Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Riflessi di lago, specchio di un’anima…

Moderatore: miriam bolfissimo

Bloccato
Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mer mag 02, 2007 6:46 pm

  • 3 maggio, a Maria…
[/size]
      • Immagine
  • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » ven mag 04, 2007 2:13 pm

      • Immagine Venerdì 4 maggio: Maria, Vergine del sì...
              • Vergine del sì,
                hai fatto posto
                non solo nel cavo del tuo seno
                ma ancor più nel profondo
                del tuo cuore
                all'Amen di Dio.

                La tua fede è piena e generosa,
                aperta alle attese del passato
                e alle speranze del futuro.

                Insegnaci dinanzi alla chiamata di Dio
                fede, umiltà e disponibilità
                affinché anche le nostre labbra
                in unisono col cuore
                pronuncino sempre la parola adatta.

                Aiutaci ad accettare in noi
                l'invasione divina,
                ed esser così sempre e ovunque
                uomini e donne del sì,
                uomini e donne dell'Amen.
Dio per primo ci ama. Nel suo disegno fin dall'eternità il Dio-Amore ci elegge, "ci sogna", in Cristo per essere sua gloria. E dopo la devastazione del suo disegno a causa del peccato, il suo amore immenso e senza confini lo porta ad essere lui stesso uomo, nostro fratello, per farci riprendere il dialogo d'amore con lui.

L'amore con cui Dio ci circonda è invito continuo e pressante a rispondere inserendo ed immergendo la nostra vita in quest'amore divino. Risposta vivente e consapevole della realtà umana e dell'azione di Dio in essa, dei veri valori. La Vergine di Nazareth, Maria, è esempio e tipo di questa risposta: "Eccomi, sono la serva del Signore. Dio faccia con me come tu hai detto".

Il suo "fiat" è atto proprio e personale di risposta a Dio. È l'accettazione, il consenso cosciente e responsabile dato con piena libertà e con totale fiducia alla richiesta divina. È il modo concreto con cui Maria permette a Dio d'entrare nella storia umana, nella sua e nella nostra storia.

Il suo "fiat" è atteggiamento di fede nella parola di Dio: fede che la porta a con templare e comprendere il disegno di Dio per l'uomo, a non dubitare della verità divina pur temendo di sé, a spingere la sua opera di collaborazione; è atteggiamento di umiltà: è semplicità di fronte a Dio e agli uomini; è comprensione della realtà; è libertà del cuore da ogni prepotenza e orgoglio; è povertà "di dentro" autentica, radicale, totale; è il suo sentirsi ed essere la "serva del Signore"; è atteggiamento di disponibilità: che si esprime con totalità di fronte all'esigenze, senza eluderne né sminuirne la portata; con generosità nella quotidianità dell'oggi; con fedeltà, senza cioè nulla riprendere o ritirare.

Sono questi i pilastri della risposta di Maria all'invito di Dio. Il suo "si" e risposta alle attese del passato e consenso al futuro.
  • padre Emanuele Boaga
[/b][/color]
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » sab mag 05, 2007 7:56 am

  • 5 maggio, a Maria…
[/size]
      • Immagine
  • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » dom mag 06, 2007 5:36 pm

  • Immagine Domenica 6 maggio, a Maria…
      • Dolce madre Maria,
        quando una persona ama davvero Dio, ama anche il prossimo…

        Più è disponibile a Dio, più è aperta al prossimo,
        come hai fatto Tu, come hanno fatto e continuano a fare i Santi.

        Come, soprattutto, ha fatto Gesù
        che non è venuto per essere servito
        ma per servire e dare la Sua vita per la salvezza degli altri
        fino a morire in Croce.

        O Maria, che per amore ti sei fatta
        serva di Dio e serva degli uomini
        tu sai che Dio ha dato anche a noi
        la possibilità di renderci utili al prossimo.
        Questa possibilità è un dono e anche un dovere…

        Prega perché possiamo imparare a vincere
        le nostre pigrizie e il rischio di pensare solo a noi stessi.

        Servire è fatica, ma è anche gioia…
  • Ave, o Maria,
    piena di grazia:
    il Signore è con Te!

    Tu sei benedetta fra le donne
    e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù.

    Santa Maria, Madre di Dio,
    prega per noi peccatori:
    adesso e nell’ora della nostra morte. Amen
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » lun mag 07, 2007 1:11 pm

      • 7 maggio, a Maria…
[/size]
  • Immagine
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar mag 08, 2007 1:52 pm

  • 8 maggio, a Maria…
[/size]
      • Immagine
  • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar mag 08, 2007 1:54 pm

  • 8 maggio: Supplica alla Beata Vergine di Pompei
              • Immagine
  • O augusta Regina delle Vittorie, o Sovrana del cielo e della terra,
    al cui nome si rallegrano i cieli e tremano gli abissi, o Regina gloriosa del Rosario,
    noi devoti figli tuoi, raccolti nel tuo tempio di Pompei in questo giorno solenne,
    effondiamo gli affetti del nostro cuore e con confidenza di figli ti esprimiamo le nostre miserie.
    Dal trono di clemenza, dove siedi Regina, volgi, o Maria, il tuo sguardo pietoso su di noi,
    sulle nostre famiglie, sull'Italia, sull'Europa, sul mondo.
    Ti prenda compassione degli affanni e dei travagli che amareggiano la nostra vita.
    Vedi, o Madre, quanti pericoli nell'anima e nel corpo, quante calamità ed afflizioni ci costringono.
    O Madre, implora per noi misericordia dal tuo Figlio divino e vinci con la clemenza il cuore dei peccatori.
    Sono nostri fratelli e figli tuoi che costano sangue al dolce Gesù e contristano il tuo sensibilissimo Cuore.
    Mostrati a tutti quale sei, Regina di pace e di perdono.
          • Ave Maria...
  • È vero che noi, per primi, benché tuoi figli, con i peccati torniamo a crocifiggere
    in cuor nostro Gesù e trafiggiamo nuovamente il tuo cuore.
    Lo confessiamo: siamo meritevoli dei più aspri castighi, ma tu ricordati che, sul Golgota, raccogliesti, col Sangue divino,
    il testamento del Redentore moribondo, che ti dichiarava Madre nostra, Madre dei peccatori.
    Tu dunque, come Madre nostra, sei la nostra avvocata, la nostra speranza.
    E noi, gementi, stendiamo a te le mani supplichevoli, gridando: misericordia!
    O Madre buona, abbi pietà di noi, delle anime nostre, delle nostre famiglie,
    dei nostri parenti, dei nostri amici, dei nostri defunti, soprattutto dei nostri nemici
    e di tanti che si dicono cristiani, eppur offendono il cuore amabile del tuo Figliuolo.
    Pietà oggi imploriamo per le nazioni traviate, per tutta l'Europa, per tutto il mondo,
    perché pentito ritorni al tuo cuore.
    Misericordia per tutti, o Madre di misericordia.
          • Ave Maria...
  • Degnati benevolmente, o Maria, di esaudirci!
    Gesù ha riposto nelle tue mani tutti i tesori delle sue grazie e delle sue misericordie.
    Tu siedi, coronata Regina, alla destra del tuo Figlio, splendente di gloria immortale su tutti i cori degli angeli.
    Tu distendi il tuo dominio per quanto sono distesi i cieli, a te la terra e le creature tutte sono soggette.
    Tu sei l'onnipotente per grazia, tu dunque puoi aiutarci.
    Se tu non volessi aiutarci, perché figli ingrati ed immeritevoli della tua protezione, non sapremmo a chi rivolgerci.
    Il tuo cuore di Madre non permetterà di vedere noi, tuoi figli, perduti.
    Il bambino che vediamo sulle tue ginocchia e la mistica corona che miriamo nella tua mano,
    ci ispirano fiducia che saremo esauditi.
    E noi confidiamo pienamente in te, ci abbandoniamo come deboli figli tra le braccia della più tenera fra le madri,
    e, oggi stesso, da te aspettiamo le sospirate grazie.
          • Ave Maria...
  • Un'ultima grazia noi ora ti chiediamo, o Regina, che non puoi negarci in questo giorno solennissimo.
    Concedi a tutti noi l'amore tuo costante e in modo speciale la materna benedizione.
    Non ci staccheremo da te finché non ci avrai benedetti.
    Benedici, o Maria, in questo momento il Sommo Pontefice.
    Agli antichi splendori della tua corona, ai trionfi del tuo Rosario,
    onde sei chiamata Regina delle Vittorie, aggiungi ancor questo, o Madre:
    concedi il trionfo alla religione e la pace all'umana società.
    Benedici i nostri vescovi, i sacerdoti e particolarmente tutti coloro che zelano l'onore del tuo Santuario.
    Benedici infine tutti gli associati al tuo tempio di Pompei e quanti coltivano e promuovono la devozione al santo Rosario.
    O Rosario benedetto di Maria, catena dolce che ci rannodi a Dio, vincolo di amore che ci unisci agli angeli,
    torre di salvezza, negli assalti dell'inferno, porto sicuro nel comune naufragio, noi non ti lasceremo mai più.
    Tu ci sarai conforto nell'ora dell'agonia, a te l'ultimo bacio della vita che si spegne.
    E l'ultimo accento delle nostre labbra sarà il nome tuo soave, o Regina del Rosario di Pompei,
    o Madre nostra cara, o Rifugio dei peccatori, o Sovrana consolatrice dei mesti.
    Sii ovunque, benedetta, oggi e sempre, in terra e in cielo. Amen.
          • Salve Regina…


Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar mag 08, 2007 2:25 pm

      • Immagine Mercoledì 9 maggio: Maria, Vergine povera...
              • Vergine povera,
                sei divenuta Madre del Re del cielo
                nella sofferta esperienza della povertà più vera
                e nell'angustia d'esser senza casa,
                e da Lui hai sempre sperato
                ogni tuo bene e gioia.

                Guarda la nostra povertà:
                insegnaci a cercare la ricchezza più grande che tu sempre hai avuto:
                possedere Dio ed esser dono agli altri.

                Aiutaci a liberarci da noi stessi,
                da ogni altro condizionamento
                ed esser così fermento di liberazione,
                perché diventiamo ogni giorno sempre più proprietà di Dio e dei fratelli.
Maria in ogni momento della sua vita traspare povera di fatto e 'di dentro'. La sua è una grande povertà. Le circostanze della nascita di Gesù nell'oscura stalla di Betlemme lontano dai palazzi dei potenti, la presentazione al tempio, l'esperienza del soggiorno in terra straniera e le vicissitudini della sua stessa vita fino ai piedi della croce aprono in lei nuovi orizzonti nella comprensione della povertà.

Ma quale povertà? Quella vera, quella del 'giusto' beatificata da Dio. Povertà che non è semplice assenza o privazione di beni materiali, ma è umiltà, timore di sé e nudità di fronte all'azione di Dio che si manifesta; povertà che è confidenza in lui e nella sua potenza. Povertà che rende la persona più libera, più aperta, più disponibile, più servizievole.

Cosi è la Vergine schiava, la Vergine povera. Cosi attira lo sguardo di Dio che per Lei ha compiuto grandi cose. Così la sua povertà si converte in ricchezza e la sua verginità sbocca nella maternità divina. Per questo Maria canta l'amore di Dio per le cose umili e povere: "Ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore; ha rovesciato i potenti dai troni; ha innalzato gli umili; ha ricolmato di beni gli affamati, e ha rimandato i ricchi a mani vuote".

È soprattutto scegliendo la verginità che Maria sceglie la povertà estrema, lo spogliamento radicale, la condizione d'impotenza per divenire disponibile e confidente in Dio nell'attesa della sua salvezza. Ripone in Dio la sua speranza. Il resto d'Israele, scelto dal Signore perché piccolo, umile, sconosciuto e reso strumento della sua potenza divina, si trova concentrato nella Vergine Maria: è lei il fiore sbocciato sul ceppo dei 'poveri di Javhé'. In lei però non si trovano solo i poveri dell'antico popolo di Dio, ma anche i poveri del nuovo e vero Israele, i poveri che accolgono Cristo. In lei essi si incontrano e formano un solo popolo: sono i 'piccoli' del Regno reso presente: i poveri, gli umili, i misericordiosi, i pacifici, gli emarginati, gli affamati, gli oppressi, i calunniati, i perseguitati, tutti quelli che sanno guardare ogni cosa con occhio puro e vedere la ricchezza che viene da Dio: la sua salvezza e liberazione presente nell'oggi.
  • padre Emanuele Boaga
[/b][/color]
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » gio mag 10, 2007 11:14 am

  • 10 maggio, a Maria…
[/size]
      • Immagine
  • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » gio mag 10, 2007 5:52 pm

      • Immagine Venerdì 11 maggio: Maria, Vergine credente...
              • Vergine credente,
                mai hai dubitato nelle promesse divine
                e ardente d'entusiasmo e colma di felicità
                hai aspettato e collaborato al loro compimento.

                Tu, che sei nostra compagna nel cammino verso il tuo Gesù
                che viene incontro a noi per donarci salvezza e libertà,
                aiutaci a riempire il nostro spirito di serenità e pace
                nonostante la pesantezza del nostro vivere quotidiano.

                Aiutaci a divenire con il sano ottimismo della fede
                seminatori di gioia, di vita e di speranza.
"Beata tu che hai creduto". Sono le parole di Elisabetta. Lodano ed esaltano la fede di Maria, vera figlia di Abramo. Contempliamo come questa fede si manifesta.

Fede sostenuta dalle opere. Maria, perché ha creduto all'angelo, obbedisce alla volontà del Signore. Corre con fretta e sollecitudine ad aiutare e servire la cugina.

Fede portatrice di grazia ed esultanza. Maria che porta Cristo arriva alla casa di Zaccaria. Giovanni esulta ed è santificato nel grembo materno. Elisabetta riceve il dono della profezia. Tutta la casa è piena di gioia.

Fede profonda e sincera di fronte a tutto e nonostante tutto. È la fede di Maria che accoglie e me dita la Parola divina nell'intimità della casa di Nazareth, durante la vita pubblica del Figlio, sotto la croce e nel Cenacolo.

Fede tesa all'offerta e al dono. È la fede di Ma ria nel suo cammino dalla natività alla presentazione al tempio, da Betlemme al Golgota, dall'annunciazione alla risurrezione.
  • padre Emanuele Boaga
[/b][/color]
Ultima modifica di miriam bolfissimo il mar mag 15, 2007 6:10 pm, modificato 1 volta in totale.
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » ven mag 11, 2007 1:43 pm

Immagine Mio grande Cuore, ancora consolazione, ancora altra grande gioia… grazie! e desidero ancora cammino, al tuo passo del Tuo Cuore...
  • ...chiamata dall'Amore
    all'Amore mi dono
    per essere Amore là
    dove Amore mi vuole...
      • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » sab mag 12, 2007 10:22 am

  • 12 maggio, a Maria…
[/size]
      • Immagine
  • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » sab mag 12, 2007 10:30 am

Immagine
  • 13 maggio, giorno di gioia e festa dedicato alla Beata Vergine di Fatima
          • Atto di affidamento e di consacrazione alla Vergine
            a Fatima il 13 maggio 1982 e a Roma il 25 marzo 1984
            da parte di Giovanni Paolo II
  • 1. "Sotto la Tua protezione cerchiamo rifugio, santa Madre di Dio"!
    Pronunciando le parole di questa antifona, con la quale la Chiesa di Cristo prega da secoli,
    mi trovo oggi in questo luogo da Te scelto e da Te, Madre, particolarmente amato.

    Sono qui, unito con tutti i Pastori della Chiesa in quel particolare vincolo,
    mediante il quale costituiamo un corpo e un collegio,
    così come Cristo volle gli Apostoli in unità con Pietro.

    Nel vincolo di tale unità, pronunzio le parole del presente Atto,
    in cui desidero racchiudere, ancora una volta,
    le speranze e le angosce della Chiesa nel mondo contemporaneo.

    Quaranta anni fa e poi ancora dieci anni dopo il tuo servo, il Papa Pio XII,
    avendo davanti agli occhi le dolorose esperienze della famiglia umana,
    ha affidato e consacrato al tuo Cuore Immacolato
    tutto il mondo e specialmente i Popoli che erano particolare oggetto
    del tuo amore e della tua sollecitudine.

    Questo mondo degli uomini e delle nazioni ho davanti agli occhi anch'io oggi,
    nel momento in cui desidero rinnovare l'affidamento e la consacrazione
    compiuta dal mio Predecessore nella Sede di Pietro:
    il mondo del secondo millennio che sta per terminare,
    il mondo contemporaneo, il nostro mondo odierno!

    La Chiesa memore delle parole del Signore:
    "Andate... e ammaestrate tutte le nazioni...
    Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo"
    ha rinnovato, nel Concilio Vaticano II, la coscienza della sua missione in questo mondo.

    E perciò, o Madre degli uomini e dei popoli,
    Tu che "conosci tutte le loro sofferenze e le loro speranze",
    Tu che senti maternamente tutte le lotte tra il bene e il male,
    tra la luce e le tenebre, che scuotono il mondo contemporaneo,
    accogli il nostro grido che, come mossi dallo Spirito Santo, rivolgiamo direttamente al Tuo Cuore
    e abbraccia, con l'amore della Madre e della Serva, questo nostro mondo umano,
    che Ti affidiamo e consacriamo, pieni di inquietudine per la sorte terrena ed eterna degli uomini e dei popoli.

    In modo speciale Ti affidiamo e consacriamo quegli uomini e quelle nazioni
    che di questo affidamento e di questa consacrazione hanno particolarmente bisogno.

    "Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio, santa Madre di Dio"!
    Non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova!
    Non disprezzare!
    Accogli la nostra umile fiducia - e il nostro affidamento!
      • 2. "Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito,
        perché chiunque crede in lui non muoia, ma abbia la vita eterna".

        Proprio questo amore ha fatto sì che il Figlio di Dio abbia consacrato sé stesso:
        "Per loro io consacro me stesso, perché siano anch'essi consacrati nella verità" (ibid. 17, 19).

        In forza di quella consacrazione i discepoli di tutti i tempi sono chiamati
        a impegnarsi per la salvezza del mondo,
        ad aggiungere qualcosa ai patimenti di Cristo a favore del suo Corpo che è la Chiesa.

        Davanti a Te, Madre di Cristo, dinanzi al tuo Cuore Immacolato,
        io desidero oggi, insieme con tutta la Chiesa,
        unirmi col Redentore nostro in questa sua consacrazione per il mondo e per gli uomini,
        la quale solo nel suo Cuore divino ha la potenza
        di ottenere il perdono e di procurare la riparazione.

        La potenza di questa consacrazione dura per tutti i tempi
        e abbraccia tutti gli uomini, i popoli e le nazioni, e supera ogni male
        che lo spirito delle tenebre è capace di ridestare nel cuore dell'uomo
        e nelle sua storia e che, di fatto, ha ridestato nei nostri tempi.

        A questa consacrazione del nostro Redentore,
        mediante il servizio del successore di Pietro,
        si unisce la Chiesa, Corpo mistico di Cristo.

        Oh, quanto profondamente sentiamo il bisogno di consacrazione per l'umanità e per il mondo:
        per il nostro mondo contemporaneo, nell'unità con Cristo stesso!
        L'opera redentrice di Cristo, infatti, deve essere partecipata dal mondo per mezzo della Chiesa.

        Oh, quanto ci fa male, quindi, tutto ciò che
        nella Chiesa e in ciascuno di noi si oppone alla santità e alla consacrazione!
        Quanto ci fa male che l'invito alla penitenza, alla conversione, alla preghiera
        non abbia riscontrato quell'accoglienza che doveva!

        Quanto ci fa male che molti partecipino così freddamente all'opera della Redenzione di Cristo!
        Che così insufficientemente si completi nella nostra carne "quello che manca ai patimenti di Cristo".

        Siano quindi benedette tutte le anime
        che obbediscono alla chiamata dell'eterno Amore!
        Siano benedetti coloro che, giorno dopo giorno,
        con inesausta generosità accolgono il tuo invito, o Madre,
        a fare quello che dice il tuo Gesù
        e danno alla Chiesa e al mondo una serena testimonianza di vita ispirata al Vangelo.

        Sii benedetta sopra ogni cosa Tu, Serva del Signore,
        che nel modo più pieno obbedisci alla Divina chiamata!

        Sii salutata Tu,
        che sei interamente unita alla consacrazione redentrice del Tuo Figlio!

        Madre della Chiesa!
        Illumina il Popolo di Dio sulle vie della fede, della speranza e della carità!
        Aiutaci a vivere con tutta la verità della consacrazione di Cristo
        per l'intera famiglia umana del mondo contemporaneo.
          • 3. AffidandoTi, o Madre, il mondo, tutti gli uomini e tutti i popoli,
            Ti affidiamo anche la stessa consacrazione per il mondo,
            mettendola nel Tuo Cuore materno.

            Oh, Cuore Immacolato!
            Aiutaci a vincere la minaccia del male, che così facilmente si radica nei cuori degli stessi uomini d'oggi
            e che nei suoi effetti incommensurabili già grava sulla nostra contemporaneità
            e sembra chiudere le vie verso il futuro!

            Dalla fame e dalla guerra, liberaci!

            Dalla guerra nucleare, da un'autodistruzione incalcolabile, da ogni genere di guerra, liberaci!

            Dai peccati contro la vita dell'uomo sin dai suoi albori, liberaci!

            Dall'odio e dall'avvilimento della dignità dei figli di Dio, liberaci!

            Da ogni genere di ingiustizia nella vita sociale, nazionale e internazionale, liberaci!

            Dalla facilità di calpestare i comandamenti di Dio, liberaci!

            Dai peccati contro lo Spirito Santo, liberaci! liberaci!

            Accogli, o Madre di Cristo, questo grido carico della sofferenza di tutti gli uomini!
            Carico della sofferenza di intere società!

            Si riveli, ancora una volta, nella storia del mondo, l'infinita potenza dell'Amore misericordioso!
            Che esso fermi il male! Trasformi le coscienze!
            Nel Tuo Cuore Immacolato si sveli per tutti la luce della Speranza!
[/color]
      • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » sab mag 12, 2007 10:40 am

  • Immagine Domenica 13 maggio, a Maria…
      • Il Magnificat è un canto che anche noi, Maria,
        preghiamo nella liturgia. Oggi vogliamo dirlo con te…

            • L'anima mia magnifica il Signore
              e il mio spirito esulta in Dio mio Salvatore
              perché ha guardato l'umiltà della sua serva:
              d'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata!

              Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente
              e Santo è il suo nome.

              Di generazione in generazione
              la sua misericordia si stende su quelli che lo temono:
              ha spiegato la potenza del suo braccio,
              ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore.

              Ha rovesciato i potenti dai troni,
              ha innalzato gli umili.

              Ha ricolmato di beni gli affamati,
              ha rimandato i ricchi a mani vuote.

              Ha soccorso Israele suo servo
              ricordandosi della sua misericordia,
              come aveva promesso ai nostri padri, ad Abramo
              e alla sua discendenza, per sempre.
        [/i]
  • Ave, o Maria,
    piena di grazia:
    il Signore è con Te!

    Tu sei benedetta fra le donne
    e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù.

    Santa Maria, Madre di Dio,
    prega per noi peccatori:
    adesso e nell’ora della nostra morte. Amen
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » lun mag 14, 2007 10:41 am

      • 14 maggio, a Maria…
[/size]
  • Immagine
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar mag 15, 2007 6:00 pm

  • 15 maggio, a Maria…
[/size]
      • Immagine
  • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar mag 15, 2007 6:09 pm

      • Immagine Mercoledì 16 maggio: Maria, Vergine in preghiera...
              • Vergine in preghiera,
                umile e piena di speranza
                effondi la tua lode col semplice dolce e caldo inno del tuo cuore.

                Questo contemplativo canto dell'opera divina
                pervade tutta la tua vita e la trasforma.

                È implorazione, dono, canto d'amore.

                Donaci il coraggio di vivere
                questa tua preghiera
                ardente e silenziosa, forte e fidente, presente ed elevante.

                Infondici un profondo gusto e un vivo desiderio
                di pregare così.

                E insegnaci a non rinunciare mai alla vita
                e a trasformarla in preghiera
                perché la vita è la materia prima del nostro dialogo con Dio.
Entriamo nei meravigliosi segreti della vita di preghiera di Maria. Pensiamo quanto sia stato intenso e mirabile il suo pregare nell'intimità della casa di Nazareth o nello splendore del tempio. La preghiera, questo colloquio con Dio e i fratelli, ha pervaso tutta la sua esistenza. Fu un'anima di preghiera, fu la Vergine in preghiera.

La sua preghiera è effusione del cuore. Tale è il 'Magnificat', la preghiera per eccellenza di Maria. In esso effonde il suo spirito in espressioni di glorificazione a Dio, di umiltà, di fede, di speranza. Espressioni che ci fanno comprendere come prega. Preghiera cioè nutrita dalla Parola di Dio, che riecheggia in quasi ogni parola; piena di fede e di fiducia nell'amore di Dio; ispirata all'umiltà e all'amore della povertà; pervasa di speranza e intessuta d'amore.

La sua preghiera è incarnata. A Cana manifesta al Figlio, con delicata implorazione, una necessità temporale: "Non hanno più vino".

La sua preghiera è offerta. Offerta di sé alla volontà del Padre quando orante accetta pienamente l'annuncio di Gabriele. Offerta di Gesù al Padre, quando lo presenta al tempio. Offerta dolorosa ai piedi della croce, quando presente vicino al Figlio, soffre con lui, accetta la sua morte e lo offre al Padre e si offre con lui, facendo olocausto di ogni suo diritto materno e del suo materno amore.

La sua preghiera è presenza. Presenza orante nella Chiesa nascente e nella Chiesa di ogni tempo. Maria non solo intercede per noi, ma prega con noi il Padre.
  • padre Emanuele Boaga
[/b][/color]
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » gio mag 17, 2007 10:42 am

  • 17 maggio, a Maria…
[/size]
      • Immagine
  • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » ven mag 18, 2007 2:22 pm

      • Immagine Venerdì 18 maggio: Maria, Vergine in ascolto...
              • Vergine in ascolto,
                tu accogli con fede la parola seminata nel tuo oggi
                e inviti a riflettere con serenità sulla vita
                e a scorgere in essa la maturazione del seme postovi da Dio.

                Aiutaci a non aver fretta,
                a non essere superficiali e dispersivi.

                Insegnaci ad alzare lo sguardo al cielo e a guardare pure la terra
                in modo da scorgere nella pagina che ogni giorno scriviamo
                quella parola che trasmette il messaggio di Dio.

                Insegnaci a tradurre questo ascolto in servizio e dono per tutti
                in modo che insieme vediamo questa nostra vita e questo nostro mondo
                con gli occhi di Dio.
La vita di Maria si svolge come la nostra, sotto il segno del transitorio e del contingente, e sotto il segno eterno di Dio.

Maria conosce le cose ordinarie della vita di ogni giorno e sperimenta la monotonia del loro ripetersi continuo; sa cosa vuol dire la preoccupazione del pane, i disagi e le ansietà della fuga e della permanenza in una terra straniera, del viaggio di ritorno; le incomprensioni dei vicini, il dolore e lo sconforto della vedovanza. La sua vita ha una buona dose di sofferenze e di lacrime, un mazzolino modesto di gioie. Come la nostra: qualche ora di felicità, un gran numero di ore grigie e monotone, delle ore di grande sofferenza.

Il suo cuore è pieno di Dio e di profonda pace interiore. Ma pone continuamente lo sguardo sul bambino che cresce accanto a lei, sul giovane chino al lavoro nella bottega paterna, sull'uomo pellegrino in mezzo al suo popolo: i sentimenti e le azioni di lui le appaiono sempre imprevedibili e sorprendenti e in misura crescente lei 'non comprende' quando, senza avvertirla, rimane nel tempio o quando nella vita pubblica, venendolo a visitare, non la riceve o nasconde la sua potenza; e quando, sotto la croce, le sfugge ancora dandole al suo posto un figlio straniero, Giovanni.

Non comprende, ma accoglie e ascolta con tutte le sue forze vitali l'eco della parola che risuona sempre più forte e le cui dimensioni quasi la lacerano. È la parola alla quale, in anticipo e radicalmente, ha dato il suo 'sì' che comprende tutto. È parola che la conduce nel cammino della sapienza. E Maria è d'accordo di farsi condurre perché sa che questa parola che ama è tanto profondamente seminata nel suo cuore, nel suo 'oggi'.

Nella vita di Maria non c'è un momento inutile, vuoto o sterile. Ogni giorno, ogni ora, ogni istante, tutte le sue gioie e tutte le sue sofferenze si accendono di una luce eterna e brillano di splendore capace di penetrare tutto ciò che ogni momento di questa vita contiene in sé di possibilità. Nulla nella sua vita è perduto: tutto continua a vivere perché tutto è esperienza d'amore.
  • padre Emanuele Boaga
[/b][/color]
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » ven mag 18, 2007 2:29 pm

  • 19 maggio, a Maria…
[/size]
      • Immagine
  • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » sab mag 19, 2007 8:13 am

  • Immagine Domenica 20 maggio, a Maria…
      • Maria, ci piace vederTi al seguito di Gesù,
        in ascolto della sua parola.

        Tu sei madre di Gesù e la sua più fedele discepola
        perchè in ogni avvenimento hai saputo essere totalmente disponibile al volere del Padre
        a cominciare dal “Sì” detto all'Angelo.

        Prega perchè anche noi impariamo ad ascoltare Gesù,
        a essere suoi discepoli attenti e impegnati.

        In questo modo comprenderemo meglio anche il senso della nostra vita, della storia
        e di ciò che veramente conta e rende gioiosa la vita.

        La mancanza di serenità e il disorientamento di molti
        dipende anche dalla incapacità di ascoltare Dio e di fare ciò che ci chiede...
  • Ave, o Maria,
    piena di grazia:
    il Signore è con Te!

    Tu sei benedetta fra le donne
    e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù.

    Santa Maria, Madre di Dio,
    prega per noi peccatori:
    adesso e nell’ora della nostra morte. Amen
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » lun mag 21, 2007 10:45 am

      • 21 maggio, a Maria…
[/size]
  • Immagine
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » lun mag 21, 2007 11:03 am

  • 22 maggio, a Maria…
[/size]
      • Immagine
  • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar mag 22, 2007 2:55 pm

      • Immagine Mercoledì 23 maggio: Maria, Vergine del silenzio...
              • Vergine del silenzio,
                la tua vita è stata tanto piena di silenzio.

                Facci comprendere meglio il suo valore e la sua necessità.

                Insegnaci il silenzio capace d'adorare,
                il silenzio che contempla, il silenzio che ascolta, il silenzio che ama.

                Insegnaci a trasformare la nostra chiassosa vita
                in silenziosa dimora di Dio.

                Donaci il gusto del silenzio
                che immette alla divina presenza.

                Donaci il coraggio di vivere il silenzio profondo del nostro cuore
                sì che si concentri del tutto in Dio e sulla realtà d'amore presente nella nostra vita.

                Aiutaci, Vergine silenziosa,
                ad avere un'anima di silenzio come la tua!
Il destino di Maria è quello di stare in silenzio. È la sua condizione, la sua via, la sua vita. Nel Vangelo si ricordano poche parole di Maria; più spesso si sottolinea il suo silenzio. Passa da un silenzio all'altro.

Silenzio d'adorazione. Di fronte all'evento che trasforma Betlemme da piccolo centro alla più importante della città della Giudea, tutti parlano meno Maria. Parlano gli angeli ai pastori; parlano i pastori fra di loro; parlano coloro che ascoltano i pastori; parlano i sapienti venuti dall'oriente nella ricerca del Re-bambino; parlano in agitazione Erode, i capi dei sacerdoti e i maestri della legge; parlano gli abitanti di Gerusalemme. Parlano tutti, ma non Maria. In silenzio lei adora la Parola, la Sapienza incarnata. È silenzio di luce, d'estasi, di lode, d'adorazione.

Silenzio di contemplazione. Nell'umile casa di Nazareth, nel grandioso tempio di Gerusalemme presentando Gesù e ricercandolo preoccupata: "custodiva il ricordo di questi fatti e li meditava dentro di sé". È il silenzio semplice e profondo, contemplativo e penetrante dei segni e degli eventi.

Silenzio d'ascolto. È il silenzio con cui segue la predicazione del Figlio per le polverose strade della Palestina. È il silenzio con cui raccoglie le sue parole che esaltano il regno dei cieli e proclamano beati quelli che ascoltano e custodiscono la parola di Dio "perché se uno fa la volontà di Dio, è mio fratello, mia sorella e mia madre". È il silenzio umile di Maria; silenzio che ascolta, accoglie, venera la Parola.

Silenzio d'amore. È il silenzio con cui partecipa ai momenti difficili e supremi del suo Figlio sulla via della croce e sul Calvario. È silenzio di dolore, di partecipazione e d'offerta. È silenzio d'amore sofferto e bruciante di madre; è il silenzio d'amore in cui costruisce il suo essere madre della Chiesa.
  • padre Emanuele Boaga
[/b][/color]
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mer mag 23, 2007 9:40 am

  • 24 maggio, a Maria…
[/size]
      • Immagine
  • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » gio mag 24, 2007 10:43 am

      • Immagine Venerdì 25 maggio: Maria, Vergine dell’offerta...
              • Vergine dell'offerta,
                coraggiosa nel dolore, sei rimasta tenacemente in piedi sotto la croce.

                Hai provato nel tuo cuore tutti i martirii che straziavano tuo Figlio.
                Il suo sacrificio è divenuto tuo.

                Comunica a noi il coraggio nella fede e nella fermezza
                nonostante le prove, le difficoltà, le sofferenze o l'apparente sconfitta.

                Insegnaci l'offerta insieme al divino Sacerdote e Vittima
                in modo da trasformarci più profondamente in dono per i fratelli.

                Vergine senza debolezza,
                aiutaci a stare con te in piedi sotto la croce
                e partecipare alla sua vittoria!
Quando al tempio Maria presenta al Padre Gesù, il Verbo incarnato entrato nel mondo, s'intuisce nel suo cuore una volontà oblativa che supera l'osservanza della legge. Generosamente offre al Signore il frutto benedetto del suo grembo; offre per la nostra riconciliazione la vittima santa, l'Agnello gradito a Dio. Udendo la profezia di Simeone, generosamente offre tutta se stessa, le sue sofferenze, per essere unita a Gesù nell'opera della redenzione, con immensa fede, speranza e amore verso Dio e verso i fratelli.

Questa offerta raggiunge il culmine nell'ora della croce, sul Calvario. In quel momento Maria dà tutta la misura del suo amore oblativo di madre. Soffre profondamente, ma non è annientata, singhiozzante o affranta: sotto la croce sta in piedi, diritta nella fede e nell'offerta.

In piedi, nella fede. Crede più che mai nel trionfo del Figlio in questo momento apparente di sconfitta totale. Di fronte alla morte crede nella vita, nella risurrezione.

In piedi, nell'offerta. Suo Figlio, martoriato, sta morendo. Termina la missione di Maria come madre di Gesù. Cosa può ancora dare a lui? Non ha più niente! È impotente ad aiutarlo e a lenirne il tremendo cruento supplizio. Ma il suo amore materno la porta ancora a donare: si lega alla sofferenza redentrice del Figlio, si offre collaborando con lui Sacerdote e Vittima. Compie ciò in piena lucidità di fede, attraverso un dolore che è l'apice della sofferenza di una madre e della sua offerta.

La più grande prova d'amore è dare la vita per quelli che si amano. La più grande sofferenza è anche prova d'amore. Così è l'offerta della Vergine Maria come Madre di Gesù e Madre nostra.
  • padre Emanuele Boaga
[/b][/color]
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » sab mag 26, 2007 10:19 am

  • 26 maggio, a Maria…
[/size]
      • Immagine
  • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » sab mag 26, 2007 10:29 am

  • Immagine Domenica 27 maggio, a Maria…
      • Maria, tu resti vicina a tuo Figlio nella gioia e nel dolore
        e segui con apprensione, ma anche abbandono nelle mani del Padre,
        lo svolgersi della sua missione.

        Quando senti del bene compiuto da Gesù, ti rallegri
        perchè i poveri sono consolati,
        perchè i peccatori cambiano vita,
        perchè i malati sono guariti.

        Ma quando arrivano le parole di contraddizione, di sfida da chi odia Gesù
        forse, ripensi alla profezia di Simeone:
        "Egli è segno di contraddizione... Anche a te, una spada trafiggerà l'anima"
        e temi che la profezia stia per attuarsi.

        E, come ogni mamma, soffri per tuo Figlio, pensi a lui, preghi per lui.

        Maria, anche da noi Gesù può essere amato, o rifiutato:
        aiutaci a fargli sempre posto nella nostra vita.

        Ti raccomandiamo tutte le mamme che vivono momenti difficili con i propri figli.
        Sii per loro conforto e speranza.
  • Ave, o Maria,
    piena di grazia:
    il Signore è con Te!

    Tu sei benedetta fra le donne
    e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù.

    Santa Maria, Madre di Dio,
    prega per noi peccatori:
    adesso e nell’ora della nostra morte. Amen
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » lun mag 28, 2007 10:00 am

Immagine Mio grande Cuore, in questo santo e prezioso giorno di Pentecoste, rinnova la Tua chiesa, fatti Signore unico della Tua casa…
  • Ottienimi, mio Signore,
    che la mia vita non sia sterile,
    ma porti i frutti
    del Tuo Amore.

    Che il Tuo Fuoco, Santo Spirito,
    prenda vita nel mio piccolo cuore
    e da lì si trasformi in parole e gesti
    per seminare altra Vita, nel Tuo Amore...
      • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
Ultima modifica di miriam bolfissimo il lun mag 28, 2007 11:32 am, modificato 1 volta in totale.
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » lun mag 28, 2007 10:01 am

      • 28 maggio, a Maria…
[/size]
  • Immagine
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Bloccato

Torna a “MIRIAM BOLFISSIMO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite