Il dolore può diventare preghiera...

Le preghiere e le poesie religose scritte da noi

Moderatore: Staff

Rispondi
Davide77
Messaggi: 29
Iscritto il: dom ago 10, 2008 5:14 pm

Il dolore può diventare preghiera...

Messaggio da Davide77 » sab dic 12, 2009 3:48 pm

Come in una giornata di nebbia fitta,
come in una notte buia nel deserto senza nemmeno una stella,intorno a me non vedo niente.
"Soltanto" dentro di me sento il dolore.
Non ha colori,non ha una forma se non quella della mia anima
che non riesco ancora a vedere ma solo minimamente a percepire.
Poi talvolta sento uscire le lacrime dagli occhi ma quelle non mi fanno tanto male,
è il dolore che mi piega in due all'altezza dello stomaco come una coltellata o meglio
come una spada tagliente che entra ed esce di continuo
e sembra quasi far più male quando esce!
"Il dolore è inutile" mi viene da pensare...eppure esso c'è...Esiste!
E allora penso a Te o Dio e ti grido nel silenzio e nel buio del dolore:"Dio,io sò che Tu esisti e non ti vedo..
sò che esiste anche il dolore e non lo vedo..ma con Te posso parlare
mentre col dolore non si può discutere..ha sempre "ragione" lui se la colpa fosse o no mia!..ma se la colpa non è mia,o Dio,perchè permetti che questo dolore
mi laceri l'anima?Se il Tuo immenso Cuore non può contenere Amore,il mio piccolo e misero cuore
non può contenere il dolore e non posso e non devo riversarlo negli altri come Tu riversi il Tuo Amore..
e allora Dio,offro solo a Te questo piccolo cuore pieno di dolore perchè Tu possa ancora commuoverti
e darmi un cuore nuovo,vuoto,magari piccolo come quello che ho appena messo nelle Tue mani
e mi fido che Tu lo riempirai,goccia dopo goccia se pur molto lentamente,del Tuo Divino Amore.
Ora stà a Te o Padre,fare del mio cuore,della mia vita,del mio dolore ciò che vuoi.
Non mi ribello alla Tua Santa volontà,ai Tuoi Disegni che sono sempre Opere Divine d'Amore ma
che noi non possiamo ancora ammirare da quaggiù.Io confido ancora in Te e spero in Te,o Dio,
perchè mi hai creato..ci hai creato solo per Amore!"...Tuo Davide
Mir,Mir,Mir!!!

Avatar utente
miriam bolfissimo
Messaggi: 17774
Iscritto il: dom mag 22, 2005 2:27 pm
Contatta:

replay

Messaggio da miriam bolfissimo » lun dic 14, 2009 8:14 am

Mio carissimo davide, pace e bene! in risonanza...
  • ...Dio, offro solo a Te questo piccolo cuore pieno di dolore
    perché Tu possa ancora commuoverti
    e darmi un cuore nuovo, vuoto,
    magari piccolo come quello che ho appena messo nelle Tue mani
    e mi fido che Tu lo riempirai,
    goccia dopo goccia se pur molto lentamente,
    del Tuo Divino Amore...
Un abbraccissimo, miriam bolfissimo ;)
      • Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]

lilly
Messaggi: 12
Iscritto il: sab nov 07, 2009 10:01 pm

Messaggio da lilly » mar dic 15, 2009 6:42 pm

ciao Davide, il dolore entra nel mistero dell'uomo anche se sappiamo l'origine, pensa è l'unica cosa che possiamo offrire a Lui, costa fatica, e ogni giorno ci disarma, spesso capitoliamo, ma anche così diventiamo cirenei dei Suoi disegni ogni volta da scoprire.
Ti siamo vicini nella gioia e nel dolore
francesco

Ospite

Messaggio da Ospite » dom gen 24, 2010 10:56 am

Dice Gesù ad un anima sofferente:
Le pene della vita sono VITA, si esprimono liberamente in voi per sottolineare la dolcezza e la bontà che può emergere dal vostro io interiore, potete così apprendere ciò che puo migliorare voi stessi, attraverso il dolore, mezzo potente per aprirsi a Dio, lasciare che EGLI penetri in voi, percepire la Sua potenza, solo il capire che EGLI è la vostra unica ancora, la vostra salvezza, che può regalarvi e darvi gioia.
E' questo l'insegnamento che vorrei darvi, provare dolore, provare pena, soffrire, a voi sembrano e sono solo sofferenze non meritate, che certamente vorreste evitare, ma ricorda è attraverso queste che potete elevare voi stessi, purificare e rendere lucide le vostre anime, è come pulire un diamante fino a farlo splendere con i suoi innumerevoli bagliori di luce, perfetto nel suo taglio, indistruttibile perchè fatto di granito, e così dovete essere voi stessi. Forti, coraggiosi, pronti a lottare, ad emergere come fonte inesauribile di Dio, essenza della Sua Essenza che nulla può scalfire, nemmeno la morte perchè anche la morte è illusione, può trasformarsi in vita, vita eterna e felicità etena.
Ma tutto va meritato, tutto va trasceso perchè solo attraverso la Sapienza e la conoscenza di Dio ci si può elevare, raggiungere vette di fede e amore, fino ad incontrare questo vostro Dio tanto ingiuriato, tanto amato e tanto odiato.
Ma questi sentimenti negativi anche essi hanno un significato più profondo, più nascosto di quello che può apparire: è amore, amore, perchè la rabbia si può placare, addolcire e percepire come sentimento di amore e di perdono.
Io ci sono sempre per te, ogni volta che vorrai ascoltarmi, riempi il tuo cuore di amore, ricorda è l'unica cosa che può trasformare la tua vita, renderla felice, serena, in armonia con Dio, con te stessa, con l'Universo.
_________________

Rispondi

Torna a “LE NOSTRE PREGHIERE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti