.facebook.com/don.maria.5


• Gocce di luce nel Forum Innamorati della Madonna e del Cuore di Gesù: http://www.goccediluce.org/forum/viewforum.php?f=144


• Gocce di luce su Gloria tv: gloria.tv
http://gloria.tv/?media=293044
http://gloria.tv/?media=320090
http://it.gloria.tv/?media=164312
http://gloria.tv/?media=301833

GOCCE DI LUCE – Gesù parla ad un’anima - giugno 2013 http://www.goccediluce.org/gocce2013_giugno.php
“Venite al tabernacolo! Sono l'Innamorato che arde di nostalgia ed attende con trepidazione l'arrivo dell'amato!”

GOCCE DI LUCE – Gesù parla ad un’anima - luglio 2013 – “San Benedetto ha dato dei fondamenti semplici, basilari, acquisibili da tutti nel vivere questa chiamata che non appartiene solo ai monaci” - http://www.goccediluce.org/gocce2013_luglio.php

Agosto 2013 – “Preparatevi al combattimento, preparatevi alla persecuzione poiché, per la mia Parola di salvezza, vi faranno guerra!” - http://www.goccediluce.org/gocce2013_agosto.php

-GOCCE di LUCE – Oggi Gesù parla ad un'anima: INDICE GENERALE http://innamoratidellamadonna.it/forum/ ... hp?t=11450


Ave Maria! Gocce di luce – Gesù parla ad un'anima - E' uscito anche il VI° volume. Ecco come fare per acquistarlo, anche assieme agli altri: http://innamoratidellamadonna.it/forum/ ... hp?t=11197

-Gocce di luce – Gesù parla ad un’anima:
7 dicembre 2011
"Tuffatevi nelle acque di Maria!"

8 dicembre 2011
"Maria è: "la Tutta Incarnata in Dio ed è l'Incarnante dei suoi figli"
http://www.goccediluce.org/gocce2011_dicembre.php


GOCCE di LUCE - Gesù parla ad un'anima - settembre 2013 http://www.goccediluce.org/gocce2013_settembre.php "I venti impetuosi della guerra, per la preghiera, si placheranno, ma poi torneranno di nuovo ad innalzarsi a causa dell'uomo"


GOCCE DI LUCE - ottobre 2013 “Mai come in questo periodo il messaggio di Fatima è attuale, non superato, e ancora non compiuto, come invece molti affermano” http://www.goccediluce.org/gocce2013_ottobre.php


- Gesù parla ad un’anima - Gocce di luce http://legoccediluce.blogspot.it/


Ave Maria! Messaggio della Regina della pace a Marja e a Jakov il giorno di Natale 2013 http://innamoratidellamadonna.it/forum/ ... hp?t=12035

GOCCE di LUCE – Gesù parla ad un’anima - Novembre 2013 http://www.goccediluce.org/gocce2013_novembre.php "La Madonna è fondamentale nel cammino dell'esistenza del cristiano; non potete da soli. Io stesso, nella mia umanità, ne ho fatto ricorso e ne ho avuto bisogno"

Messaggio della Regina della pace a Mirjana 02 01 2014 http://innamoratidellamadonna.it/forum/ ... hp?t=12044


Ave Maria! GOCCE di LUCE – AUDIO… http://www.youtube.com/watch?v=-0ed-WJl ... e=youtu.be


Gocce di luce – Gesù parla ad un’anima - La fine di questo tempo malvagio e la rinascita dell’umanità:
27 giugno 1996
"Io ritorno nel mio Amore e nella mia Giustizia… In quelli che vi sembreranno giorni terribili non uscite di casa" http://www.goccediluce.org/gocce1996_giugno.php
7 dicembre 2008
"Lei raduna il 'piccolo resto', rimasto fedele e vi aiuta" http://www.goccediluce.org/gocce2008_dicembre.php
24 gennaio 2009
"Io sono la Misericordia, ma anche la Giustizia" http://www.goccediluce.org/gocce2009_gennaio.php
30 settembre 2009
"La terra verrà attaccata dal diavolo fortemente"
http://www.goccediluce.org/gocce2009_settembre.php

9 novembre 2009
"La Croce apparirà, in alto nei Cieli, radiosa e splendente"
http://www.goccediluce.org/gocce2009_novembre.php

13 novembre 2009
"Ci sarà una spaccatura nell'umanità: che segue il bene e chi il male"
http://www.goccediluce.org/gocce2009_novembre.php

15 novembre 2009
"Ora viene la fine di questo tempo malvagio"
http://www.goccediluce.org/gocce2009_novembre.php

16 novembre 2009
"Gli uomini non comprendono più il senso del bene e del male" http://www.goccediluce.org/gocce2009_novembre.php

25 novembre 2009
"Essere cristiani, figlia mia, comporta la persecuzione" http://www.goccediluce.org/gocce2009_novembre.php

13 maggio 2010
"Egli sa che il messaggio di Fatima non è stato compiuto"
http://www.goccediluce.org/gocce2010_maggio.php

16 maggio 2010
"Verrò con una nuova discesa dello Spirito Santo,
che avvolgerà il mondo”
http://www.goccediluce.org/gocce2010_maggio.php
17 giugno 2010
"Tornerà, tornerà Elia con il suo fuoco…" http://www.goccediluce.org/gocce2010_giugno.php
29 giugno 2010
"Gli inferi non prevarranno!" http://www.goccediluce.org/gocce2010_giugno.php
3 luglio 2010
"Tornerò, figlia mia! Mi sono posto in cammino per raggiungervi" http://www.goccediluce.org/gocce2010_luglio.php
13 luglio 2010
"Guai a te, oggi, Roma, guai a te, Gerusalemme!" http://www.goccediluce.org/gocce2010_luglio.php
29 luglio 2010
"Questo libro è mia opera e sarà segno di divisione" http://www.goccediluce.org/gocce2010_luglio.php
30 luglio 2010
"Questo libro farà un gran bene" http://www.goccediluce.org/gocce2010_luglio.php
31 luglio 2010
"E Io sarei un 'guaio? La mia Parola può essere e portare guai?!" http://www.goccediluce.org/gocce2010_luglio.php
25 novembre 2010
"La vostra liberazione è vicina! La Babilonia, la grande, sta per cadere" http://www.goccediluce.org/gocce2010_novembre.php
10 dicembre 2010
Voi dite: "Signore, ci vogliono segni grandiosi, portentosi…!".
Io vi dico: "Verranno anch'essi!" http://www.goccediluce.org/gocce2010_dicembre.php
15 dicembre 2010
"Ancora tornerò sulla terra per proclamare che il Signore è presente" http://www.goccediluce.org/gocce2010_dicembre.php
26 dicembre 2010
"Verranno i nuovi tempi in cui ci sarà la rinascita dell'umanità" http://www.goccediluce.org/gocce2010_dicembre.php

-Gocce di luce - Gesù parla ad un'anima: Marzo 2014 "Abbeveratevi di queste Gocce che si fanno, una unita all'altra, non solo sorgente, ma fiumi di Grazia"
http://www.goccediluce.org/gocce2014_marzo.php
- Aprile 2014 "In questo mondo di oggi l'umanità si è pervertita,
si è prostrata in adorazione della bestia rivestita d'oro.
Cos'è quest'oro se non l'idolo del denaro?" http://www.goccediluce.org/gocce2014_aprile.php



Ave Maria! Carissimi/e, Papa Francesco è molto amato, ma ho anche l'impressione che alcuni non lo accettano tanto, temendo che sia, proprio lui, l’iniquo o il falso profeta... Ma Egli è un Papa vero, eletto regolarmente, ed è un vero dono della Madonna. Chi va contro questo Papa sbaglia perché Egli è un vero Uomo di Dio ed è il Sommo Pontefice della Chiesa cattolica. Chi gli disobbedisce mette in pericolo la Chiesa stessa perché porta la divisione, e la divisione viene dal diavolo… No, non è questo il papa falso, che potrebbe venire in seguito, se non si prega abbastanza. Chi va contro il Papa va contro la Chiesa e perciò contro Cristo stesso. Sì, Papa Benedetto è un santo ed io mi sento assai legato a lui, e gli vogliamo tutti bene, ma anche Papa Francesco è un santo, e gli si deve obbedienza e affetto sincero e filiale! Preghiamo tutti per lui che è assai contrariato oggi e soprattutto da certi che si dicono osservanti e, come i farisei di un tempo...
Carissimi/e, e poi c’è anche il fatto che chi non crede a Papa Francesco non crede neanche a “Gocce di luce”, che affermano chiaramente…:
-14 marzo 2013 "La Madonna…, con il Cuore in mano e, con lacrime, ha implorato l'Altissimo che desse deroga alla Chiesa" http://www.goccediluce.org/gocce2013_marzo.php
-17 marzo 2013
"Accogliete la parola di questo Papa che ha il compito di traghettare questa umanità
dal peccato alla Misericordia di Dio" http://www.goccediluce.org/gocce2013_marzo.php
-19 marzo 2013
"Questo Papa è anche frutto di San Giuseppe di cui egli ha una devozione tenerissima...
San Giuseppe infonde a lui doti della sua amabile paternità” http://www.goccediluce.org/gocce2013_marzo.php

Carissimi/e, sapete che da anni sto pubblicando queste bellissime “Gocce di luce” e devo affermare con tutta coscienza davanti a Dio e davanti agli uomini che esse sono davvero autentiche e che è proprio Gesù che parla al cuore della piccola Maria durante il ringraziamento alla Santa Comunione. Ora le “Gocce di luce” sono di meno dato che ella, per motivi di salute, non può più andare, come prima, tutti i giorni a Messa, e questo per lei è un grande dolore. Teniamola presente questa povera serva del Signore nelle nostre preghiere… e pregate anche per me. Grazie! La piccola Maria ed io preghiamo sempre per voi e per i vostri cari, e che Gesù vi benedica sempre! Pace e gioia!

Don Armando Maria o.s.b. silv.
https://www.facebook.com/don.maria.5
Gesù e la Mamma Celeste vi amano assai e vi benedicono; e anche io, nel loro Santissimo Amore vi voglio bene e vi benedico per intercessione del Cuore Immacolato di Maria: nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Don Armando Maria

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

replay

Messaggio da miriam bolfissimo » lun giu 23, 2014 8:22 am

Mio carissimo don armando, pace e bene! leggo nella Parola, e medito nel mio piccolo cuore...
  • ... colui che mangia di me vivrà per me...
...e così prego...
  • Cuore Divino di Gesù, desidero essere come Tu mi vuoi...
Un abbraccissimo, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Rispondi

Torna a “LA COMUNITA' DEGLI INNAMORATI DELLA MADONNA E DEL CUORE DI GESU'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti