Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Riflessi di lago, specchio di un’anima…

Moderatore: miriam bolfissimo

Bloccato
Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » sab feb 24, 2007 10:08 am

  • Immagine Venerdì 23 febbraio, primo dopo le Ceneri
      • Il digiuno, quello autentico, consiste nell'eliminare
        in modo sistematico dalle vostre labbra,
        le parole riprovevoli.

        Il digiuno, quello del Vangelo, porta a pronunciare soltanto
        parole che, anche in momenti di conflitto, anche in periodo di disaccordo,
        si mantengono rispettose delle persone
        e rimangono cariche della più semplice benevolenza.

        Il digiuno, quello vero, consiste nell'eliminare dal cuore
        la gelosia, talmente maligna, che pianta in voi l'invidia
        e il rancore nei confronti del prossimo.

        Il digiuno, quello che piace a Dio,
        converte le vostre labbra e il vostro cuore!
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » sab feb 24, 2007 10:14 am

  • Immagine Sabato 24 febbraio, primo dopo le Ceneri
      • Non ho il potere di eliminare la tua sofferenza.

        Di fronte a te,
        sono povero e senza forza,
        non aspettarti nulla da me.

        Ma ciò che posso,
        è fermarmi e guardarti occhi negli occhi,
        uguale a me,
        ascoltarti e parlarti e forse anche sorriderti,
        per condividere, come un pane fragrante, un boccone di amicizia.

        Ciò che posso,
        è riconoscere la tua condizione, perchè tu percepisca
        che la tua miseria diventa la mia lotta,
        e che la mia forza diventa la tua speranza.

        Che il tuo abbandono diventa il mio sconforto
        e che il mio calore diventa il tuo riparo.

        Non ho il potere di eliminare la tua sofferenza né di guarirti.
        Ma posso dirti: "fratello mio!".
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar feb 27, 2007 5:43 pm

  • Immagine Domenica 25 febbraio, prima di Quaresima


Probabilmente nessuno di noi, nemmeno uno tra gli uomini, oserebbe gridare “no” di fronte a Dio.

Eppure esistono mille modi di sottrarsi alla sua sovranità sulla storia.

Esiste una fondamentale tentazione dovuta alla concezione che l’uomo ha del tempo - cioè, del susseguirsi dei minuti e delle ore, nella sua propria storicità - e dello spazio.

O noi utilizziamo il tempo e lo spazio come circostanze all’interno delle quali l’uomo può realizzare il suo progetto fantastico sulla vita (di potere, di vanità ed anche di perfezione), oppure concepiamo il tempo e lo spazio come dimensioni fisiche nelle quali Dio rivela il suo progetto di amore sulla nostra esistenza, il progetto che permette all’uomo di scoprire il gusto della vita, il senso ultimo delle cose.

La prima scelta, seguire le proprie fantasie, finisce inevitabilmente per soffocare e degradare fino al cinismo il cuore dell’uomo. Quello che è grave, è che il successo può essere ottenuto, all’inizio, con relativa facilità. Ed è grave perché questo successo iniziale ci mantiene nell’errore menzognero della nostra concezione. Vivere nel falso, significa perdere il proprio tempo, perdere la libertà.

Nel secondo caso, l’uomo riconosce la relazione tra tutto quello che esiste e il proprio cuore. Tempo e spazio non soffocano il cuore ma diventano il luogo di una Presenza che commuove il cuore dell’uomo, che fa avanzare la sua libertà, felice, nella giusta direzione. Guardare e avanzare nella giusta direzione.

Ecco la vera conversione.
  • Padre Francisco Javier Calavia Balduz
[/color]
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar feb 27, 2007 5:51 pm

  • Immagine Lunedì 26 febbraio, prima settimana di Quaresima
      • I tuoi comandamenti sono inequivocabili, Signore! Non c'è posto per i sotterfugi e gli arrangiamenti! Sono netti e rigorosi: impossibile mirarli barcamenarsi con astuzia!

        Tu, Signore, ci conosci perché ci ami! Ci impedisci anche di perderci in inutili discussioni e di esitare tra la vita e la morte, quando le strade sono nebbiose e le nostre decisioni oscillano tra il tremolio della luce e il fascino torbido delle tenebre.

        Tu, Signore, ci ami, ed è nostra gioia, la tua tenerezza ci è data interamente! Non è forse per questa ragione che hai posto i tuoi comandamenti davanti alla nostra intelligenza e al nostro cuore, perchè ci indichino, attraverso il caos della nostra esistenza quotidiana, la strada su cui possiamo camminare e dispiegare la misura piena della nostra umanità?



        Signore, non sono riuscito a distinguere il volto del Figlio dell'uomo nel carcerato a cui nessuno fa visita;
        non ho considerato i più piccoli degli uomini come il vero tesoro della Chiesa.

        Non ho diviso i miei averi con colui che ha un misero salario;
        mi sono dunque allontanato da te, pur continuando a cercarti.

        Dio, Padre onnipotente, perdona i nostri peccati:
        perdona tutte le ore passate senza coscienza del tuo amore,
        tutte le energie sprecate perchè non ci siamo curati di trasmettere il tuo amore,
        tutti i legami fraterni deteriorati perchè non ci siamo preoccupati di restare nel tuo amore.

        Perdonaci se non abbiamo saputo osservare il comandamento d'amare il nostro prossimo
        perchè non abbiamo amato te che ci hai mandato come prossimo il tuo stesso Figlio Gesù.
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar feb 27, 2007 5:54 pm

  • Immagine Martedì 27 febbraio, prima settimana di Quaresima
      • Ho offuscato la bellezza della mia anima, o Creatore.

        L'oscurità ha invaso il mio cuore e il mio desiderio si è legato alla terra, ho fatto a brandelli i vestiti originari che tu mi avevi tessuto.

        Ho contemplato la bellezza dell'albero del male e il mio spirito ne è stato sedotto.

        Mi sono trovato nudo e mi sono nascosto.

        Non ho risposto, Signore, quando mi chiamavi per nome.



        Ma oggi nel deserto di questa Quaresima ho di nuovo sentito la tua voce, e non chiuderò più il mio cuore.
        Entra, Ti prego, nella tenda della mia carne affinché da questo tempio spirituale si innalzi il sacrificio di una preghiera continua. Amen
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar feb 27, 2007 7:18 pm

Immagine Mio grande Cuore, com’è che Tu continui a credere in me ed io no… come fai ad avere fiducia in me che sn pronta, prontissima a ricadere, tentata a nn volermi rialzare, il più delle volte convita di essere nel giusto mentre scelgo con cura la mia prigione… com’è che speri ancora in me, qndo io penso che nn c’è proprio verso di essere diversa… com’è che mi scegli ogni giorno per propormi qlcosa di Tuo, mentre io costruisco ogni giorno cominciando dai capricci di ieri…

Mio grande Cuore, qll di qs sera nn è proprio sconforto… è che vorrei tanto riconciliarmi con Te, come dice san paolo, riconciliarmi con Te e vedermi con il Tuo grande Cuore… allora potrei saxe come è possibile volermi bene così come sn, potrei iniziare ad amare come ami Tu…


      • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
Ultima modifica di miriam bolfissimo il gio mar 08, 2007 7:30 pm, modificato 1 volta in totale.
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar mar 06, 2007 11:08 pm

  • Immagine Mercoledì 28 febbraio, prima settimana di Quaresima

      • Da sempre, Signore, abbiamo coscienza della nostra esistenza inaridita nella mediocrità, lontano dalle grandi ispirazioni del Tuo Vangelo.

        È il dolce pendio ad attirarci, Signore, e ci porta a ristagnare al ritmo sonnacchioso dei nostri comportamenti usuali!

        È soltanto il dolce pendio sul quale scivoliamo senza ritegno, Signore, perchè ci permette di organizzare i nostri progetti e le nostre azioni, in una penombra confortevole, e di coabitare, senza troppi turbamenti, con il nostro peccato.



        Basta, Signore!
        Dai nostri errori e dai nostri inganni, dai nostri soli spenti e dalle nostre felicità avvizzite, deposte tutte le maschere,
        ritorniamo a Te.
        Portaci sulle cime luminose del Tuo Vangelo,
        dove ci chiami a lodare il Tuo Nome e alla condivisione con i nostri fratelli!
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar mar 06, 2007 11:08 pm

Immagine Marzo
  • O Maestro, fà che io non cerchi tanto
    di essere consolato, quanto di consolare
    di essere compreso, quanto di comprendere
    di essere amato, quanto di amare.

    • Poiché: donando si riceve
      perdonando, si è perdonati
      morendo, si risuscita a vita eterna.

    (san Francesco d'Assisi)


Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)[/color]
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar mar 06, 2007 11:09 pm

  • Immagine Giovedì 1 marzo, prima settimana di Quaresima

      • Ti sono grato, Signore, per questa Tua Parola,
        che mi invita ad avere fiducia in Dio.

        Tu conosci bene il Suo cuore di Padre
        e il suo desiderio di dare a tutti i suoi figli cose buone.

        Per questo insisti,
        perchè non mi stanchi di chiedere,
        di cercare presso di Lui le cose buone
        di cui ha bisogno la mia vita.

        Insegnami, Signore, ad avere fiducia come Te, quando prego il Padre,
        ad attendere con pazienza che nella mia vita si compiano le promesse di Dio,
        ad accogliere le cose buone che il Padre intende offrirmi.

        Donami un cuore filiale, che chiede senza stancarsi;
        un cuore fraterno che prega per gli altri:
        per chi soffre, perchè trovi la serenità;
        per chi non crede; perchè trovi la fede;
        per chi è chiamato da Te, perchè sappia dirTi di si.

        Maestro, insegnami a pregare. Amen
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar mar 06, 2007 11:09 pm

  • Immagine Venerdì 2 marzo, prima settimana di Quaresima

      • Ancora una volta, Signore, le potenze della notte si sono avvicinate a me
        facendo vacillare la fragile impalcatura dei miei giorni.

        In faccia alla mia speranza gettano la morte dei miei parenti
        e la sofferenza che trionfa
        e il mondo che delira
        e i miei ripetuti fallimenti.

        Ho paura, Signore!

        Filamenti tenebrosi si insinuano nella mia fede e nel mio amore;
        in me le potenze della notte instillano la certezza del mio peccato,
        il sentimento della mia inutilità e la vanità dei miei impegni.

        Come un albero sotto un uragano tutto il mio essere vacilla
        e si piega fino al limite dello strazio.

        Per resistere, Signore, nient'altro so fare che mormorare il tuo Nome
        e aggrapparmi alla tua inesauribile tenerezza,
        perchè credo, con assoluta fiducia, che le tue braccia in croce,
        per sempre, sono il baluardo della mia vita!
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar mar 06, 2007 11:10 pm

  • Immagine Sabato 3 marzo, prima settimana di Quaresima

      • Il suo amore e diffuso in voi, per sempre. Ne siete convinti gente del mio popolo?

        Se, come il sole su un vasto giardino, lasciate che il suo amore in voi si dispieghi, che il suo calore pervada i vostri sentimenti, rianimi la vostra fede, riaccenda la vostra umanità, renda più intensa la vostra dolcezza e rianimi la vostra compassione, che cosa potrebbe scaturire dal vostro cuore e dalle vostre mani se non comportamenti segnati dalla sua smisurata misericordia?

        E se, gente del mio popolo, amare diventa viario aspro e lacerante per le piaghe vive, per i colpi di malvagità, per le parole di odio inflitti dal vostro prossimo trasformato in nemico, allora ritornate, gente del mio popolo, ritornate sempre al suo amore deposto nel vostro cuore e di nuovo consegnato nelle vostre mani. Esso suscita in voi il desiderio e la forza di camminare con lui fino al perdono che salva il mondo».



        Chi ci farà comprendere l'immenso amore con cui Dio ci ha amati?

        Chi ci farà penetrare questa follia che è saggezza infinita?

        Chi ci farà accettare l'inaccettabile e credere all'incredibile misericordia divina, pronta con tutte le forze ad amare, a dimenticare, a perdonare?

        Quando capiremo che Dio ci chiama ad essere suoi figli, immagini perfette, immagini rassomigliantissime del suo amore verso gli uomini?

        Quando ameremo come Tu ami, Signore, dicendo di coloro che ci perseguitano: "Padre, perdonali, non sanno quello che fanno"?
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar mar 06, 2007 11:18 pm

  • Immagine Domenica 4 marzo, seconda di Quaresima


Tutto nella vita di Gesù, Verbo incarnato, è pieno di significato.

Cristo, se posso esprimermi così, è il grande sacramento della nuova legge. Che cos’è un sacramento?

Nel senso ampio del termine, è il segno sensibile di una grazia interiore; si può dunque dire che Cristo è il grande sacramento di tutte le grazie che Dio ha dato all’umanità.

Come ci dice l’apostolo san Giovanni, Cristo è venuto ad abitare in mezzo a noi come Figlio unigenito del Padre, “pieno di grazia e di verità”; ed aggiunge: “Dalla sua pienezza noi tutti abbiamo ricevuto e grazia su grazia” (Gv 1,14.16).

Gesù Cristo ci concede tutte le grazie come Uomo-Dio, perché egli le ha meritate per noi, e il Padre eterno l’ha costituito unico pontefice e mediatore supremo. Egli ci concede queste grazie in tutti i suoi misteri.

Ve l’ho detto: i misteri di Nostro Signore devono essere per noi oggetto di contemplazione, di ammirazione, di culto; essi devono anche essere come sacramenti che producono in noi, nella misura della nostra fede e del nostro amore, la grazia che è insita in loro.

E ciò è vero per ognuno degli stati di Gesù, per ognuno dei suoi gesti. Poiché, se Cristo è sempre il Figlio di Dio, se in tutto ciò che egli dice e fa glorifica innanzi tutto suo Padre, egli non ci separa mai dal suo pensiero; a ciascuno dei suoi misteri egli abbina una grazia che deve aiutarci a riprodurre in noi i suoi tratti divini, per renderci simili a lui.
  • Dom Marmion
[/color]
Ultima modifica di miriam bolfissimo il mer mar 07, 2007 10:04 am, modificato 1 volta in totale.
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar mar 06, 2007 11:21 pm

  • Immagine Lunedì 5 marzo, seconda settimana di Quaresima

      • Sono sorpreso, Signore, della misericordia di Dio Padre che tu mi fai conoscere e sperimentare.

        Ti avvicini a me, cercandomi nella mia situazione di peccato, perchè il Padre mi ama.

        Ti doni a me per liberarmi dalla mia condizione di peccato, perchè il Padre mi ama.

        Mi fai dono del tuo Spirito, che mi guida nel mondo, perchè il Padre mi ama.



        Ti sono grato, Signore, per questo amore fedele e traboccante. Fa' che sperimenti ogni giorno questo amore misericordioso, fino a sentirmi un perdonato, un graziato. Poni nel mio cuore tanta misericordia da essere fraterno e generoso con quanti incontro, affinché anche io riveli la misericordia traboccante di Dio Padre. Amen
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar mar 06, 2007 11:27 pm

  • Immagine Martedì 6 marzo, seconda settimana di Quaresima
      • In tutto, Signore, anche per dirTi la nostra fede e il nostro amore, siamo esagerati!

        Talvolta preghiamo e lodiamo, insegniamo e scriviamo, discutiamo e catechizziamo, con eccesso, e dimentichiamo di passare ai fatti, attraverso i quali il Vangelo si fa "carne nel mondo".

        Talvolta organizziamo e facciamo del bene, manifestiamo e diamo, serviamo e condividiamo con eccesso, e dimentichiamo di passare alla celebrazione del Tuo amore realmente presente nel mondo!

        Permettici, Signore, di guardare con un po' di ironia la nostra oscillazione per eccessi, ma, soprattutto, aiutaci, Signore, a non giudicare nessuno per la sua mancanza di misura, perchè, è proprio vero, in ciascuno di noi rimane la differenza, visibile e umana, fra ciò che predichiamo ardentemente e ciò che pratichiamo modestamente!



        Non condannarmi, Signore, come hai fatto con il fariseo, se il mio cuore accecato mostra durezza e orgoglio.

        Concedimi l'umiltà' del pubblicano e perdonami con la Tua dolcezza benevola.

        Ho fatto di me un idolo, ho infangato e indurito il mio cuore, non ho ascoltato la Tua voce e ho disubbidito alla Tua parola.

        Gesù, Figlio di Davide, abbi pietà di me, povero peccatore. Guidami sul tuo sentiero, affinché, al tuo seguito, io possa evitare una via fatta di superbia e di cose più grandi di me; fa’ che io possa diventare l’umile servo degli uomini, miei fratelli.
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » gio mar 08, 2007 6:32 pm

  • Immagine Mercoledì 7 marzo, seconda settimana di Quaresima

      • Tu guardi con benevolenza la matassa dentro la quale tessiamo la nostra esistenza.

        Partiamo per l'assoluto del nostro amore e stagniamo nella tiepidezza delle nostre promesse frammentate.

        Gridiamo e camminiamo per fare condivisione e cediamo alle futilita' dell'egoismo.

        Cantiamo la benevolenza e fabbrichiamo veleno.

        Cerchiamo la pura verità e zoppichiamo nei compromessi.

        Veramente, Signore, siamo persone aggrovigliate!

        La nostra grandezza non consiste, Signore, nell'essere sempre sul punto di strapparci alle forze oscure, alle mezze tinte e alla mediocrità per tentare con ostinazione di plasmare il nostro essere a tua somiglianza?

        La nostra bellezza non consiste, Signore, nel modellare, ogni giorno, il nostro essere per imprimervi i lineamenti luminosi del tuo! vangelo?



        Salvami, Signore, come attraverso il fuoco del più esigente degli amori, da questo mondo presente, affinché io sfugga alle fiamme eterne. Non rinunciare a correggermi come un figlio prediletto; fa’ che impari a vivere secondo il tuo cuore. Concedi che la porta della mia anima si apra alla chiamata del povero e di colui che ha bisogno di tempo, di attenzione o di aiuto materiale. Fai che io mi serva di una misura eccessiva per servire i miei signori, i poveri, nei quali tu vieni a visitarmi.
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » gio mar 08, 2007 6:38 pm

  • Giovedì 8 marzo, san Giovanni di Dio e non solo..
[/size]
        • Preghiera per la donna
        O Vergine Maria,
        fa che il riflesso della tua sublime bellezza,
        risplenda in ogni volto di donna.

        O Sposa di illibato candore,
        rendi trasparente di grazia il suo amore.

        O Madre di infinita tenerezza,
        che nessun grembo si chiuda alla vita,
        nessun cuore all'amore.

        O Vergine del silenzio,
        che ogni donna contempli come Te
        il mistero che l'avvolge,
        l'amore divino che la possiede,
        la tenerezza del figlio che porta in grembo,
        il dolore di quello che si perde nel cammino della vita,
        la gioia di chi, nella Sua maternità verginale,
        si è consacrata al Suo Signore.

        O Donna del Sì,
        rendi fedele il suo amore,
        gioioso il suo donarsi,
        paziente il suo lavoro,
        gratificante l'essere come Te,
        donna immagine viva della tenerezza divina.

        Che ogni uomo sappia contemplare il suo volto,
        comprendere la sua fragilità,
        intenerirsi del suo amore.
        • don Decio Cipolloni
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » gio mar 08, 2007 7:30 pm

Immagine Mio grande Cuore, dove sei… nn mi riesce di sentirTi, il parlarTi è monologo, l’ascolto incontra solo silenzio… ancora una volta, mi ha avvolto come nebbia leggera quel senso di lontananza, di assenza… sospiro, come un’innamorata che sospira al suo amore, lontano…

Mio grande Cuore, vorrei che Tu ne approfittassi: prendiTi qs indefinito che mi abita e fallo Tuo: incontrarTi inaspettato in qs smarrimento sarebbe una gioia da capogiro…


      • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » gio mar 08, 2007 7:34 pm

  • Immagine Venerdì 9 marzo, seconda settimana di Quaresima

      • Signore Gesù, Tu Ti preoccupi di offrire ai Tuoi discepoli momenti dove la fatica della sequela sia confortata da segni chiarificatori e gioiosi, tanto che possano riprendere il cammino con rinnovata decisione e fiducia.

        Non farli mancare anche nella mia vita, perché possa avvertire con chiarezza la Tua presenza gloriosa e pacificante, e trovare ristoro, conforto alla mia fatica.

        Rendimi un uditore sempre più attento alla Tua Parola, ai segni della Tua presenza, cosicché la mia sequela non sia frenata da paure o indecisioni, ma sia libera e generosa. Amen
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » sab mar 10, 2007 11:35 am

  • Immagine Sabato 10 marzo, seconda settimana di Quaresima

      • Per amare, unicamente per amare,
        sei entrato nella paglia umana.

        Ti sei scorticato nella polvere umana,
        hai mangiato alla tavola degli uomini!

        Tu hai poggiato la Tua mano sulle carni putride,
        hai strappato i peccatori alle pietre della lapidazione,
        hai pianto di tristezza davanti alla tomba dell'amico,
        hai lavato gli spiriti e i cuori dai loro demoni incrostati.

        Per salvare, unicamente per salvare,
        hai spezzato la Tua vita in pane per ogni giorno
        e l'hai versata in vino di giubilo per il futuro.

        Tu sei stato frantumato sotto i chiodi dell'odio,
        hai attraversato la tomba dove, per sparire per sempre,
        sono deposti gli spiriti e la carne.

        E, oggi, Tu non perdonerai i nostri peccati?

        E Tu non sarai, oggi, il nostro sole di speranza?

        E Tu non ci porterai, oggi, attraverso la paura e la morte, fino alla Tua dimora di gioia?
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » lun mar 12, 2007 12:44 pm

  • Immagine Domenica 11 marzo, terza di Quaresima


Quando si leggono con attenzione i Vangeli, viene alla luce una convinzione, che si afferma a poco a poco: Cristo è legato alla vita dell’uomo più di quanto non lo sia l’uomo stesso.

Tutto quello che egli dice o fa è detto o fatto perché l’uomo dia i suoi frutti, perché conosca una gioia completa. È così che ci spieghiamo l’ammirazione che egli suscitava e i profondi cambiamenti che il suo incontro provocava. Era così duemila anni fa, ed è così ancora oggi.

Chi non si è sentito più di una volta commosso da parole o da gesti semplici che lo hanno aiutato a contemplarsi in una luce nuova, che apriva l’orizzonte della sua stessa vita alla possibilità di un’umanità più giusta, più ricca di senso? In realtà, sono parole e gesti con i quali Cristo tocca ancora oggi il cuore dell’uomo.

Quando l’uomo, indovinando il bene che gli viene proposto, si lega a lui, e segue la via che ha scoperto, facendo più attenzione - interrogando, chiedendo, fino a mettere in secondo piano ciò che allora gli interessava -, allora dà prova di una attitudine umana, morale.

È possibile che fino a quel momento egli abbia vissuto trascurando e dimenticando i doveri che devono essere convenzionalmente rispettati. Ma quando egli incontra qualcosa di grande, non si lascia scappare l’occasione: ha riconosciuto la grande promessa che essa contiene e l’ha seguita.

E anche se la fragilità lo accompagna sempre, l’orientamento della sua vita è nel senso giusto. La sua vita darà frutti. Al contrario, si può essere ben consolidati in uno stato dove tutto è talmente calcolato e previsto in anticipo che rimane poco spazio per la libera iniziativa di Dio.

È ciò che è accaduto alla maggior parte del popolo di Israele. Ed è ciò che accade, molto spesso, all’uomo che compie i suoi doveri ma che è immorale nel momento decisivo, non riconoscendo o non volendo seguire il fatto nuovo che Dio pone nella sua vita. E si condanna da solo a non portare frutti.

Ma Dio non rinuncia mai alla felicità dell’uomo. Non cesserà di dargli la sua occasione, fino a quando ce ne sarà il tempo.
  • Calavia Balduz
[/color]
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » lun mar 12, 2007 12:49 pm

  • Immagine Lunedì 12 marzo, terza settimana di Quaresima

      • Tu sei il Dio inatteso e Ti manifesti in tempi e luoghi imprevisti
        e non conformi ai modi divini previsti dagli uomini!

        Tu ci sorprendi senza prevenire e senza annunciarTi
        nella musica che sale fino al cielo,
        nel volto rugoso sul letto dell'abbandono,
        nella preghiera ripetuta,
        nel rotolare delle nubi,
        nel grido di rivolta,
        nelle cattedrali delle foreste,
        nella misericordia sorridente,
        nella tomba scavata,
        nelle parole d'amore,
        nel sole dell'alba,
        nella danza della festa,
        nell'assemblea dei fedeli,
        nel vento di primavera,
        nell'oro del grano da mietere sui volti quotidiani
        e nella rotondità dei frutti
        e ogni volta, o Signore, dal profondo del nostro cuore
        sale la nostra adorazione silenziosa:
        "Grazie, Dio nostro, per tutte le volte che ci visiti!”



        Signore, fa' che la mia carne ridiventi come quella di un bambino; purificami dalla lebbra del peccato, che ha oscurato la bellezza originaria della Tua creazione; riconciliami con Te affinché io, forte della Tua forza, interceda, per tutte le lebbre del mondo, perché siano liberati dalla contaminazione del corpo e dell'anima tanti uomini e donne che si sono perduti per aver ascoltato voci diverse dalla Tua, per aver abitato ovili diversi da quelli per cui, Tu, buon pastore, doni la vita.

        Pietà per noi, Re del mondo, sole dell'amore, che porti la guarigione nei Tuoi raggi.…
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mar mar 13, 2007 6:50 pm

  • Immagine Martedì 13 marzo, terza settimana di Quaresima

      • Signore, devo ammettere davanti a Te
        che non mi è facile perdonare a chi mi fa del male,
        mi fa in qualche modo soffrire,
        perchè il mio istinto mi porta a chiudermi in me stesso
        e a rispondere agli altri per quel che si meritano.

        La tentazione di rifiutare chi si comporta male verso di me è continua.

        Eppure, se voglio essere Tuo discepolo
        e figlio di un Dio che è Padre di tutti,
        devo imparare a perdonare come Tu e il Padre perdonate a me;
        devo cercare i fratelli come Tu e il Padre cercate me,
        stare con loro e donare a loro,
        come Tu e il Padre state con me, donate a me.


        Aiutami, Signore, a vivere la comunione fraterna ogni giorno e a saper perdonare. Amen
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » mer mar 14, 2007 3:22 pm

  • Immagine Mercoledì 14 marzo, terza settimana di Quaresima

      • È bella, la vostra Chiesa, gente del mio popolo, e voi ne siete fieri. Sono Io che ve l'ho affidata!

        Come una vigna prediletta l'avete circondata di alte mura, perchè il rumore e le grida non la colpiscano con i loro furori di tempesta.

        Ma temete le frontiere di cui l'avete circondata per proteggerla!

        Esse potrebbero isolarvi e impedire a qualcuno di entrare. A cosa vi servirebbero il mio vino buono della festa e il mio pane di condivisione e la mia lieta notizia se li rinchiudete nelle vostre ridotte?

        Temete le frontiere!

        Esse sono delle ferite: induriscono i cuori,mettono catenacci alle entrate, barricate agli spiriti, schiacciano la fede!

        Esse erigono delle fortezze. E Io non amo le fortezze, Parola mia! Nessuna fortezza, soprattutto se religiosa!

        Esse finiscono sempre in dominio e in condanne, per accerchiare le coscienze.

        Il Vangelo vola sulle ali dei grandi impertinenti venti dello Spirito!



        Mio Dio, la Tua legge è santa e i Tuoi comandamenti sono santi, giusti e buoni. Tu non hai voluto posare sulle mie spalle un giogo che non potessi portare; Tu hai voluto insegnarmi a camminare sulla Tua strada, passo dopo passo, come si fa con un bambino. Ma ad ogni passo, ad ogni Tuo precetto ho incespicato. Tu non vuoi la morte del peccatore, ma che egli viva, per questo Ti sei caricato Tu stesso del giogo della legge, o amico degli uomini, e hai portato a compimento il disegno di amore del Padre, che apre una sorgente inesauribile di perdono, strappando il velo del tempio della Tua carne.
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » ven mar 16, 2007 9:54 am

Immagine Mio grande Cuore…
  • ...a metà del cammino
    sento il peso del mio errare,
    con un moto solo
    vago e metto il piede in fallo:

    lontana è la partenza
    invisibile la Meta
    silenzio e vuoto e dentro
    solo il peso del mio errare...

      • Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » ven mar 16, 2007 10:05 am

  • Immagine Giovedì 15 marzo, terza settimana di Quaresima
      • Siamo esperti in cecità, Signore!

        Da dove ci viene l'abitudine a chiudere gli occhi e,
        come se tutto procedesse per il meglio, a ignorare i segni di pericolo
        che lampeggiano nelle nostre Chiese timorose di fronte al futuro da inventare con audacia?

        Siamo ingegnosi nel mutismo, Signore!

        Da dove ci viene il talento di chiudere le labbra e tacere,
        come se nulla fosse, di fronte all'egoismo
        che srotola i suoi tappeti rossi nel comportamento delle nazioni fino all'ingresso nelle nostre case?

        Siamo accorti in sordità, Signore!

        Da dove ci viene l'arte di sbarrare le nostre orecchie
        e fuggire i richiami che ci strapperebbero allo svolgersi abituale della nostra esistenza
        metodicamente organizzata secondo i nostri valori e il nostro benessere?

        Intervieni, Signore!

        Inserisci in noi la Tua Parola,
        che apra le nostre abili chiusure,
        e risvegli, con potenza, la nostra vocazione!



        È con il dito di Dio che Tu cacci i demoni; è con il suo dito di fuoco che vieni a scolpire nella dura pietra del mio cuore la legge del Tuo amore, facendo del mio essere un tabernacolo inaccessibile alle forze del nemico.

        • Tu sei santo, Dio; Tu sei santo forte, santo immortale, abbi pietà di noi.

        O Dio forte, noi Ti presentiamo il mondo e i suoi conflitti, la sua barbarie e le sue atrocità. Liberaci da tutti i demoni, quelli che parlano e quelli che restano muti; quelli che chiudono la bocca delle tacite complicità e delle vigliaccherie…
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » ven mar 16, 2007 10:13 am

  • Immagine Venerdì 16 marzo, terza settimana di Quaresima
      • Avete accettato che in voi Dio stabilisca la Sua dimora e di legarvi a Lui per amore. Tuttavia non vi agitate per provare ogni cosa perchè, lo sapete, amare non dipende da nessuna crociata. Vivete, e conducete, naturalmente e umilmente, la vostra esistenza quotidiana fondata sulla tenerezza del Padre, su Cristo e il Suo Vangelo e animata dal Suo Spirito. Coscienti, talvolta chiaramente, talvolta in modo nebbioso, di questa stupefacente relazione d'amore!

        Il vostro amore di Dio si fa carne nel vostro amore per il prossimo.

        Le vostre parole dicono la Sua bontà.

        I vostri gesti lasciano intravedere la Sua compassione.

        La vostra fede rivela la Sua luce.

        Il vostro perdono manifesta la Sua misericordia.

        Il vostro agire in favore degli uomini rivela la Sua salvezza.

        La vostra solidarietà attesta la Sua giustizia.

        La vostra preghiera annuncia la Sua vicinanza.

        La vostra carità mostra il dono che Egli fa di Se stesso.



        Signore, fa’ che, quando sono forte, io non conti sulla mia forza ma sulla Tua debolezza che Ti ha reso forte nella prova suprema.
        E quando sono duro nei confronti dei miei avversari, che io mi appelli alla Tua tenerezza.
        Quando il mio pensiero brulica di piani di battaglia, il Tuo Spirito soffi e li spazzi come castelli di carte.
        Non per forza ma per amore, non per conquista ma per abbandono.
        Insegnami che tutto è dono, offerta, oblazione per chi vive in Te. Tutto il resto è dato in sovrappiù…
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » sab mar 17, 2007 9:31 am

  • Immagine Sabato 17 marzo, terza settimana di Quaresima
      • Signore Gesù, il Tuo comandamento
        di amarci come Tu stesso ci hai amati
        ci ferisce il cuore e ci fa scoprire, con dolore,
        quanto siamo lontani dall'essere rivestiti
        dei Tuoi sentimenti di misericordia e di umiltà.

        Siamo così fatti che riusciamo a peccare anche quando
        ci rivolgiamo al Padre Tuo, in preghiera.

        Abbi pietà di noi.

        Donaci il Tuo Spirito buono.

        Insegnaci a porci in ascolto del Suo grido inesprimibile
        Che, solo, può chiamare il Padre
        e ottenere per noi salvezza e pace…
Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » lun mar 19, 2007 3:23 pm

  • Immagine Domenica 18 marzo, quarta di Quaresima


O Signore, tu non mi hai lasciato allontanare da te.

Se mi è capitato talvolta di dimenticarti, tu, mio Dio, mi hai sempre soccorso e sopportato.

Quando il mio corpo e la mia anima non potevano più essere saldi, ho gridato verso di te dal fondo del mio abisso. Subito, tu sei accorso e mi hai teso la mano, strappandomi dalla palude della mia miseria, e restituendomi la gioia della tua salvezza.

Ecco, Signore, ecco ciò che sono stato, ecco ciò che sono. Ebbene, io oggi ritorno a te!

Le mie miserie in bella mostra, tu le vedi come le vedo io; e vi è ancora molto che mi sfugge, a causa della cecità o della dimenticanza, ma sono cose che tu vedi.

Quanto ai miei beni, ne ho conservato qualcuno, ma nessuno è integro. Il nemico me ne ha sottratto la maggior parte, ed ha insudiciato ciò di cui non è riuscito a derubarmi; e mi ha avvilito ancora di più! Guarda che figura faccio davanti a te, Signore! Di fronte al tuo volto, essa è misera, o misericordia sovrana! Non ti nascondo nulla degli angoli e dei recessi più segreti della mia vita, tu lo sai, o divina verità.

E ti prego, che tutto in me sia luce davanti a te! Poiché io non temo nessuno come me stesso. Ho tanta paura, a mia insaputa, ed anche consapevolmente, di ingannarmi!

Ma è a te che io credo, Signore, è in te che io spero! Concediti a me, poiché non cerco nient’altro. Abbi pietà di me, Signore, alzati, vieni davanti a me e guarda!

Voglio restare saldo nella tua fede, voglio crescere nella speranza. E per ciò che riguarda il tuo amore, mi tengo qui, come un povero e un mendicante di fronte al tuo volto.
  • Guglielmo di Saint Thierry
[/color]
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » lun mar 19, 2007 3:48 pm

  • Immagine Lunedì 19 marzo: san Giuseppe, Sposo di Maria Santissima,
    quarta settimana di Quaresima:
      • Sposo di Colei che sarebbe stata Madre del Verbo fatto carne, Giuseppe è stato prescelto come "guardiano della parola".

        Eppure non ci è giunta nessuna Sua parola: ha servito in silenzio, obbedendo al Verbo, a Lui rivelato dagli Angeli in sogno, e, in seguito, nella realtà, dalle parole e dalla vita stessa di Gesù.

        Anche il Suo consenso, come quello di Maria, esigeva una totale sottomissione dello spirito e della volontà. Giuseppe ha creduto a quello che Dio ha detto; ha fatto quello che Dio ha detto.

        La Sua vocazione è stata di dare a Gesù tutto quanto può dare un padre umano: l'amore, la protezione, il nome, una casa.

        La Sua obbedienza a Dio comprendeva l'obbedienza all'autorità legale. E fu proprio essa a far sì che andasse con la giovane sposa a Betlemme e a determinare, quindi, il luogo dell'Incarnazione. Dio fatto uomo fu iscritto sul registro del censimento, voluto da Cesare Augusto, come figlio di Giuseppe.

        Più tardi, la gioia di ritrovare Gesù nel Tempio in Giuseppe fu diminuita dal suo rendersi conto che il Bambino doveva compiere una missione per il Suo vero Padre: egli era soltanto il padre adottivo.

        Ma, accettando la volontà del Padre, Giuseppe diventò più simile al Padre, e Dio, il Figlio, gli fu sottomesso.

        Il Verbo, con Lui al momento della sua morte, donò la vita per Giuseppe e per tutta l'umanità. La vita di Giuseppe fu offerta al Verbo, mentre la sola parola che egli affida a noi è la sua vita.
      • ImmagineImmagine
  • O amabile san Giuseppe,
    Padre putativo di Nostro Signore Gesù Cristo,
    vero Sposo di Maria Vergine e glorioso Patrono della Santa Chiesa,
    noi riconosciamo la vostra dignità, ammiriamo la vostra Santità e invochiamo la vostra potenza,
    ma specialmente ringraziamo la vostra bontà
    per tutto quello che avete fatto e sofferto per amore di Maria Santissima.

    E sapete perché vi ringraziamo?
    Perché quanto faceste per Maria non lo faceste solamente per la Madre di Gesù,
    ma anche per la Madre nostra dolcissima.

    E chi non amerebbe il benefattore della madre sua?
    Chi non riguarderebbe come fatto a sé, quello che si fa per sua madre?
    O Giuseppe, potessimo anche noi amare, venerare e servire Maria
    come l'avete amata, venerata e servita Voi!

    Ma giacché tanto non ci è dato,
    fate che almeno noi facciamo progressi
    sempre nuovi e sempre più rapidi in questa devozione,
    che è il segreto per giungere in modo facile e sicuro alla più alta santità.

    Tutti i beni che Voi avete ricevuti da Dio vi vennero insieme con Maria!
    Fate che la medesima cosa si possa dire anche da noi.
    Questa è la più preziosa grazia che Voi concedete ai vostri devoti.

    O caro san Giuseppe,
    Voi siete la via più breve e più sicura per andare a Maria,
    come Maria è la via più breve e più sicura per andare a Gesù.
    Per mezzo vostro andremo dunque a Maria,
    per mezzo di Lei andremo a Gesù e per mezzo di Lui andremo a Dio Padre. Amen


Con tutto il mio piccolo cuore, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

Riflessi di lago, specchio di un'anima ... 2007

Messaggio da miriam bolfissimo » lun mar 19, 2007 4:08 pm

      • A tutti i papà del mondo,
        ad ogni lavoratore su questa terra,
        a tutti coloro che portano il Suo santo nome,
        alla Chiesa intera che lo abbraccia Patrono
        agli afflitti di ogni tribolazione:

        che san Giuseppe li protegga sotto il suo manto paterno,
        e li colmi di umiltà ed obbedienza,
        ed abbia di loro cura e premura
        come ne ebbe della Sacra Famiglia. Amen
  • Immagine
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

Bloccato

Torna a “MIRIAM BOLFISSIMO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite