Gocce di luce e il nuovo Papa

Bacheca, condivisione, solidarietà...

Moderatori: Giammarco De Vincentis, Don Armando Maria, Staff

Rispondi
Avatar utente
Don Armando Maria
Sacerdote
Sacerdote
Messaggi: 1795
Iscritto il: gio ott 13, 2005 7:15 pm
Contatta:

Gocce di luce e il nuovo Papa

Messaggio da Don Armando Maria » sab mar 16, 2013 5:18 am

22 02 13 Durante il ringraziamento alla santa Comunione Gesù dice al cuore della piccola Maria:
“ …Io benedico Benedetto XVI: egli lascia non per salvare sé stesso, ma è una rinuncia per il bene della Chiesa, per far sì che il Soglio di Pietro non sia macchiato dalla menzogna, non cada avvinghiato alle pressioni del nemico. Egli rimane nel nascondimento, operando nella sua oblazione e lasciando l’opera attiva al prossimo. Pregate per lui e pregate perché giunga un nuovo Papa verace, e non l’iniquo, forte nei principi cristiani e che non cada asservito agli avvinghiamenti delle serpi che cercano di arrotolarsi accanto, per salire sul trono di Pietro, che vogliono soffocare e ricoprire con le loro spire velenose. Sappiate che il nemico vuole regnare su questo seggio per poter avere il potere assoluto nel mondo e sulle coscienze, e usa le debolezze e le ambizioni degli uomini che sono all’interno della Chiesa. Sappiate che sulla Cattedra di Pietro, irrorata dallo Spirito Santo, che è Fuoco di Verità e Carità, non può sedersi la menzogna, l’iniquo, per farne sacrilegio: se ciò accadrà, avrà un regno breve, dato che lo Spirito Santo lo arderà di Sé, bruciandolo. Ancora la mia Parola, che è viva ed opera in eterno, si eleverà per gridare. “Le forze degli inferi non prevarranno sulla mia Chiesa!”. Ti benedico”

*Carissimi/e, ringraziamo assai Gesù e la Mamma Celeste che, in forza di tantissime preghiere che sono salite al Cielo in questo periodo assai delicato per la Chiesa, ci hanno ottenuto dall’Eterno Padre la grandissima grazia di “un Papa verace”. Seguiamo Papa Francesco, che è un vero dono di Dio per la Chiesa, per l’umanità e per tutti noi. Preghiamo assai per lui perché il suo grande impegno pastorale non sarà facile…; stiamogli vicino e vogliamogli bene come ad un vero Papà. Pace e gioia! W il Papa!

Gocce di luce 15 03 13 “La Madonna…, con il Cuore in mano e, con lacrime, ha implorato l’Altissimo che desse deroga alla Chiesa”

“Mia piccola Maria, quel che hai avvertito nella tua anima Io vengo a confermarti, a dartene luce piena. Stasera vengo a parlare al tuo cuore per essere insegnamento per te e per gli altri: la profezia, anche quando è autentica, quando viene da Dio, è condizionabile; essa è relativa e legata alla libertà dell’uomo: dalla scelta del suo libero agire. Io dico e attesto nella verità, la profezia, se non vi convertite, se non cambiate vita ma persistete nel male, vi accadrà ciò che in essa vi viene profetizzato. E se il popolo e la Chiesa invece si convertono, così come a Ninive ove era stata decretata la distruzione, ma Ninive si è emendata, la profezia con i relativi castighi e conseguenze non avranno più motivo di essere e verranno ritirate. Se una parte delle genti si converte e l’altra persiste nel peccato ci sarà una spaccatura che porterà lotta, battaglia, purificazione con il suo esito.
La Madonna si è posta innanzi al trono della Santissima Trinità in ginocchio, con il Cuore in mano e, con lacrime, ha implorato l’Altissimo che desse deroga alla Chiesa, simile al vignaiolo del vangelo che, dinanzi al padrone che vuole recidere la pianta di fico ormai sterile: Ella ha proposto che sia mandato, in sua salvezza, un figlio da Lei formato e preparato, un Uomo di Dio, innamorato del suo Signore, a Lei devotissimo, e pronto a dare la vita con cuore ilare e in oblazione per la Chiesa; ed è questo Papa. Molti hanno pregato, e anime consacrate hanno offerto la loro vita perché sia donata alla Chiesa ancora la guida di un Santo Pastore. Il Padre Santissimo ha accolto. È una grazia grande, data per la sua misericordia, per l’intercessione della Madonna e per i meriti di anime benedette e sue amanti.
Non disperdete un tale dono! Questa nuova opportunità ha solo arrestato satana che ha ricevuto uno smacco, ma dalla cui sconfitta e dal suo digrignare i denti già raduna i suoi sgherri per porsi nuovamente in marcia su Roma e il soglio di Pietro.
Se la Chiesa e il popolo, oltre all’entusiasmo iniziale per il Santo Padre, non cambia, non aderisce al suo Insegnamento, ma continua a trasgredire la Legge di Dio…: è solo un’apparenza un tale onore se poi nei fatti accoglie e vive ciò che è contrario ai divini Comandi. Di conseguenza satana, a grandi passi, con il suo esercito tornerà ad avanzare per portare la sua distruzione e la sua rovina sino al seggio di Pietro, poiché egli prende potere dal peccato.
Se la Chiesa e il popolo invece seguiranno il Papa in verità con un cristianesimo rinnovato che taglia con il male del passato, nella riconciliazione con Dio, satana verrà arrestato, neutralizzato, dato che ci sarà una risurrezione nella via della santità ritrovata.
Se infine la Chiesa e il popolo si divideranno, formando due schiere, nella spaccatura tra il bene e il male, ci sarà combattimento, opposizione con le conseguenze della sua persecuzione e dei suoi dolori: il Papa dovrà soffrire molto, e molti saranno i martiri:
Nelle tre vie (nei tre se… ndr) Io sarò comunque sempre il Vincitore perché non potrò mai essere sconfitto e, del piccolo resto che potrebbe rimanere, ne farò fari di anime luminosissime da cui far rinascere alla luce piena la Chiesa e il mondo. Ma lo dico per voi perché non abbiate a vivere questa grande tribolazione, i tormenti, e ne possiate essere preservati. Nella conversione vissuta c’è una rivoluzione al bene nella pace e nell’amore. Tocca a voi la scelta. Io vi dico: seguitelo!!! Ti benedico”.

Orémus pro Pontífice nostro Francisco. Dóminus consérvet eum, et vivíficet eum, et beátum fáciat eum in terra, et non tradat eum in ánimam inimicórum éius. W il Papa!
Gesù e la Mamma Celeste vi amano assai e vi benedicono; e anche io, nel loro Santissimo Amore vi voglio bene e vi benedico per intercessione del Cuore Immacolato di Maria: nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Don Armando Maria

Avatar utente
Ilary
Messaggi: 1866
Iscritto il: dom set 27, 2009 2:42 pm
Località: milano

Messaggio da Ilary » sab mar 16, 2013 9:47 pm

grazie. mi piace molto l'umiltà di questo Santo Padre, vuole riportare la chiesa alle origini speriamo ci riesca, preghiamo tanto per lui.
Signore, tu sai....Signore, tu puoi...Signore, perdona.

Avatar utente
larc_en_ciel
Messaggi: 45
Iscritto il: mer mag 05, 2010 8:23 pm

Messaggio da larc_en_ciel » dom mar 17, 2013 1:01 am

Da solo non ce la farà, bisogna aiutarlo noi stessi nella vita quotidiana e neanche tanto più solo pregando. Qui a Roma una scuola ha preso la splendida iniziativa di non celebrare la festa del papà perchè vi è una coppia di genitrici donne che temono la loro figlioletta si senta discriminata.
http://roma.corriere.it/roma/notizie/cr ... 1235.shtml

Mano ai cartelli e via a protestare. Tocca fare così.

peter
Messaggi: 1150
Iscritto il: mer lug 05, 2006 12:12 am

Messaggio da peter » dom mar 17, 2013 11:01 pm

Benedetto questo papa che vuole una famiglia autentica: uomo e donna, sposo e sposa.
Regina della pace prega per noi.....................

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

replay

Messaggio da miriam bolfissimo » lun mar 18, 2013 9:45 am

Unabbraccissimodellacondivisioneringraziosissimo, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
Grazia Cuffari
Messaggi: 743
Iscritto il: ven gen 08, 2010 6:45 pm
Località: San Vendemiano - TV

Preghiera per Papa Francesco

Messaggio da Grazia Cuffari » gio mar 21, 2013 2:06 pm

Preghiera

"Signore, nostro Dio, sorreggi e sostieni il nostro Papa Francesco nella sua immane opera di conversione del suo e del nostro cuore a Te, fonte e sorgente della nostra vita cristiana e della nostra speranza.
Fa' che torniamo a rivivere il nostro battesimo di Figli di Dio.
Fa' che i nemici dello Spirito non abbiano a prevalere sulla Tua Chiesa, lacerando il Cielo della nostra vita spirituale.
Fa' che ritorniamo a Te, nostro Padre, perché senza di Te ci sentiamo non solo orfani, ma privi di vita, della vita vera in Gesù Cristo. morto e risorto per la nostra salvezza.
Fa' che torniamo a risorgere come è risorto Gesù, il tuo Figliolo prediletto. Amen



VIVA PAPA FRANCESCO !
Dio mi ama e ama tutti nel presente e nell'eternità

Rispondi

Torna a “LA COMUNITA' DEGLI INNAMORATI DELLA MADONNA E DEL CUORE DI GESU'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti