I MESSAGGI E COMMENTI fino al 2006

A cura di Silvia da Medjugorje

Moderatore: Staff

Info da Medjugorje
Messaggi: 2707
Iscritto il: ven mag 06, 2005 3:51 pm

Messaggio del 25 gennaio 2006

Messaggio da Info da Medjugorje » gio gen 26, 2006 1:35 am

Immagine

Messaggio del 25 gennaio 2006

"Cari figli, anche oggi vi invito ad essere portatori del Vangelo nelle vostre famiglie. Non dimenticate, figlioli, di leggere la Sacra Scrittura. MetteteLa in un luogo visibile e testimoniate con la vostra vita che credete e vivete la Parola di Dio. Io vi sono vicino con il mio amore e intercedo davanti a mio Figlio per ognuno di voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata."

Info da Medjugorje
Messaggi: 2707
Iscritto il: ven mag 06, 2005 3:51 pm

Messaggio da Info da Medjugorje » gio gen 26, 2006 2:32 am

Ciao a tutti, mi scuso con voi che ho trasmesso il messaggio solo poco fa. Sono stata all'adorazione e ho pregato anche per voi, per questo il ritardo.

Hai mai visto…occhi di bimbi
fissare il vuoto, perché non hanno
nient’altro da guardare?...
La mente ha cancellato,
per non ricordare,
la violenza vissuta.
Loro mondo, ormai è senza emozioni,
e la piccola vita cupa è senza colori.

Vorrei essere un angelo
e cambiare la violenza in amore.
Colorare il piccolo mondo
e cancellare ogni orrore
con mille colori…
accendere la luce
della speranza
in questi occhi di bimbi
che hanno visto troppo dolore.

Silvia 30 marzo.2005


Oggi ho avuto una giornata molto intensa al Kampo dei profughi, qui a Medjugorje fa freddo e al kampo ancora di più. Fuori e nei container fa veramente molto freddo, la "Bura" e gelida e soffia molto forte e così entra anche all'interno, attraverso le giunture delle pareti e del tetto, che sono fissati tra di loro da viti (vi potete immagginare quanti spifferi che ci sono). I riscaldamenti eletrici vanno praticamente per niente. Per questo ci sono veramente molti bambini, adulti e anziani malati e raffreddati e così il lavoro per me nn manca e, anzi, aumenta sempre di più. Però, malgrado tutto e il dispiacere che sento per il grande disaggio che vivono i profughi specialmente in questo momento, sono molto felice, perché oggi è arrivato un grande furgone da Medjugorje, di "MIR MEDJUGORJE", pieno di giocatoli bellissimi per i bambini del kampo. Quanta felicità nel vedere questi bambini davanti al furgone, tantissimi nonostante la temperatura polare, impazienti di poter stringere tra le manine gelati dal freddo un giocatolo. (dove nn hanno potuto venire i bimbi sono venuti la mamma oppure il papà, affinché ogni bambino poteva ricevere un giocatolo). Leggere la loro gioia negli occhi è stata una cosa molto emozionante e bellissima. Alla fine della distribuzione sono avvanzati ancora dei giocatoli, e per questo siamo saliti con il furgone in montagna, dove c'è un altro kampo di profughi, più piccolo e con meno bambini. La gente nn vive nei container, ma cmq vive un grande disaggio per la povertà. All'interno del kampo c'è anche una casa per gli anziani e così sono andata a fare la mia prima visita a loro, un altra storia gioisa da aggiungere al mio libro della vita.
testimoniate con la vostra vita che credete e vivete la Parola di Dio. Io vi sono vicino con il mio amore
Il furgone doveva arrivare il giorno prima al kampo, ma per il maltempo hanno spostato la consegna a oggi, il giorno dell'apparizione della Madonna. Il Suo messaggio è arrivato prima al kampo... sarà un caso?

Vi voglio bene, e vi prego sosteneteci con le vostre preghiere anche noi preghiamo per voi. Grazie, Dio vi benedica e la Madonna vi protegga sempre.

Avatar utente
paolamaria55
Messaggi: 132
Iscritto il: ven ott 21, 2005 5:08 pm
Località: Roma

Messaggio da paolamaria55 » gio gen 26, 2006 10:30 pm

Carissima Silvia, tu davvero testimoni con la tua vita, ogni giorno, la parola di Dio. E io ti sono riconoscente per tutto: per quello che fai al campo, per quello che fai e scrivi qui, per quello che vedono i tuoi occhi e per quello che sente il tuo cuore. Che il signore e la Madonna ti benedicano sempre e benedicano tutte le persone che ti sono affidate e di cui ti prendi cura con generoso amore. Grazie, davvero grazie. Paola
"Voi valete quanto vale il vostro cuore" (Giovanni Paolo II)

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

replay

Messaggio da miriam bolfissimo » ven gen 27, 2006 3:42 pm

Mia candida silme, grazie di tutto... lascio un piccolo dono che, chi vuole, può salvare sul proprio desk... x condividere, x aiutarci a ricordare...

Immagine

Unabbraccisismoringraziosissimo, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
Giammarco De Vincentis
Fondatore del Forum
Fondatore del Forum
Messaggi: 3660
Iscritto il: ven mag 06, 2005 4:11 pm
Località: San Benedetto dei Marsi (AQ)
Contatta:

Messaggio da Giammarco De Vincentis » ven gen 27, 2006 11:45 pm

Cara Silvia, ti lascio qualche riga di silenzio:

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
Nel frattempo con il cuore ho recitato un ave Maria per tutti voi.

Grazie per quello che fai.

Giammarco
C'è piu' gioia nel dare :-) che nel ricevere
CLICCA QUI Per leggere le mie poesie. il mio tel è 348-3825993

Info da Medjugorje
Messaggi: 2707
Iscritto il: ven mag 06, 2005 3:51 pm

Messaggio da Info da Medjugorje » sab gen 28, 2006 8:28 pm

Carissimi amici, che bello leggervi sono così felice che Dio mi ha donato la vostra amicizia. :D Per favore pregate in questo istante abbiamo ricevuto una scossa fortissima di terremoto. Sicuro ce ne saranno altre. Un abbraccio forte.

Info da Medjugorje
Messaggi: 2707
Iscritto il: ven mag 06, 2005 3:51 pm

Commento di Padre Ljubo

Messaggio da Info da Medjugorje » gio feb 02, 2006 8:39 am

Immagine


Commento di Padre Ljubo
al messaggio del 25 Gennaio 2006


SIATE PORTATORI DEL VANGELO


"Cari figli, anche oggi vi invito ad essere portatori del Vangelo nelle vostre famiglie. Non dimenticate, figlioli, di leggere la Sacra Scrittura. MetteteLa in un luogo visibile e testimoniate con la vostra vita che credete e vivete la Parola di Dio. Io vi sono vicino con il mio amore e intercedo davanti a mio Figlio per ognuno di voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata."
Messaggio del 25 gennaio 2006

Maria, Madre di Dio e nostra madre, inizia ogni suo messaggio con le parole: “Cari figli!”. Lei sa chi sono coloro ai quali viene ed ai quali si rivolge. Viene a noi e ci parla, noi che siamo i suoi figli diletti. Ci ha ripetuto tante volte: “Cari figli, vi parlo nell’amore; v’invito con tutto il mio amore materno; io vi sono vicina con tutto il mio amore”. Ci parla con amore, così come Gesù si rivolse a quel giovane ricco del Vangelo: “Allora Gesù, fissatolo, lo amò e gli disse: “Una cosa sola ti manca: va’, vendi quello che hai e dàllo ai poveri e avrai un tesoro in cielo; poi vieni e seguimi!” (Mc 10, 21). Gesù non ebbe successo con questo giovane ricco, nonostante l’amore con il quale gli si fosse rivolto. L’invito di Gesù non raggiunse il cuore del giovane.

La Beata Vergine Maria è consapevole del fatto che non tutti accetteranno la sua parola materna. Nonostante ciò, Lei crede, spera ed ama i suoi figli. Lei ci ama anche quando siamo figli indifferenti, deboli e peccatori. È ostinata e paziente anche quando non Le crediamo o L’accettiamo con superficialità. Il Suo amore resta inalterato, perché sgorga dal cuore di Dio, perché Lei stessa è completamente nel cuore di Dio.

In questo messaggio c’invita ad essere portatori del Vangelo nelle nostre famiglie. Esser portatore del Vangelo significa essere portatore di gioia, perché il Vangelo è una novella buona e gioiosa. Il Vangelo è Gesù Cristo. La Madonna, nostra madre, pone incessantemente davanti ai nostri occhi quell’ideale di Vangelo che hanno realizzato i santi nella loro vita terrena. Ed è perciò che san Paolo può affermare: “Non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me” (Gal 2,20). Abbiamo bisogno della preghiera per realizzare quest’ideale e quest’identificazione con Gesù Cristo.

La Madonna ci ha insegnato e ci ha detto, nel Suo messaggio del 25 dicembre 1992: “Cari figli!... E non dimenticate che la vostra vita non è vostra ma un dono con il quale dovete dare gioia agli altri e guidarli verso la vita eterna.” Tutti sappiamo come possiamo essere la croce agli altri, e come gli altri lo possono essere per noi.

Nessuno di noi è per Madre Maria noioso o croce, perché Lei, nostra Madre, ci ama. Così come narra l’aneddoto di quella bimba d’otto anni che portava sulle proprie spalle il fratellino di due anni. I passanti le chiesero: “Come puoi portare un peso così grande?” e lei rispose: “Ma questo non è un peso, è mio fratellino”. Soltanto l’amore consente di portare, e non di sopportare, gli altri con gioia.

Madre Maria porta ognuno di noi con amore. Lei fu la prima che portò il Vangelo, che portò Dio nel Suo grembo e nel Suo cuore. Dio le affidò questo compito attraverso l’angelo Gabriele. Non ebbe paura di assumersi questo compito, così come non ha paura di aver cura della numerosa discendenza che il Padre celeste le ha affidato.

In tanti messaggi precedenti ci ha invitati a leggere la Sacra scrittura, un invito che ripete anche oggi. Maria è una donna del Vangelo, ed è per ciò che ci dice di leggere la Sacra scrittura, perché essa è intrisa dello spirito divino, pregne di Dio e del Suo spirito. Lei, in questo luogo, attraverso 25 anni d’apparizioni e di presenza, non è venuta a svelarci una verità nuova, non è venuta ad aggiungere alcunché al Vangelo. Lei viene come Madre e desidera che prendiamo seriamente la parola di Dio, in modo tale che il Vangelo per noi non sia qualcosa d’astratto e distante dalla vita. Il Vangelo, poi, non è un evento storico avvenuto e terminato. Esso è qualcosa che accade e che si rinnova nella vita d’ogni vero cristiano. San Geronimo diceva: “Chi non conosce le Scritture, non conosce Cristo”. Nella Sacra scrittura si cela lo stesso Gesù Cristo, il Suo amore, la Sua grazia e la Sua onnipotenza. La parola di Dio non è parola umana. Dio si cela tra le proprie parole. Proprio come recita la lettera agli Ebrei: “Infatti la parola di Dio è viva, efficace e più tagliente di ogni spada a doppio taglio; essa penetra fino al punto di divisione dell’anima e dello spirito, delle giunture e delle midolla, e scruta i sentimenti e i pensieri del cuore. Non v’è creatura che possa nascondersi davanti a lui, ma tutto è nudo e scoperto agli occhi suoi ed a Lui noi dobbiamo rendere conto” (Eb 4, 12).

Per mezzo della fede nella Sacra scrittura, tocco lo stesso Dio. Leggere la Sacra scrittura significa sentire ciò che il Signore mi dice, accogliere le parole della Scrittura come un dono. Questo fu anche l’atteggiamento di Maria la quale, sentendo le parole ricolteLe dal messaggero divino, le custodì, le serbò e le meditò nel proprio cuore. Si tratta di ascoltare, sentire e conservare le parole, che è poi quel che accade nella riverenza, nell’ubbidienza e nell’ammirazione. Non siamo noi i padroni della Parola divina, ma i suoi servitori. Quando, nella fede e nella preghiera, leggiamo la Sacra scrittura, allora in essa non cercheremo qualcosa da raccontare agli altri o qualcosa che soddisfi la nostra curiosità. È necessario, nella pace e nel silenzio, consentire a Dio di parlarci.

Maria ci promette la sua presenza, il suo aiuto e la sua intercessione. Non restiamo indifferenti ai suoi inviti.


Fra Ljubo Kurtović

Međugorje, 26. 01. 2006

fonte originale: INFORMATIVNI CENTAR "MIR" MEDJUGORJE


CLICKA SE VOI ASCOLTARE IL COMMENTO AL MESSAGGIO

Fonte originale audio Altervista Org.
Ultima modifica di Info da Medjugorje il mar feb 28, 2006 7:22 pm, modificato 1 volta in totale.

Info da Medjugorje
Messaggi: 2707
Iscritto il: ven mag 06, 2005 3:51 pm

Messaggio della Madonna a Medjugorje 25.12.06

Messaggio da Info da Medjugorje » sab feb 25, 2006 8:28 pm

Immagine

Medjugorje, 25 febbraio 2006


Cari figli, in questo tempo di grazia quaresimale vi invito ad aprire i vostri cuori ai doni che Dio desidera darvi. Non siate chiusi, ma con la preghiera e la rinnucia dite si a Dio e Lui vi darà in abbondanza. Come in Primavera la terra si apre al seme e porta frutto il centuplo così il Padre vostro Celeste vi darà in abbondanza. Io sono con voi e vi amo, figlioli, con Amore tenero.
Grazie per aver risposto alla mia chiamata.


Questo è un bellissimo messaggio quaresimale. Meditatelo bene e pregate, pregate, pregate. Vi voglio bene e prego per voi!

Ospite

Messaggio da Ospite » dom feb 26, 2006 6:13 pm

:wink: gia.... volevo correre a postarlo qui ma mi hai anticipato!!! :wink: :wink: :wink: ciao ragazzi!!! :lol: ci pregherò su davvero... molto bello! :wink:

Info da Medjugorje
Messaggi: 2707
Iscritto il: ven mag 06, 2005 3:51 pm

Messaggio da Info da Medjugorje » dom feb 26, 2006 6:47 pm

Vedi tesoro, questo è una delle tante grazie che si riceve quando si vive a Medjugorje, cmq grazie!

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

replay

Messaggio da miriam bolfissimo » mar feb 28, 2006 4:29 pm

x il ns desk...

Immagine

Unabbraccissimoringraziosissimo, miriam bolfissimo ;)
Ultima modifica di miriam bolfissimo il lun mar 27, 2006 4:54 pm, modificato 1 volta in totale.
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Info da Medjugorje
Messaggi: 2707
Iscritto il: ven mag 06, 2005 3:51 pm

Messaggio da Info da Medjugorje » mar feb 28, 2006 5:42 pm

Messaggio del 25 febbraio 2006

"Cari figli, in questo tempo di grazia quaresimale vi invito ad aprire i vostri cuori ai doni che Dio desidera darvi. Non siate chiusi, ma con la preghiera e la rinuncia dite sì a Dio e Lui vi darà in abbondanza. Come in primavera la terra si apre al seme e porta frutto il centuplo, così il Padre vostro celeste vi darà in abbondanza. Io sono con voi e vi amo, figlioli, con amore tenero. Grazie per aver risposto alla mia chiamata."

Immagine

Commento di Padre Ljubo
al messaggio del 25 Febbraio 2006


Maria, Madre di Gesù e della Chiesa, oggi con il suo messaggio desidera prepararci per il tempo liturgico della Quaresima che è davanti a noi. La Quaresima è il tempo liturgico che chiamiamo “tempo forte”. All’inizio del Vangelo, come all’inizio della Quaresima, sentiamo l’invito di Gesù: “Convertitevi e credete al Vangelo” (Mc. 1,15). In modo particolare il primo giorno della Quaresima sentiamo le parole: “Uomo, ricordati che sei polvere e che in polvere ritornerai”. Come la Bibbia ci descrive, Dio ci ha creati dalla polvere e ha soffiato nelle nostre narici un alito di vita e così siamo divenuti esseri viventi a sua immagine. Dio ha messo sé stesso in ognuno di noi. Se rompiamo questo legame con Dio, e lo possiamo fare con la libertà che abbiamo ricevuto da Lui, allora in noi non abbiamo la vita, come ci dice Gesù. Ciò significa che senza Dio siamo morti, non esistiamo o viviamo ad un livello psico-fisico nel quale vivono anche gli animali.

Se non cerchiamo Dio ogni giorno, rimaniamo senza il suo spirito e la sua forza. La Madonna è Madre e una vera Madre non può stare immobile a guardare i suoi figli che si perdono su questa terra. Le sue parole materne sono semplici e capibili, ma sono difficili quando le dobbiamo mettere in pratica nella vita concreta. Non dobbiamo però spaventarci e arrenderci davanti a questi suoi inviti. La Vergine Maria sa che possiamo, se crediamo, di potercela fare. Ella non cerca da noi quello che è impossibile. Come diceva S. Agostino: “Se gli altri potevano, lo puoi anche tu”. Se non abbiamo nessuno che ci incoraggia, dobbiamo incoraggiare noi stessi sulla strada del bene e della libertà che Dio ci vuole dare. Ma non siamo soli. La Madre è con noi e viene proprio per svegliarci e incoraggiarci. Oggi ci dice : “Non siate chiusi” e “Aprite i vostri cuori”. Quante volte lo ha detto! Dio abita nel cuore di ognuno di noi, ma noi purtroppo possiamo essere fuori di noi stessi. S. Paolo ci insegna: “In Lui viviamo, ci muoviamo e siamo” (Atti, 17,28). Se fuggiamo da Dio e non gli crediamo, allora noi non siamo più noi stessi; come dice il salmista: “Lontano da te, o Dio, la vita non è più vita; non credere in te significa essere nessuno”. Poiché Maria è Madre, desidera che viviamo e che abbiamo la vita divina in noi. La strada che ci porta alla vita di Dio è l’apertura del cuore, la preghiera, la rinuncia, perché così possiamo ricevere quello che Dio ci vuole dare. Le rinunce, anche quelle piccole, ci aiutano, perché Dio può donarci quello che Lui vuole, non quello che noi desideriamo. Fare le rinunce per le rinunce, come anche pregare per pregare, non ha nessun senso se questi mezzi non cambiano il nostro cuore, se non cresciamo nell’amore verso Dio e verso gli altri. Il più grande pericolo nel quale possiamo cadere è il formalismo, nel quale doniamo a Dio le nostre preghiere, rinunce, digiuni, ma non gli doniamo il nostro proprio essere, il nostro proprio cuore perché Lui lo possa cambiare.

Quando guidiamo la macchina per strada, troviamo tanti segnali stradali, i segnali del possibile pericolo; bisogna conoscere il significato di tutti questi segnali per guidare e non correre rischi. Così sulla strada che ci porta a Dio, bisogna conoscere tutti i segnali e i mezzi che ci aiutano ad avvicinarci ogni giorno di più al nostro Creatore, al nostro Padre. Oggi nel messaggio la Madonna davanti a noi mette l’immagine della natura: la primavera, la terra, il seme. Dio ha messo nella natura le leggi naturali. Sappiamo bene come sono terribili le conseguenze quando l’uomo vuole cambiare queste leggi. Ma ancor più terribili sono le conseguenze quando l’uomo vuole cambiare le leggi di Dio che Lui ha messo nella nostra coscienza, nel nostro spirito, nella nostra vita. Rispettare e vivere queste leggi vuol dire vivere e avere la vita in noi: la sua vita, la vita di Dio.


Informazione

I veggenti Ivan, Vicka e Marija hanno ancora le apparizioni quotidiane della Madonna. La veggente Mirjana ha le apparizioni della Madonna una volta all’anno e anche ogni 2 del mese. Il 2 febbraio Mirjana ha avuto l’apparizione della Madonna non nella Comunità Cenacolo a Medjugorje come di solito, ma nella sua casa. Questa volta la Madonna non ha dato nessun messaggio attraverso Mirjana. Il 13° Incontro internazionale delle guide dei centri della pace, dei gruppi di preghiera, dei pellegrinaggi e dei gruppi di carità legati a Medjugorje, si svolgerà a Medjugorje dal 5 al 9 marzo 2006. Il tema dell’incontro è: “Mi sarete testimoni fino agli estremi confini della terra”. L’11° seminario internazionale per i sacerdoti si svolgerà a Medjugorje dal 3 all’8 luglio 2006. Il tema del seminario è: “La spiritualità del sacerdote”. Le adesioni possono essere inoltrate al numero di telefono e fax 00387-36-651999 all’attenzione di Marija Dugandzic oppure tramite e-mail: seminar.marija@medjugorje.hr.



Preghiera e benedizione

O Beata Vergine Maria, Madre della Chiesa e nostra Madre, prega per noi in questo tempo di grazia quaresimale e guidaci sulle strade della preghiera e della rinuncia perché possiamo ricevere da Dio i suoi doni che vuole darci nel suo amore infinito. Tu, o Maria, vedi tutte le nostre schiavitù e i legami che ci legano al peccato. Siamo, o Maria, schiavi dei nostri comportamenti, del nostro egoismo e orgoglio, che non ci permette di essere umili, di riconoscere le nostre mancanze e di chiedere perdono a Dio, di chiedere perdono gli uni agli altri, di chiedere perdono a Dio che ci aspetta per mostrarci la sua infinita misericordia. Siamo, o Maria, spesso fissati alle nostre paure, ai nostri dubbi, ai peccati, alle colpe, che mettono alla prova la nostra fede in Dio onnipotente, in Colui che può fare tutto, che può creare in noi tutto nuovo. Prega per noi, o Maria, che Dio possa fare i suoi miracoli nella nostra vita, nelle nostre famiglie e nei cuori di tanti giovani affamati e assetati della vera vita, che solo Gesù può dare. Per intercessione della beata vergine Maria, Regina della pace, benedica tutti voi, le vostre famiglie, tutti i gruppi di preghiera e vi protegga da ogni male Dio onnipotente: il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Amen. Pace e bene.

CLICKA SE VOI ASCOLTARE IL COMMENTO AL MESSAGGIO

fonte originale Alervista org.

Ospite

Messaggio da Ospite » mar feb 28, 2006 8:32 pm

bellissimo!!! :o

Info da Medjugorje
Messaggi: 2707
Iscritto il: ven mag 06, 2005 3:51 pm

Messaggio da Info da Medjugorje » mar feb 28, 2006 11:52 pm

:D

Info da Medjugorje
Messaggi: 2707
Iscritto il: ven mag 06, 2005 3:51 pm

Messaggio da Info da Medjugorje » sab mar 18, 2006 10:23 pm

Immagine

L’apparizione annuale a Mirjana Dragićević-Soldo 18 marzo 2006

La veggente Mirjana Dragićević-Soldo ha avuto apparizioni giornaliere dal 24 giugno 1981 fino al 25 dicembre 1982. In occasione della sua ultima apparizione quotidiana, rivelandole il decimo segreto, la Vergine le rivelò che avrebbe avuto apparizioni annuali il 18 marzo e così è stato in tutti questi anni.

Più di mille pellegrini si sono radunati per recitare il Rosario presso la comunità „Cenacolo”. L’apparizione è iniziata alle 13:59 ed è durata fino alle 14:04. La Vergine ha dato il seguente messaggio:

“Cari figli! In questo tempo quaresimale vi invito alla rinuncia interiore. La strada che vi conduce a questa (rinuncia) passa attraverso l’amore, il digiuno, la preghiera e le opere buone. Solo con una totale rinuncia interiore riconoscerete l’amore di Dio e i segni del tempo in cui vivete. Sarete testimoni di questi segni e comincerete a parlare di essi. A questo desidero condurrvi. Grazie per avermi risposto.”

fonte originale: INFORMATIVNI CENTAR "MIR" MEDJUGORJE
Ultima modifica di Info da Medjugorje il dom apr 02, 2006 11:15 am, modificato 1 volta in totale.

Info da Medjugorje
Messaggi: 2707
Iscritto il: ven mag 06, 2005 3:51 pm

Messaggio da Info da Medjugorje » dom mar 26, 2006 4:40 am

Immagine

Immagine

Messaggio del 25 marzo 2006

" Coraggio figlioli! Ho deciso di guidarvi sulla via della santità. Rinunciate al peccato e incamminatevi sulla via della salvezza, la via che ha scelto mio Figlio. Attraverso le vostre tribolazioni e sofferenze Dio troverà per voi la via della gioia. Perciò, figlioli, pregate. Noi vi siamo vicini col nostro amore. Grazie per aver risposto alla mia chiamata."


fonte originale: INFORMATIVNI CENTAR "MIR" MEDJUGORJE

Sono le 05.23, sono appena tornata dall'adorazione che terminerà alle ore 7.00. Ci sono molti pellegrini a Medjugorje e anche durante l'adorazione fino a ca. le ore 24 la Chiesa era piena di pellegrini. Ho pregato molto per tutti voi, purtroppo non c'è l'ho fatta di resistere fino alle ore 7. e questo mi dipsiace, sono stata debole e mi sono fatta prendere dal sonno. Un'infinità di volte, quando mi si chiudevano gli occhi ho pensato a Gesù nel Getsemani, ma alla fine...
A Medjugorje è stata grande festa per l'Annunciazione. Auguro a tutti una buona festa del Signore. Vi voglio bene.

Ospite

Messaggio da Ospite » dom mar 26, 2006 7:02 pm

grazie x averci fatto sapere anche questo messaggio Silvia! grazie! :wink:

gluca
Messaggi: 164
Iscritto il: sab feb 25, 2006 1:02 pm

Messaggio da gluca » dom mar 26, 2006 11:03 pm

Grazie infinite per tutto ciò che fai per noi!
Grazie per postare qui sul forum tutti i messaggi della Madre Celeste!

Bellissimi i messaggi della nostra Mamma Celeste! Quando li leggo mi danno una grande pace e un senso di benessere!

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

replay

Messaggio da miriam bolfissimo » lun mar 27, 2006 4:45 pm

x il ns desk...

Immagine

Unabbraccissimoringraziosissimo, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Info da Medjugorje
Messaggi: 2707
Iscritto il: ven mag 06, 2005 3:51 pm

Messaggio da Info da Medjugorje » lun mar 27, 2006 5:30 pm

Immagine

Messaggio del 25 marzo 2006

" Coraggio figlioli! Ho deciso di guidarvi sulla via della santità. Rinunciate al peccato e incamminatevi sulla via della salvezza, la via che ha scelto mio Figlio. Attraverso le vostre tribolazioni e sofferenze Dio troverà per voi la via della gioia. Perciò, figlioli, pregate. Noi vi siamo vicini col nostro amore. Grazie per aver risposto alla mia chiamata."



PER ASCOLTARE FAI CLICK

La Vergine Maria, come vera Madre, di solito comincia i suoi messaggi rivolgendosi a noi con le parole “Cari figli”; il messaggio di oggi invece comincia con “Coraggio figlioli”. La Madre vuole incoraggiarci, vuole svegliare, incitare i suoi figli sulla via della santità, come se volesse dirci: “Figlioli, non abbiate paura, non abbiate paura a desiderare di diventare giorno per giorno più santi e di camminare sulla via della santità; non abbiate paura dei vostri peccati, delle vostre debolezze, perché Dio è più forte di tutto ciò che vi impaurisce”. La Madonna non si accontenta della nostra mediocrità. Ogni cristiano è chiamato alla santità, non soltanto alcuni che sono prescelti, così come pensiamo noi. La vergine Maria ci ricorda la Sacra Scrittura perché non la dimentichiamo. S. Paolo dice: “Questa è la volontà di Dio: la vostra santificazione” (1^ Tess. 4,3). Anche nella lettera agli Efesini, dice: “In Lui ci ha scelti prima della creazione del mondo, per essere santi e immacolati al suo cospetto nella carità” (Efes. 1,4).

La Madonna è radicale con noi, come è radicale Gesù quando dice: “Siate voi dunque perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste” (Mt. 5,48). Ci può sembrare che Maria sia troppo radicale ed esigente con noi. Non dobbiamo spaventarci, dobbiamo credere ed osare a credere in Dio, al quale tutto è possibile. A Dio è possibile anche farci santi se glielo permettiamo e se siamo umili nel credere che Lui lo può fare. Colui che pensa di non poter diventare santo è un orgoglioso. L’orgoglio consiste nel pensare che possiamo diventare santi soltanto con le nostre forze. Per diventare santi occorre l’umiltà. L’umile è colui che, come un bambino, permette che Dio lo faccia santo. L’umile è colui che si abbandona a Dio e permette che Dio lo faccia come lo ha pensato e come lo ha immaginato. Questa è umiltà. Non siamo capaci di diventare santi con le nostre forze: l’unica cosa che ci rimane è abbandonarci a Dio. Noi non salviamo il mondo, ma lo salva Dio attraverso di noi. Io non posso diventare santo e farmi santo con le mie forze, ma Dio lo può. A me spetta di permetterglielo. Qui ci vuole l’umiltà; e sono meravigliose le parole di Gesù quando dice: “A colui che crede tutto è possibile”. Ciò significa che, se credo di poter diventare santo, allora lo diventerò. D’altra parte noi poniamo ostacoli a Dio perché crediamo che possiamo essere soltanto cristiani un po’ migliori e nient’altro. In altre parole, noi siamo aperti a Dio soltanto per questo “poco”. La volontà di Dio è invece la nostra santificazione. Ci chiediamo: perché non siamo santi? Perché questa non è la nostra volontà; perché abbiamo una diversa opinione di noi stessi. Viviamo in questo mondo segnato dal peccato e in questo mondo nessuno di noi può dire che è senza peccato. Ognuno di noi ha bisogno di purificarsi. Come ogni mattina abbiamo bisogno di lavarci, così abbiamo bisogno di lavare la nostra coscienza dai peccati. Il credente è colui che riconosce questa realtà. Ad ognuno di noi è difficile riconoscere che abbiamo peccato. Abbiamo paura che, con il riconoscimento dei propri peccati, perderemo la dignità; ma la verità è che soltanto coloro che riconoscono e confessano i propri peccati diventano puri. La prima lettera di Giovanni ci insegna che siamo nella luce quando vediamo e confessiamo i propri peccati (cfr 1^ Giov. 1,8). Riconoscere i peccati significa riconoscere la verità di noi stessi. Quando riconosciamo la verità di noi stessi, entriamo in Colui che è verità e diventiamo puri. I peccati non si possono diversamente distruggere se non riconoscendoli; e così, nel sangue di Gesù, saranno distrutti. Dobbiamo riconoscere i peccati. Come dice la vergine Maria in questo messaggio: “Rinunciate al peccato e incamminatevi sulla via della salvezza, la via che ha scelto mio figlio Gesù”. Su questa via ci aiuta la preghiera come il mezzo più forte che esiste, perchè ci lega a Dio. Nella maggioranza dei suoi messaggi la vergine Maria, come Madre, ci invita alla preghiera e in questo messaggio ci assicura, ci incoraggia dicendo: “Le vostre tribolazioni e sofferenze, se sono vissute in Dio, non sono inutili. Ogni tribolazione, ogni sofferenza vostra vissuta in Dio, alla fine sarà da Lui guidata e trasformata in gioia, quella gioia che può donare solo Dio, solo mio Figlio”. Maria e Gesù ci sono vicini. La Madre non si può mai dividere dal Figlio, sono con noi come sicurezza e incoraggiamento per la nostra vita. Così la vergine Maria alla fine di questo suo messaggio ci dice: “Noi vi siamo vicini, io e il mio Figlio vi siamo vicini, col nostro amore”.


INFORMAZIONI: Come sapete, la veggente Mirjana Dragicevic Soldo ha avuto le apparizioni giornaliere dal 24 giugno 1981 fino al 25 dicembre 1982 e in occasione della sua ultima apparizione quotidiana, rivelandole il 10° segreto, la Vergine le disse che per tutta la vita avrebbe avuto l’apparizione annuale il 18 marzo e così è stato in tutti questi anni. Oltre a queste apparizioni annuali, Mirjana ha anche le apparizioni ogni 2 del mese, cominciando dal 2 agosto 1987. Sabato 18 marzo più di tremila pellegrini si sono radunati per recitare il Rosario presso la Comunità Cenacolo qui a Medjugorje. L’apparizione è iniziata alle 13,59 ed è durata fino alle 14,04.

La Vergine ha dato il seguente messaggio:

“Cari figli, in questo tempo quaresimale vi invito alla rinuncia interiore. La strada che vi conduce a questa rinuncia passa attraverso l’amore, il digiuno, la preghiera e le opere buone. Solo con una totale rinuncia interiore riconoscerete l’amore di Dio e i segni del tempo in cui vivete. Sarete testimoni di questi segni e comincerete a parlare di essi. A questo desidero condurvi. Grazie per avermi risposto”.

L’11° seminario internazionale per i sacerdoti si svolgerà a Medjugorje dal 3 all’8 luglio 2006. Il tema del seminario è: “La spiritualità del sacerdote”. Le adesioni possono essere inoltrate al numero di telefono e fax 00387-36-651999 all’attenzione di Marija Dugandzic oppure tramite e-mail: seminar.marija@medjugorje.hr.

Il 7° seminario internazionale per coppie sposate si terrà a Medjugorje dal 1° al 4 novembre 2006. Il tema del seminario è: “La famiglia chiamata al perdono e alla santità”. Si raccomanda di portare con sé cuffiette e radiolina con frequenze FM e Bibbia. Il seminario si svolgerà nel salone accanto alla chiesa. E’ possibile inviare le proprie adesioni all’indirizzo come sopra. Il numero dei partecipanti è limitato per esigenze di spazio, pertanto vi invitiamo ad inviare le vostre adesioni quanto prima e al più tardi entro la fine si settembre. Inoltre invitiamo tutte le coppie che parteciperanno al seminario a trovarsi un alloggio a Medjugorje.

PREGHIERA E BENEDIZIONE: O vergine Maria, Regina del cielo e della terra, Madre di tutti i popoli, ti preghiamo: non lasciarci soli su questa terra, in questa valle di lacrime, dove spesso ci sentiamo persi, disperati e stanchi. Ti ringrazio, o Maria, per la tua fede, il tuo amore che hai verso ognuno di noi. Grazie Madre perché tu credi in noi anche quando noi non crediamo più neanche in noi stessi, quando non crediamo che possiamo camminare sulla via della santità. O Maria, rivolgi su di noi i tuoi occhi misericordiosi; rivolgi o Maria i tuoi occhi e il tuo cuore sulle nostre famiglie, sui gruppi di preghiera, su tutti quelli che soffrono; incoraggia o Maria i cuori disperati e i cuori che non possono più credere.

Per intercessione della beata vergine Maria, Regina della pace, benedica tutti voi, le vostre famiglie, tutti i gruppi di preghiera Dio onnipotente: il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Amen. Pace e bene.

Padre Ljubo

fonte originale medjugorje-oggi.org

Info da Medjugorje
Messaggi: 2707
Iscritto il: ven mag 06, 2005 3:51 pm

Messaggio da Info da Medjugorje » sab apr 01, 2006 4:24 pm

VI CONDUCO PER LA VIA DELLA SANTITÀ

" Coraggio figlioli! Ho deciso di guidarvi sulla via della santità. Rinunciate al peccato e incamminatevi sulla via della salvezza, la via che ha scelto mio Figlio. Attraverso le vostre tribolazioni e sofferenze Dio troverà per voi la via della gioia. Perciò, figlioli, pregate. Noi vi siamo vicini col nostro amore. Grazie per aver risposto alla mia chiamata."

Messaggio del 25 marzo 2006


Immagine


La Beata Vergine Maria questo mese inizia il suo messaggio materno con le parole: “Coraggio, figlioli!”. La Madonna desidera incoraggiare, risvegliare e stimolare i suoi figli sulla strada della santità. E così dice in un suo messaggio: “Cari figli, sono venuta ad aiutarvi, perché da soli non ce la fate”. Maria è piena di grazia e desidera il meglio per i suoi figli, che è poi la santità.

Tutti, nella Chiesa, sono chiamati alla santità. Il nostro compianto papa Giovanni Paolo II sottolineava: “Affermo senza tentennamenti che la prospettiva nella quale occorre inquadrare l’intero cammino pastorale è la santità. Non avrebbe senso soddisfarsi di una vita di mediocrità, vivendo nel segno di un’etica minimalistica e di una religiosità superficiale”. La Beata Madre Teresa diceva: “La santità non è un lusso per pochi, ma è compito di tutti”. L’ideale della santità cristiana non è una sorta di vita eccezionale, che possono vivere soltanto alcuni “grandi” della santità. Desiderare di diventar santo significa desiderare di diventare quanto più simile alla persona che amiamo. L’uomo di trasforma nell’ideale che sta davanti a lui. Noi abbiamo la Madre più bella, più santa e più candida, la Vergine Maria.

Lei è Beata perché ha creduto. La sua più grande gloria è quella di non aver tenuto niente di proprio, di non aver mantenuto il proprio “io” per una glorificazione di sé. Lei non ha posto ostacoli alla grazia divina, né s’è opposta all’amore ed alla volontà di Dio. Era libera da ogni macchia d’egoismo che avrebbe potuto oscurare la luce divina nel proprio cuore. Maria è completamente libera da ogni peccato, candida come il più candido dei vetri di una finestra, il cui unico compito è quello di lasciar passare la luce del sole.

Ed è proprio con questa luce divina, attraverso le sue apparizioni e la sua vicinanza, che desidera qui illuminare ogni cuore, incitare e condurre ogni cuore per la via della santità.

E perché l’uomo possa andare verso un nuovo luogo, egli deve lasciare il luogo nel quale si trova. C’invita, dunque, a liberarci dal peccato e da tutto ciò che ci lega al peccato. Avere il coraggio di dire No al peccato e Sì a Dio.

Gesù, per la nostra salvezza, ha subito tentazioni, sofferenze, torture e la morte. Ha scelto per noi la via della salvezza. Ha fatto tutto ciò per noi, ma non al nostro posto. Non vuole e non desidera sostituirsi a noi nel prendere quella decisione che riguarda la nostra salvezza eterna. Ci manda la nostra Madre comune, affinché scegliamo la vita e non la morte.

Dio ha pronta una soluzione anche nelle sofferenze e nei patimenti più duri. Con Dio niente è più tragico. È la stessa Vergine Maria che ce lo testimonia, incoraggiandoci a non dimenticare mai la preghiera come strumento che ci proteggerà lungo la strada verso la salvezza, affinché non ci perdiamo.

Grazie, Maria, per la sicurezza che infondi nei nostri cuori insicuri. Grazie perché ci porti Gesù e perché ci conduci a Gesù.

Padre Ljubo Kurtović

Međugorje 26.3.2006

fonte originale: INFORMATIVNI CENTAR "MIR" MEDJUGORJE

Info da Medjugorje
Messaggi: 2707
Iscritto il: ven mag 06, 2005 3:51 pm

APPARIZIONE MENSILE DELLA MADONNA A MEDJUGORJE A MIRJANA

Messaggio da Info da Medjugorje » dom apr 02, 2006 11:07 am

Immagine

APPARIZIONE MENSILE DELLA MADONNA A MEDJUGORJE A MIRJANA
DEL 02 APRILE 2006


"Cari figli, vengo oggi da voi perché con il mio esempio, desidero mostrarvi l'importanza della preghiera per chi non ha ancora conosciuto l'amore di Dio"

(seguano tre domanda da parte della Madonna):

1. "Chiedetevi se mi seguite?

2. Miei figli non sapete riconoscere i segni dei tempi?

3. Non ne parlate di questo?
(si riferisce ai segni dei tempi)

Venite e seguitemi. Io vi chiamo come Madre. Grazie per aver risposto".


Carissimi, verso le 9.15 di questa mattina 02 aprile 2006, la Madonna è apparsa, nella nuova costruzione della comunità Cenacolo a Medjugorje, per l'Apparizione mensile a Mirjana. L'Apparizione è durata ca. 5-6 min.
Erano presenti molti pellegrini: Croati, Italiani, Coreani, Polaki, Spagnoli, Francesi, Tedeschi, Americani, Irlandesi...
L'incontro è stato guidato da Don Felice dell'Italia.
Mirjana apariva molto stanca.

Qui a Medjugorje piove da questa notte, però non fa freddo.
Auguro a tutti una Santa festa del Signore, e vi consiglio di fermarvi un po' per meditare il messaggio importante che ha lasciato la Madonna qui a Medjugorje. Ascoltiamola e preghiamo per quelli che non hanno ancora conosciuto l'amore di Dio. Parlate dei segni dei tempi, perché sono davvero visibili per ognuno. Vi voglio bene e prego per voi.

Ospite

Messaggio da Ospite » mar apr 11, 2006 10:50 pm

:lol: scusa la domanda ke ti pongo Silvia, ma ke cosa intende la Carissima e Bellissima Beata Vergine Maria con "segni dei tempi"???? :wink: grazie!

Ospite

25 Aprile

Messaggio da Ospite » mer apr 26, 2006 6:13 pm

Si!! è Arrivato il nuovo messaggio!! Eccolo Qua:


Messaggio del 25 aprile 2006

Cari figli, anche oggi vi invito ad avere più fiducia in me e in mio Figlio. Lui ha vinto con la sua morte e risurrezione e vi invita ad essere, attraverso di me, parte della sua gioia. Voi non vedete Dio, figlioli, ma se pregate sentirete la sua vicinanza. Io sono con voi e intercedo davanti a Dio per ognuno di voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata. :D

:wink: bello come sempre!! Ave Maria!! :wink:

Immagine

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

replay

Messaggio da miriam bolfissimo » gio apr 27, 2006 11:16 am

x il ns desk...

Immagine

Unabbraccissimoringraziosissimo, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Ospite

Messaggio da Ospite » gio apr 27, 2006 6:12 pm

veramente bellissime queste immagini!! grazie!! :lol:

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

replay

Messaggio da miriam bolfissimo » sab apr 29, 2006 8:39 am

Mio carissimo baz, grazie a te, grazie x essere sempre presente con la tua freschezza e la tua gioia al dolce incontro con la Mamma Celeste...

Unabbraccissimogioiosissimo, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

simonetta
Messaggi: 104
Iscritto il: ven nov 11, 2005 8:19 pm

Messaggio da simonetta » sab apr 29, 2006 7:46 pm

Cari amici, anch'io mi sono spesso chiesta cosa intenda la Madonna quando dice che "dobbiamo capire il segno dei tempi", ma non riesco a coglierne il significato.
Chiedo in particolare a Silvia , ma anche a tutti voi del forum, per riuscire a capire....

gluca
Messaggi: 164
Iscritto il: sab feb 25, 2006 1:02 pm

Messaggio da gluca » gio mag 04, 2006 9:22 pm

simonetta ha scritto:Cari amici, anch'io mi sono spesso chiesta cosa intenda la Madonna quando dice che "dobbiamo capire il segno dei tempi", ma non riesco a coglierne il significato.
Chiedo in particolare a Silvia , ma anche a tutti voi del forum, per riuscire a capire....
Cara Simonetta, anche io come te non riesco a cogliere il significato.

Bellissime immagini. Complimenti a tutti.

Giacomo
Messaggi: 750
Iscritto il: dom mar 26, 2006 8:17 pm
Località: SICILIA

Messaggio da Giacomo » ven mag 05, 2006 8:20 pm

Il segno dei tempi, secondo me può essere interpretato in relazione ai dieci segreti che la Madonna ha dato a parte dei veggenti.
Infatti l'unico in cui si sà qualcosa è il terzo segreto, dove sul Podbrdo la Regina della pace lascierà un segno della sua presenza, dove sarà un segno visibile, durevole, indistruttibile, bellissimo, che viene dal Signore.
La Madonna dice: Anche quando sulla collina lascierò il segno che vi ho promesso, molti non crederanno. Verranno sulla collina, si inginocchieranno, ma non crederanno. E' ora il tempo di convertirsi e di fare penitenza.

Questo forse sarà il segno dei tempi?
Per mezzo della santissima Vergine Maria, Gesù Cristo venne nel mondo, ancora per mezzo di lei deve regnare nel mondo. (San Luigi Maria Da Monfort)

Bloccato

Torna a “Medjugorje. Archivio dei messaggi mensili e annuali della Gospa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite