Sono stato a Medjugorie - Festival dei giovani

A cura di Silvia da Medjugorje

Moderatore: Staff

Bloccato
Avatar utente
Luis
Messaggi: 10
Iscritto il: dom ott 16, 2005 9:20 pm
Località: Veneto - Italia
Contatta:

Sono stato a Medjugorie - Festival dei giovani

Messaggio da Luis » dom ott 16, 2005 10:15 pm

Ciao a tutti,
seguendo l'invito di Gianmarco, mi sono registrato e vi racconto il mio secondo pellegrinaggio a Medjugorie.

Per mia comodità, copio incollo dal mio sito.... Durante il pellegrinaggio ho fatto anche un po' di foto, visibili a questo indirizzo:
http://www.pbase.com/gigin/festival_dei_giovani
Non mi sono presentato:
Mi chiamo Luis ho 32 anni (ancora per poco) e qualche problema di salute...

Ecco il racconto:
Eccomi qui a raccontare il mio secondo pellegrinaggio a Medjugorie, dopo Capodanno 2005 ci sono tornato ad agosto 2005.
Questo pellegrinaggio è iniziato da dove era finito il precedente: dalla voglia di tornarci che mi aveva assalito durante il viaggio di ritorno!!!

Quel pellegrinaggio era stata una esperienza difficile perché, diciamo, "non mi ero capito bene" con la Madonna. Ci eravamo capiti solo alla fine, durante il viaggio di ritorno, appunto.....
Questa volta invece è andata benissimo, ci sono andato con lo spirito giusto e sono stato bene, bene, bene!
E' iniziato bene già da subito, quando stavamo andando alla partenza dell'autobus e non sapevamo bene dove fosse.
Ma appena arrivati al paese, ci siamo trovati davanti l'autobus che ci aveva portati a Capodanno, lo abbiamo seguito e siamo arrivati dritti dritti alla partenza!
Non ho potuto non pensare "La Madonna ci sta aspettando e ci sta facendo strada"!.
Il 2 agosto siamo stati all'apparizione.
La sera prima avevo pensato "vorrei avere conoscenze strategiche qui per poter stare vicino all'apparizione, invece andrà come l'altra vota e dovrò stare fuori..... No cara Mamma, cosa dico, voglio essere il Signor Nessuno non sono degno..."
Arrivati sul luogo dell'apparizione, vedendo che mi accompagnavano, uno degli addetti ha chiesto se ero cieco, il mio amico gli ha spiegato la situazione e lui mi ha fatto entrare nel capannone!!!!
Che gioia! Ho perfino potuto scrivere un biglietto per la Madonna che è stato messo sul tavolo assieme agli altri.
Questo è stato il fatto principale di tutta la settimana che mi ha dato una gioia che ancora non vuole andare via! Ero a pochi metri dalla Madonna, da non credere....

Venerdì 5 agosto, ultimo giorno, siamo stati da Padre Jozo dove abbiamo ricevuto l'imposizione delle mani e mi ha impressionato vedere alcuni cadere di botta come morti fulminati dalla mano del sacerdote, non avevo mai visto questa cosa che è successa a quello di fianco a me e mi sono un po' spaventato; ma anche ho capito la potenza della cosa e mi è venuto spontaneo mettermi in ginocchio quando è arrivato il mio turno.
Qui mi è successa una cosa, forse allucinazione o auto suggestione, o forse no....
Dopo la comunione mi sono inginocchiato e ho chiuso gli occhi e mi sono apparsi i volti di Gesù e Maria. Ho aperto gli occhi e sono spariti, li ho richiusi e sono riapparsi per poi sparire definitivamente dopo una decina di secondi. Maria sembrava dire "Ti ho portato mio Figlio", e Gesù "Io sono veramente vivo e presente nell'Eucarestia"..

La Madonna l'ho anche sognata durante il viaggio di andata, era un sogno che portava un messaggio di pace contro ogni tipo di guerra, (in particolare contro la guerra preventiva) e al risveglio stavo ripetendo con Lei "Pace Pace Pace niente altro che Pace". A causa di questo sogno ho pregato abbastanza per la pace, durante il pellegrinaggio.
Al pomeriggio di venerdì 5 siamo stati alla via Crucis sul Krizevac ed è stato bello salire per portare su le mie croci nel giorno del Suo compleanno, speravo che se le tenesse ma anche questa volta me le ha lasciate. Non importa!!!
Si è alternata un po' di gente ad aiutarmi a salire, ero dispiaciuto di questo perché pensavo che si davano il cambio perché ero troppo difficile da aiutare (mi sembrava strano perché mi sembrava di salire "benino"....) ma alla fine invece mi è stato riferito che tanti chiedevano di potermi aiutare ed era per questo che si davano il cambio!!!!

OK queste sono le cose principali, quando si torna da Medjugorie si vorrebbe raccontare tutto, ma come si fa'... è una impresa impossibile anche perché è tutto un intreccio con fatti ed emozioni del passato, come un puzzle che si compone, e per dire tutto ci vorrebbe un libro bello grosso.
Sono stato molto bene veramente, non ricordo di essermi mai divertito tanto, neanche quando stavo bene di salute; nel biglietto per la Madonna l'ho ringraziata per avermi voluto lì e le ho chiesto di darmi tutto quello che mi serve veramente, e le ho scritto che le voglio tanto bene.
Ero troppo felice per osare chiedere esplicitamente la guarigione.

Al ritorno dal pellegrinaggio, ho poi letto il messaggio che aveva dato quel giorno:
Messaggio del 2 agosto 2005 ( Mirjana )
Cari figli sono venuta a voi con le mani aperte per prendervi tutti nel mio abbraccio sotto il mio manto. Ma non posso fare questo finché il vostro cuore è pieno di luci false ed idoli falsi. Pulitelo e date ai miei angeli la possibilità di cantare nel vostro cuore. E in quel momento vi prenderò sotto il mio mantello e vi darò mio figlio vera pace vera felicità. Non aspettate figli miei. Grazie

E così ho capito perché durante quella settimana sono stato strafelice come non mai: i suoi angeli stavano cantando nel mio cuore....

Io mi sono portato a casa una bella statuina di Lei con due bellissimi occhioni azzurri, il sacerdote in autobus ha benedetto tutti gli oggetti quindi anche la statua è benedetta, per la mia gioia!
Ciao!
Luis

Avatar utente
Luis
Messaggi: 10
Iscritto il: dom ott 16, 2005 9:20 pm
Località: Veneto - Italia
Contatta:

A settembre sono stato a Lourdes.

Messaggio da Luis » lun ott 17, 2005 9:27 am

...... avevo circa 4 anni, i ricordi sono vaghi, come dei Flash qua e là....
Ero alla stazione dei treni di Padova, salutavo il treno in partenza e mio padre mi diceva che la mamma stava andando dalla Mamma Celeste e sarebbe tornata dopo qualche giorno.
Io immaginavo il treno che, sparito all'orizzonte, prendeva il volo e andava in Cielo.

Dopo qualche tempo mio padre mi disse "La mamma è tornata dalla Mamma Celeste e non tornerà più, perché l'altra volta si era trovata molto bene e ha deciso di tornarci e restare lì".
Ricordo che avevo protestato per questo abbandono, non avevo preso bene il fatto che se ne fosse andata in un bel posto senza portarci con lei.
Mio padre mi aveva risposto: "Lei sta molto bene lì, prima di partire ha detto che ci aspetta e ci guarderà sempre dal Cielo, e che dobbiamo essere buoni altrimenti la Mamma Celeste non ci lascia andare da lei". Io immaginavo ancora quel treno che prendeva il volo, stavolta senza ritorno.
E per tanto tempo avevo desiderato poter prendere anche io quel treno.
Poi sono cresciuto, e non so neanche io come e quando ho capito che:
Il primo treno era stato quando era andata a Lourdes (in barella, ho saputo poco tempo fa);
Il secondo treno era stato quando era "morta" (scusa se metto le virgolette, ma per me la morte non esiste più)

Il 10 settembre 2005, con in mente questi pensieri, sono salito sul "primo treno" e anche io sono andato a Lourdes dalla Mamma Celeste. Anche io come malato, ma non in barella.

A Lourdes è andata bene, l'unica cosa negativa è stata causata dal mio "udito bionico": infatti è stato un pellegrinaggio chiassoso, sempre molto rumore e l'acustica delle chiese faceva piangere il mio impianto. Questo mi ha reso difficile comunicare con le persone, poche volte ho potuto dialogare. Per contro però, questo problema mi ha permesso di comunicare meglio col Cielo.
Tutto il resto è andato molto molto bene, a partire dall'amica che mi sono portato come accompagnatrice, che è stata veramente super! Alla fine era distrutta....
Una preghiera mi è stata esaudita immediatamente: avevo chiesto che mi migliorasse un po' questo udito bionico... il giorno dopo ho controllato la mia posta elettronica e c'era una e_mail del tecnico che programma la centralina: diceva che ci saremmo visti il martedì successivo.
In quella occasione mi ha migliorato veramente l'udito, che ancora non è a posto ma va meglio.

Il giorno che mi è piaciuto di più e stato quando ho fatto il bagno nella "piscina" e nel pomeriggio dello stesso giorno ho ricevuto l'unzione dei malati, la "marcia in più" che avevo chiesto prima di partire per Lourdes:
Unzione dei malati
Per questa Santa Unzione e per la sua piissima misericordia ti aiuti il Signore con la grazia dello Spirito Santo
E liberandoti dai peccati, ti salvi e nella sua bontà ti sollevi.
Ne avevo bisogno!
Ho ricevuto l'Unzione ben consapevole di ricevere una cosa molto potente, perché a Medjugorie, un mese prima, avevo visto la gente cadere come morta fulminata durante l'imposizione delle mani - Riposo nello (o dello) Spirito - e ho capito che queste sono cose molto serie e molto potenti.

Recentemente ci siamo incontrati alla festa dell'amicizia, era un incontro per i volontari del pellegrinaggio, ma ci sono andato anche io.
E' stata proiettata una presentazione creata con Power Point, che raccontava molto bene il pellegrinaggio.
Mi è piaciuta tutta, nel mio sito ne ho riportato un frammento, quello che riguarda la:

Preghiera della sorella e del barelliere
Fa' che i nostri piedi siano veloci,
che sappiano correre ovunque e subito,
perché quanti hanno bisogno di noi non debbano mai
aspettare.
Fa’ che le nostre braccia diventino grandi
per sorreggerli e, soprattutto, per abbracciarli
Fa’ che i nostri occhi siano attenti ad ogni loro bisogno
e che riescano a “guardare” nel profondo del loro cuore
Fa’ che le nostre orecchie siano pazienti,
che sappiano ascoltare sempre ogni loro dolore.
Fa’ che le nostre mani siano aperte e tese,
pronte sempre e servire e stringere nei momenti più duri.
Fa’ che lo Spirito Santo dimori in noi e metta nella nostra bocca
parole di amore e di conforto per tutte le persone
che incontriamo, ma specialmente
per le persone sole e ammalate
Fa’ che il nostro cuore non sia un cuore di pietra ma di carne
per poter amare chiunque così come Tu ami noi.
Amen

tutte le foto che ho fatto a Lourdes stanno qui:
http://www.pbase.com/gigin/lourdes_2005

E adesso?
A Capodanno tornerò a Medjugorie, però è da un po' di tempo che mi ronza in mente il nome "Fatima"... vedremo.....

Ciao
Luis

Avatar utente
Andrea
Moderatore
Messaggi: 276
Iscritto il: mer ott 12, 2005 9:41 pm
Località: Santarcangelo di Romagna (RN)

X luis

Messaggio da Andrea » lun ott 17, 2005 11:50 am

Caro Luis, Ringrazio la madonna santissima x la tua fede cosi semplice ed umile ma allo stesso tempo potente.
Io a Medjugorje sono stato da bambino, ma ho ancora dei frammenti di memoria, perchè mi aveva segnato come esperienza.
Purtroppo il lavoro nn mi permette di viaggiare molto, sono riuscito ad andare da Padre Pio la settimana scorsa, ma vorrei tanto tornare dalla madre, beh tornerò quando sarà il mio momento.
Come sono andato da Padre Pio perchè ho sentito che mi chiamava, andrò anche a Medjugorje, anche se qualche segno del suo amore me lo manda anche qua (vedi il messaggio "grazie Madonna di Medjugorje").
Mi accosterò all'altare di Dio, al Dio che rallegra la mia giovinezza
Sia lodato e ringraziato ogni momento il Santissimo e Divinissimo Sacramento.
S.Pio da Pietrelcina * * * * * * * * * * * *
www.radiomaria.it

Avatar utente
Giammarco De Vincentis
Fondatore del Forum
Fondatore del Forum
Messaggi: 3679
Iscritto il: ven mag 06, 2005 4:11 pm
Località: San Benedetto dei Marsi (AQ)
Contatta:

Che la Madonna vi protegga da ogni male.

Messaggio da Giammarco De Vincentis » mar ott 18, 2005 6:06 pm

Caro Luis, sono felicissimo di leggerti. :)

La tua bella testimonianza arricchisce la fede e la serenità che la Madonna ci dona quando siamo in sintonia con i suoi insegmamenti e quando apriamo i nostri cuori all'amore di suo figlio, accettando di portare ogni giorno la nostra piccola croce e di seguirlo.


Eì bello e gioioso leggere te e dawson-82, due giovani parlare dellìamore per la Madonna.

Sono felicissimo che il Signore ci ha messo sullo stesso cammino.

Che la Madonna vi protegga da ogni male.
C'è piu' gioia nel dare :-) che nel ricevere
CLICCA QUI Per leggere le mie poesie. il mio tel è 348-3825993

Info da Medjugorje
Messaggi: 2707
Iscritto il: ven mag 06, 2005 3:51 pm

Messaggio da Info da Medjugorje » mar ott 18, 2005 6:53 pm

Grazie Luis per la tua testimonianza. Sei un ragazzo in gamba e molto coraggioso. Dio, Gesù e la Madonna gioiranno nel cielo per tea! Sei sempre nelle mie preghiere speciali, perché Dio ti benedica e che la Madonna ti protegga sempre. Ti voglio bene. Ho un po di difficoltà di collegarmi a messenger per questo nn mi vedi molto. C'è tanta gente qui a Medjugorje e ci sono difficoltà con la linea. Un abbraccio. Silvia

Un giorno un angelo gli disse: "Sono stato mandato da Dio. Domanda tutto ciò che voi e ti sarà dato. Desideri avere il dono di guarire la gente?" "No", rispose l'uomo, "preferisco che sia Dio stesso a guarire".

Anthony de Mello

Avatar utente
Andrea
Moderatore
Messaggi: 276
Iscritto il: mer ott 12, 2005 9:41 pm
Località: Santarcangelo di Romagna (RN)

:)

Messaggio da Andrea » mar ott 18, 2005 7:23 pm

:oops: grazie Giamma!
Ricorda però che l'età di una persona è nel proprio modo di essere.
L'importante è non invecchiare dentro e rimanere bambini, quindi puri ed innocenti come Dio ci vuole e come ci ha indicato anche la Madonna di Medjugorje, tu sicuramente dentro hai la nostra età x volontà, voglia di vivere ed energia e questo è perchè il tuo cuore è alimenteto da energie superiori alle tue possibilità, perchè si vede chiaramente che hai votato la tua vita nel nome della Madre celeste, ed è x questo che le tue parole emanano potenza.
Ho notato anche in altre persone di questo forum sensazioni analoghe e sono molto lieto anch'io di fare questo cammino di fede insieme.
Domenica andrò a Tirli in provincia di firenze, dove sono devoti a San Patrizio e dove fanno messe di guarigione x tutti i malati ed anche x gli indemoniati, infatti il prete che celebra la messa ha una forza spirituale mai vista, e dove ho sentito x la prima volta quella sensazione strana di cui ho parlato altre volte, quel calore che invade tutto il corpo.
Anche se questo vuol dire che non potrò vedere il mio amatissimo prete, da cui vado di solito che considero il mio migliore amico.
Colgo l'occasione x dire che mi piacerebbe che tutti quanti lo conoscieste xchè è la persona che stimo di più al mondo e vale veramente la pena conoscere.
Senza di lui ora molto probabilmente sarei ancora ateo.
Ops sono andato un po troppo fuori tema rispetto alla pagina, scusate, e perchè quando scrivo a cuore aperto con gioia, non riesco più a fermarmi.
Vi porto tutti nel cuore :wink:
Mi accosterò all'altare di Dio, al Dio che rallegra la mia giovinezza
Sia lodato e ringraziato ogni momento il Santissimo e Divinissimo Sacramento.
S.Pio da Pietrelcina * * * * * * * * * * * *
www.radiomaria.it

Avatar utente
Giammarco De Vincentis
Fondatore del Forum
Fondatore del Forum
Messaggi: 3679
Iscritto il: ven mag 06, 2005 4:11 pm
Località: San Benedetto dei Marsi (AQ)
Contatta:

dawson

Messaggio da Giammarco De Vincentis » mar ott 18, 2005 7:52 pm

dawson tranquillo :)

Non si va mai fuori tema, quando si vuole condividere quanto sentiamo nel cuore. :)

Si vede che sei un ragazzo in gamba e sono certo che crescerai molto meglio di me, che ho conosciuto l'amore di Dio a quasi 50 anni.

Magari potessi conoscere amici religiosi dentro e fuori da questo forum.

Piu' ne siamo e piu' le nostre preghiere avranno forza.

Giammarco
C'è piu' gioia nel dare :-) che nel ricevere
CLICCA QUI Per leggere le mie poesie. il mio tel è 348-3825993

santovince@libero.it

La mamma è tornata dalla Mamma Celeste

Messaggio da santovince@libero.it » mar ott 18, 2005 11:34 pm

Certo che stare a sentire le bubbole che ti raccontano quando sei piccolo, alle quali tu vuoi credere, ma dentro di te c'è qualcosa che ti dice che non è vero, che ti manca comunque qualcosa, è difficile.
Ancora più difficile è scoprire, da grandi, che tutto era vero ed è vero, ma i grandi non ci credevano abbastanza per farci percepire la gioia del passaggio.
Debolezza umana che accoglie anche noi, adulti del III millennio, ma che ci risparmia l'ipocrisia di allora, oggi tutto sappiamo tutto di tutti.
Ma ci crediamo?
Ed è vero?
Il dubbio permane, finché non si entra nel proprio cuore, li vi sono le risposte, semplici, chiare, affetuose, che hai sempre desiderato.
Dio non è con noi!
E' dntro di noi.
Tutto da cambiare.
Pensavo di correre dietro e invece mi scopro rincorso dall'amore.
Pensavo di rincorrere la morte, perché ero stufo della vita senza senso e invece è lamorte che mi corre dietro.
Ma cosa importa, la cosa importante è che io sia in pace con Dio, che la Mamma mi sia vicina e mi faccia vedere il passaggio giusto.
Poi il resto è vita di tutta l'eternità.
Si il cammino che stiamo facendo, è solo di avvicinamento, il vero cammino è dentro, lo spirito, che si dipana e sviluppa in un labirinto, dove solo la luce della Mamma Celeste, di Cristo, dell'Eucaristia, della Chiesa ci può aiutare a imboccare la strada giusta.
tu l'hai trovata, nell'amore, nella fede, nella fiducia, non mollare e continua così.
Quante persone che si credono sane. viagiano nel mondo come ciechi, quante persone malate ci fanno luce negli ultimi passi del nostro cammino.
Rimani luce, cndela benedetta dei tre giorni di buio, per tutti noi, la tua gioia e il tuo amore ci accompagneranno, nelle nostre riflessioni.
Spero di pter trarne buon frutto, intanto sono unito con te nella preghiera di lode e di ringraziamento a Maria SS.
Tuo fratello in Cristo, Vincenzo

Bloccato

Torna a “Medjugorje. Informazioni e link al sito ufficiale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti